• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

yamadori di pino, faggio e betulla

albe

Aspirante Giardinauta
ciao a tutti, ho la passione dei bonsai da molti anni e quest'anno finalmente a marzo mi sono deciso di fare tre yamadori, di faggio, di betulla e pino nero. ormai è passato un po di tempo e ho rimosso la busta trasparente dalla betulla perchè aveva le foglie un po molli a contatto con la plastica, mentre sul faggio l'ho semplicemente forata e sul pino nero non ho messo mai nulla dall'inizio. Le ho sempre annaffiate e nebulizzate con lo stimolante 66F.
Volevo sapere se fossero state le scelte giuste? ora che è arrivata la temperatura converebbe metterli in una zona dove prende poca luce ma all'aperto o sarebbe meglio una serra?
grazie mille dei consigli e scusate per le milioni di domande
 

Allegati

  • IMG_20200314_150854 (1).jpg
    IMG_20200314_150854 (1).jpg
    1.008,9 KB · Visite: 4

massimo1952

Esperto in bonsai
Fuori all’inizio abituali al sole che ormai è abbastanza forte mettendoli in una zona dove lo prenda mattino o sera e poi fuori sempre. Sono piante da esterno sopratutto a Pinerolo.
 

albe

Aspirante Giardinauta
Grazie mille Massimo, ma senza il sacchetto fotato o lo lascio ancora? Perché il terreno si asciuga troppo in fretta se prende il sole del mattino e non vorrei che seccasse. E poi va bene se annaffio tutte le piante a pioggia così da bagnare anche le foglie e gli aghi?
Grazie mille
 

massimo1952

Esperto in bonsai
La busta io la eliminerei. A pioggia ma non forte Ok ma continui finché l’acqua fuoriesce dai fori di drenaggio e non bagni più finché il substrato in profondità si secca. Quindi non c’ è una cadenza temporale ma la cadenza è data dalla velocità con cui il substrato asciuga
 

aurex

Esperto di Bonsai
io normalmente raccolgo a gennaio....a marzo levo la busta e lascio ancora all'ombra le piante per un mesetto. Poi al sole più o meno sempre diretto. Questo avviene per le piante semplici come olmo, olivastro, ficus carica e pruni. Per essenze come querce ( e quest'anno finalmente un biancospino) rimangono in ombra fino a settembre perchè sono più permalose....Non ho le tue essenze ma di certo posso dirti che ormai le buste non servono e che le lascerei in ombra ancora per un pò (non conoscendole)....quando hai raccolto?
 

albe

Aspirante Giardinauta
Mi rimangio quello che ho detto...dopo averle tolte dal sacchetto le foglie diventano molli e cadenti, cosa significa? Non prendono nutrimento dalle radici?
 

Andrea84z

Aspirante Giardinauta
Per due anni ho prelevato dei polloni di ciliegio e quando erano nel sacchetto hanno vegetato, messo foglie, insomma sembravano in perfetta salute.
Aperto di poco il sacchetto un paio di mesi dopo, sembrava che qualcuno fosse passato a dargli il diserbante. Il mio problema era la terra che non era sufficentemente sciolta per permettere lo sviluppo delle radichette.
 
Ultima modifica:

albe

Aspirante Giardinauta
Grazie Andrea per il consiglio di nell'altra discussione , comunque, cosa consigli di fare a proposito del terreno? Ho utilizzato come terriccio un mix tra ghiaia, argilla espansa, terriccio universale e perlite bianca con una spolverata di ormone radicante.
 

aurex

Esperto di Bonsai
secondo me sbagli il periodo della raccolte prima di tutto....se devi raccogliere massimo fine gennaio inizi febbraio....questo per dare il tempo alla pianta di stabilizzarsi....trattamenti f66 bene ma ogni 10 giorni minimo....anche 15...in busta chiusa e appena arriva il caldo si incomincia a praticare fori per far circolare un pò di aria e scongiurare funghi....
a volte in busta le piante germogliano ma non è detto che siano attecchite....germogliano per quel poco di forza che hanno a disposizione ma poi se non hanno emesso nuove radici muoiono...dipende molto dall'essenza...
non nebulizzare perchè non serve a nulla e non abboffare la pianta di 66f...io in fase di attecchimento faccio max 4 o 5 trattamenti....e tienile in ombra.
 

albe

Aspirante Giardinauta
Grazie mille cercherò di fare così allora, spero solo di non aver fallito questo tentativo
 
Alto