1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Terreno sabbioso

Discussione in 'Il Prato' iniziata da Mr_Green, 30 Giugno 2020.

  1. Mr_Green

    Mr_Green Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Giugno 2010
    Messaggi:
    27
    Località:
    Latina
    Ce l'ho un forcone, ma bucare serve solo a farmi capire la compattezza del terreno o ad altro ?
    Un taglio ogni settimana farebbe bene al prato ? A me piace bassissima quindi mi farebbe piacere, però non è che cresca molto in una settimana, ecco perchè da anni mi sono stabilizzato su un taglio ogni 14 giorni.
    Sistemare subito non si può ? Vorrei godermi un bel prato almeno ad agosto, in settimana mi arriva il terriccio per prati, ed ho una confezione nuova di bottos maciste, non posso fare proprio niente ?
     
  2. Crasmen

    Crasmen Florello

    Registrato:
    14 Giugno 2016
    Messaggi:
    5.632
    Località:
    Nettuno (RM)
    Se continui ad ignorare consigli di gente più esperta e a chiedere pareri facendo sempre di testa tua perché fissato con vecchi preconcetti e "tradizione" non otterrai nulla di buono e continuerai a spendere soldi inutilmente.
     
    A marcobri e Nicola Colaciello piace questo messaggio.
  3. Mr_Green

    Mr_Green Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Giugno 2010
    Messaggi:
    27
    Località:
    Latina
    Mi pare di aver fatto delle semplici domande per approfondire, non ho detto che farò l'esatto opposto, e non ho preconcetti o tradizioni di alcun tipo, chi mi conosce sa che seguo solo la scienza.

    Se qualcuno mi dice di bucare il terreno per verificarne la compattezza, come minimo mi domando come possa aiutarmi a rinfoltire il prato, oppure è meglio ripetere le cose a pappagallo senza domandarsi come funzionano ?
     
  4. Mr_Green

    Mr_Green Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Giugno 2010
    Messaggi:
    27
    Località:
    Latina
    Vorrei che capiste la mia situazione; spesso non posso fare le cose che mi chiedete, perchè il prato si trova in una casa al mare, in cui non riesco ad andare quanto vorrei, quindi mi capita di potergli dedicare al massimo qualche ora ogni settimana, avvolte anche ogni 10 giorni.

    Mi avete detto di fare;

    Test del barattolo con terreno raccolto da più punti; suppongo sia una specie di analisi, ma a chi le faccio fare e quando, che sto a quasi 100 km.

    Irrigare con intervalli più brevi e fornire meno acqua; la centralina è stata programmata da mio padre, che non c'è più, e le istruzioni non so dove sono.

    Seminare in primavera o autunno; non ho tempo di andarci d'estate figuratevi fuori stagione, e sarebbero lavori che prenderebbero troppo tempo ad altri più importanti, come la potatura delle piante e la manutenzione della casa.

    Far sbancare 20 cm di terreno poi, ti fai portare 5 m3 di terra buona e la mischi con altri 30 cm di sabbia; solito problema, manca il tempo e i soldi, e sinceramente distruggere per sempre il prato che ha piantato mio padre oltre 30 anni fa non mi fa impazzire.

    Piantare la gramigna; mi trovate daccordissimo, peccato che secondo voi non posso traseminarla solo nelle zone ingiallite, ma dovrei sfasciare tutto il giardino, quindi scartata anche questa.

    Comprare il terriccio di bestprato; peccato che un solo sacco non te lo danno, che cavolo di modo di vendere è ? E' come se mi occorresse una cassetta d'acqua e me ne dessero un bancale... boh !

    Comprare il terriccio da OBI a Latina; oltre a non sapere dove sia, devo macinare km su km solo per arrivare a casa, se faccio pure una deviazione a cercare obi e quando ci vado al mare...

    Bucare il terreno; questo lo posso fare, però potevate dirmi che serve per fornire più ossigeno alle radici, vi immaginate uno che buca il prato come un matto, senza sapere a che cosa serve ?

    Rasare l'erba ogni settimana; eh si, vado al mare a lavorare invece che in vacanza...

    Traseminare a settembre; non vedo il senso di rigenerare il prato quando ormai non serve più, e le vacanze son finite. Per l'anno prossimo immagino...


    Mi avete fatto capire che se il terreno è sabbioso il problema è l'acqua che scende troppo rapidamente e il prato non si nutre bene, è una info utile, che non sapevo, e che mi servirà.

    Farò tesoro dei vostri consigli, ma continuerò a cercare soluzioni da tutte le parti, fino a trovarne una che sia adatta alle mie possibilità.
     
  5. Crasmen

    Crasmen Florello

    Registrato:
    14 Giugno 2016
    Messaggi:
    5.632
    Località:
    Nettuno (RM)
    L'unica soluzione continua ad essere la semina di una gramigna comune visto che la tua esigenza è avere il prato verde ora. Tanto il prato è già un mix di tutto, sicuramente c'è anche già della gramigna dato che hai detto che si rinverdisce in estate.

