• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Un nuovo giardino. Dal disastro al ...

XAXO

Aspirante Giardinauta
Salve a tutti.
Una piccola storia del terreno: circa 25 anni fa fu scaricato un grosso quantitativo di "terra argillosa" nel giardino di una casa appena ristrutturata (casa di campagna in cui non abita nessuno). Questo serviva a coprire il vecchio giardino ed a parare lo scalino che era presente.
Il terreno in questi 25 anni ha visto solo erba spontanea, tagliata almeno 4 volte l'anno con decespugliatore; un pino al centro tagliato da poco e, purtroppo, cannette di bambù running per fare da siepe.

Eliminate le cannette di bambù e sistemato il terreno pensavo poi di procedere a piantare un bel prato. O qualcosa che abbia un senso.

Le seguenti foto mostrano il prato a giugno, nel momento in cui è stata presa la decisione di dare un senso a questo pezzo di terreno da troppo abbandonato e non curato.
121044486_364808064672159_4540312923700211218_n.jpg


121062189_1008962829531447_2777377918241601946_n.jpg

Il primo lavoro è stato quello di rimuovere la struttura del dondolo basculante. Questa è stata poi aggiustata ed utilizzata per sostenere un letto sospeso.

121049012_2669293579992828_8129981748523134641_n.jpg


121021629_3430466040374236_4166276888456610601_n.jpg


120827432_1331867987157710_1617222336785298557_n.jpg

La seconda mossa è stata quella di osservare sotto il terreno e capire quanto le radici dei bambù abbiano distrutto. Non vi ho ancora detto che i bambù non avevano, ovviamente, alcuna protezione per le radici :D Una GIOIA.

121055737_686411682001049_4832388987696983401_n.jpg

121029703_994657460998556_3461234017901585059_n.jpg

Ed ovviamente è un disastro. Le radici sono arrivate ovunque e rimuoverle è un casino. Con una sega elettrica, un piccone, un forcone ed un'ascia è stata rimossa una buona zona, di circa 10-15mq, per poter effettuare dei test. Inoltre ho scavato l'intero perimetro del giardino in modo da sconnettere le radici dalle piante al confine e poterle rimuovere più semplicemente.

121028984_684658282158655_7389840430037583163_n.jpg

120946710_639545366756769_9174678638455782718_n.png
La prova prevede seminare un prato qualsiasi con festuca su tre tipi di terreno diverso: l'originale, uno preso da un'altra parte della casa ed uno acquistato. Se non fosse nato nulla avrei abbandonato l'idea del prato in favore di una semplice ristrutturazione del terreno, lasciando quindi anche l'erba spontanea.

Da notare la ribellione delle cannette al taglio delle radici. Uscite piccole bastarde, così saprò dove siete.

Contestualmente a ciò ho effettuato un paio di test del barattolo per capire come funziona questo terreno. Onestamente proprio non riesco a credere che sia argilloso.
Guardate qui e ditemi voi:
121089797_337932227287299_4984769309708169337_n.jpg


Il video serve per farsi un'idea sul tempo di decadimento. La terra è stata presa in più punti e in 5 barattoli diversi, tutti lo stesso risultato.

Questo è al momento ciò che posso dirvi. Fatemi domande e dite la vostra. Aiutatemi a ridare luce ad un gran bel giardinetto.
 

Davide N.

Maestro Giardinauta
Che dire... Il tuo problema primario è il bambù, devi assolutamente limitarne la crescita ed installare delle barriere che tengano, o rimuovere completamente tutte le piante e le radici con un escavatore.

Altrimenti tutto ciò che di bello pianterai sarà invaso in breve tempo da quella bestia selvaggia...
 

Stefano Sangiorgio

Fiorin Florello
Che dire... Il tuo problema primario è il bambù, devi assolutamente limitarne la crescita ed installare delle barriere che tengano, o rimuovere completamente tutte le piante e le radici con un escavatore.

Altrimenti tutto ciò che di bello pianterai sarà invaso in breve tempo da quella bestia selvaggia...
Glifosato sui ributti teneri negli anni a venire.
Io il bambù lo toglierei tutto.
 

XAXO

Aspirante Giardinauta
Glifosato sui ributti teneri negli anni a venire.
Io il bambù lo toglierei tutto.
Con che concentrazione? Lo sto già testando, RoundUp diluito 20% in peso. Le piante esterne le uccide ma non riesco ad uccidere la radice che, quindi, produce un germoglio poco dopo. Questa operazione mi serve per poter far fuori le radici che si sono infilate sotto l'asfalto e me lo stanno distruggendo.

Che dire... Il tuo problema primario è il bambù, devi assolutamente limitarne la crescita ed installare delle barriere che tengano, o rimuovere completamente tutte le piante e le radici con un escavatore.

Altrimenti tutto ciò che di bello pianterai sarà invaso in breve tempo da quella bestia selvaggia...
Visto il terreno, pensa che un aratro possa essere utile? Le radici non superano i 20cm di profondità.



Inoltre, cosa ne pensate della terra in quel barattolo? Secondo voi di argilla se ne vede?
 

Icchy92

Guru Giardinauta
Eliminare le radici è semplice, se continui a tagliare i germogli appena spuntano (altezza 10 cm) pian piano esauriranno le energie. Non ho capito se la siepe esterna la vuoi tenere oppure no.
 

XAXO

Aspirante Giardinauta
Eliminare le radici è semplice, se continui a tagliare i germogli appena spuntano (altezza 10 cm) pian piano esauriranno le energie. Non ho capito se la siepe esterna la vuoi tenere oppure no.
Anche quella verrà rimossa, la priorità è inferiore però. Prima si riduce il tutto e poi si attacca la siepe
 
Alto