1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Terrazzo piccolo: quali pianti per renderlo meraviglioso?

Discussione in 'Progettazione terrazzi e balconi' iniziata da Camilly, 2 Giugno 2020.

  1. Camilly

    Camilly Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Marzo 2020
    Messaggi:
    16
    Località:
    Macerata
    Salve a tutti!

    Vi chiedo consigli per abbellire il mio terrazzo maceratese, nelle Marche.

    In particolare, mi piacerebbe coprire la ringhiera con tante piante fiorite, profumate, ricadenti, cespugliose o striscianti (per il portamento mi affido a voi), in modo da crare una tavolozza di colori. Il terrazzo, esposto a ovest, è però piuttosto piccolo: è largo solo 90 cm, motivo per cui non posso permetteremi di tenere grandi vasi o grandi vasche. Ho invece la possibilità di sfruttare la lunghezza del terrazzo, aggiungendo sulla ringhiera tante balconette o sul piano del balcone tanti vasi più piccoli.
    Vi invio foto del mio terrazzo... ed anche quella del terrazzo a cui mi piacerebbe ispirarmi.

    Grazie

    C.

    20200530_1051291.jpg 20200530_1051541.jpg fiori-da-balcone-pendenti-e1567505785856.jpg
     
  2. twifan

    twifan Guest

    La foto la riconosco è del trentino. Le surfinie non te le consiglio devi innaffiare ogni giorno e togliere i fiori secchi se vuoi una fioritura continua. Fioriscono per tutta la bella stagione i gerani, in autunno invece ti consiglio i ciclamini e le viole cornute pensa che le ho comprate ad ottobre e alcune sono ancora in fiore!
     
  3. Portenschlag

    Portenschlag Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Maggio 2017
    Messaggi:
    32
    Località:
    Milano
    Ciao, c'è molto vento sul tuo balcone?
    Le balconette pensi di metterle all'esterno o all'interno della ringhiera?

    Oltre ai gerani già citati, le surfinie non le escluderei in partenza; ultimamente la fanno da padrone sui balconi del Sudtirolo, anche se i buoni vecchi pelargoni/gerani ci sono sempre. Se, come mi sembra di capire, il modello a cui ti ispiri è quello, un tentativo lo farei. Tieni conto che le surfinie si rovinano facilmente con vento e pioggia e che a un certo punto dell'estate andrebbero potate, quando si allungano parecchio e si spogliano alla base.

    Potrebbero andare bene anche succulente tipo mesembriantemi o aptenia cordifolia, l'esposizione potrebbe essere giusta per un bell'effetto ricadente e tanti fiori.

    Mi piacciono molto quei due montanti ad arco nella zona centrale del balcone. Forse ci si potrebbero fare arrampicare dei rampicanti tipo ipomee, magari qualcuno che le coltiva sa dire se possono avere uno sviluppo soddisfacente anche con vasi poco ingombranti, ad esempio cassette da tenere a terra.

    Magari potresti anche considerare delle aromatiche per interrompere un po' l'effetto arcobaleno e avere qualche contributo fresco in cucina.

    Scusa le idee sparse, ma non sono bravo a immaginare un progetto organico nemmeno per i miei balconi :rolleyes:
     
  4. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.763
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    In un terrazzo stretto e lungo io vedrei balconette con piante che vadano in alto e verso l'esterno e ricadenti, con contrasti di colori o "gonfie" di una , massimo due, varietà di fiori colorati, grandi ma opportunamente distanziate
    Verbena e Lysimachia nummularia "aurea"
    shutterstock_2106891_540x.jpg

    Petunia e Verbena
    nantucket.jpg

    Coleus e Lysimachia

    aaa.jpg

    Nasturzi e bocche di leone
    1188911893_906a2cbd33_c (3).jpg

    Dai anche un'occhiata a quante sfumature di Coleus e, anche, din Heuchera esistano, foglie colorate per mix d'arredo per ogni terrazzo e giardino!
    https://www.google.com/search?q=col...VKw8QBHYGGALIQ_AUoAnoECBUQBA&biw=1306&bih=499

    Heuchera
    https://www.google.com/search?q=Heu...4DA&bih=499&biw=1306&rlz=1C1DIMC_enIT885IT885

    Buon lavoro!!
     