    Poi te l'ho già detto, puoi continuare a spendere i soldi in roba inutile oppure ascoltare un minimo quello che ti si consiglia senza avere la presunzione di fare comunque di testa tua. Per esempio, a cura serve dare il Vigor liquid suo terreno nudo? Con quale potere magico ti fa uscire del prato?

    Discorso centralina. Sicuramente ti basta cercare su internet nome e modello ed esce fuori il manuale. Oppure metti una foto qui e qualcuno ti aiuta sicuramente a programmarla come si deve.

    OBI a Latina è sulla via del Lido comunque, via che se vai al mare a Latina ti porta in spiaggia.

    Se uno ti dice di bucare per sentire se il terreno è compatto non sta intendendo altro. È proprio per vedere se il terreno è compatto. Cosa assolutamente improbabile visto che dici di avere sabbia.

    A fare la prova del barattolo in ogni caso di vogliono 10 minuti. Il barattolo lo porti con te poi, non serve che ti metti ad osservarlo di continuo per 24 ore.

    Poi se continui ad obbiettare in questo modo ad ogni consiglio che ti viene dato non ti poni bene e più nessuno sarà pronto ad aiutarti. Noi siamo un gruppo di amici appassionati e non stipendiati da nessuno per aiutare i neofiti. Se chi entra qui si pone bene è ben accetto e il suo problema verrà sempre risolto al 100%. Se invece si ha sempre da ridire in questo modo nessuno avrà voglia di aiutare il prossimo.

    Detto questo buona fortuna, se cambi mentalità sulla gestione del tuo prato, anche se lontano dalla tua abitazione principale, mi trovi qua ;)

    p.s.: potevi anche dirlo prima che è di una casa al mare.
     
  6. marcobri

    marcobri Apprendista Florello

    Registrato:
    9 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.848
    Località:
    brindisi
    È utile fornire tutte le info prima di aprire una discussione....vabbè noi certe cose le diamo x scontate però affrontare una problematica lontani 100 km come hai detto è diverso che essere sul posto fisicamente...almeno che nn si abbia una persona di fiducia sul posto...concordo con crasmen allora di lasciar "andare" la gramigna...però un minimo di irrigazione e taglio ci vuole...anche una volta a settimana con criterio di può tagliare una macro
     
  7. Mr_Green

    Mr_Green Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Giugno 2010
    Messaggi:
    27
    Località:
    Latina
    L'ho spruzzato sul prato ingiallito ! Seguendo le istruzioni alla lettera ! Mi aspettavo che riprendesse a infittirsi e colorarsi, viste pure le recensioni solo positive dappertutto, e invece si è ingiallito e diradato ancora di più ! Ma che prodotto è ?! Ho letto su internet che c'è pure il sale dentro, potevano metterci lo sgorgante dei tubi e un pò di benzina già che c'erano !

    Avevo preparato altre risposte ai tuoi punti, ma non credo sia produttivo pubblicarle, ormai è il classico botta e risposta infinito.

    Sei fuori strada, non vi ho mai trattato male, anzi vi ho chiesto ogni volta di spiegare più nel dettaglio le cose, proprio perchè non sono bravo come voi, mi occupo di tutt'altro nella vita, ancora non ho capito cos'è il test del barattolo, mi porto la sabbia a casa e poi che faccio, aspetto che inizia a confidarsi ? Mi dispiace di aver dato l'impressione di essere uno che chiede un consiglio e poi fa di testa sua, anche perchè dal mio punto di vista non avrebbe senso tale modo di fare. Io non ho studiato agraria, non conosco il ciclo di vita di una piantina da tappeto erboso, non so cosa gli serve per germogliare e diventare forte, non capisco perchè una fetta di prato è superverde e un altra è la fotocopia del deserto del Sahara...
    Comunque, se qui dentro non è possibile ricevere un "spiegamelo come se fossi ritardato" allora tolgo il disturbo.

    P.S.
    Da giovane anch io mi incazzavo quando spiegavo la mia materia agli altri che non la capivano, era come se dare per scontato che alcune basi le avessero, poi ho capito che alcuni hanno bisogno di partire da zero, gli devi dire tutto nel dettaglio, perciò quando qualcuno mi spiega qualcosa ho bisogno di sapere il perchè dei meccanismi che vado a mettere in pratica.
     
    Ultima modifica: 14 Luglio 2020
  8. Nicola Colaciello

    Nicola Colaciello Giardinauta Senior

    Registrato:
    19 Giugno 2018
    Messaggi:
    1.101
    Località:
    Roma fiumicino
    Località:
    Fiumicino Roma
    Mi dispiace il prodotto che hai spuzzato sul tuo prato il 90% persone che ho conosciuto nel forum e fuori lo usano e continuano ad usarlo ma non ha bruciato nulla...forse se tu che non stai gestendo il tuo tappeto in modo corretto ma non voglio giudicare di come stai gestendo il tuo prato mi dispiace ma sono d'accordo del discorso che ti ha fatto @Crasmen qui si danno consigli chi per esperienze sul campo e chi ha imparato chiedendo e confrontandosi qui nel forum...va bene se ti di deve spiegare da capo per filo e per segno non è un problema noi lo facciamo ma sei tu a fare tutto al contrario e ogni volta che ti si consiglia ce sempre un problema.
     

Condividi questa Pagina