    Ultima modifica: 3 Giugno 2020
    A Mida e Portenschlag piace questo messaggio.
  5. angelone54

    angelone54 Guru Giardinauta

    Registrato:
    4 Novembre 2012
    Messaggi:
    3.067
    Località:
    savona
    Ciao, vista l'esposizione a ponente e la foto che hai postato del terrazzo colmo di fiori non ti rimane che fare un "copia incolla" sul tuo balcone. Dovrai comprare vaschette almeno da 60 x 20 per coprire tutta la lunghezza della ringhiera e della zona inferiore a pavimento. Surfinie e Gerani a pioggia, come la foto che hai messo. Puoi aggiungere la Barba di Giove, Lantane Montevidentis, Dipladenia e il Plumbago messo però in un vaso più capiente nei due angoli del balcone sei ancora in tempo...
     
  6. Camilly

    Camilly Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Marzo 2020
    Messaggi:
    16
    Località:
    Macerata
    Ciao e grazie!
    Le balconette pensavo di metterle all'esterno della ringhiera, proprio per non invadere troppo il terrazzo e consentirci (quando sarà) di fare grigliata :p
    Per quanto riguarda il vento, diciamo che sì, ce n'è abbastanza. Il terrazzo infatti si affaccia sull'intersezione con altri palazzi, per cui se il vento tira forte, lì si incanala e si fa sentire.

    I montanti piacciono molto anche a me, tant'è che (guarda!) ho preso un gelsomino meraviglioso a corpirne uno.

    Le piante che hai citato (mesembriantemo e aptenia cordifolia) mi piacciono tantissimo. Pensi che possano essere adeguate?
    Sui gerani devo fare un passo indietro, il mio ragazzo ha posto il veto e io concordo: ricordano le nonne (e noi di anni ne abbiamo 28 e non 82). So che i gerani sarebbero la soluzione più adeguata ma se ci fossero alternative più "sbarazzine", sarebbe fantastico!

    P.S.: pare che ci sto io in Trentino, dato il cielo plumbeo che vi propongo ogni volta che posto foto del mio terrazzo!


    gelsomino 1.jpg gelsomino 2.jpg gelsomino 3.jpg
     
  7. twifan

    twifan Guest

    Non esistono fiori della nonna se fossi in te metterei i gerani sul balcone e giù dal balcone il ragazzo!
     
  8. Camilly

    Camilly Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Marzo 2020
    Messaggi:
    16
    Località:
    Macerata
    Grazie mille! Devo dire che non solo sono bellissime le piante e gli accostamenti che mi suggerisci, ma hai anche contribuito ad allargare la mia ristrettissima conoscenza!

    La soluzione che più affascina è quella che compone Nasturzi e Bocca di Leone, ma apprezzo tantissimo anche Petunia e Verbena e trovo molto particolare e intrigante la Lysimachia accostata alla Verbena.
    Queste piante che tipo di esigenze hanno? Mi spiego meglio (domando meglio): possono stare in balconette lunghe 60 cm, per esempio, e quindi, necessariamente, non molto profonde? Resistono abbastanza bene ad eventuali giorni di vento?
     
  9. Camilly

    Camilly Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Marzo 2020
    Messaggi:
    16
    Località:
    Macerata
    Ahahahahah Apprezzo il consiglio! Ma piuttosto mi tengo il ragazzo, compro i gerani per dispetto e poi dico che non sono gerani. PINK POWER
     
    A twifan piace questo elemento.
  10. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.763
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Cave (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Non è tanto questione di lunghezza ma di profondità. Per realizzare composizioni di quel tipo non è che puoi mettere una pianta di verbena, ad esempio, ed una di petunia ma l'à ce ne sono almeno tre piante per tipo e terra occorre dargliene ( bada bene che per l'effetto finale ci vuole che le piante, non grandissime all'inizio, prendano il via. Anche nel giardinaggio ci vuole un po' di pazienza altrimenti fai come me all'inizio che per avere subito un'aiuola a "effetto finale" due anni dopo ho dovuto spostare o regalare 5-6 arbusti e qualche erbacea perché le piante, poste in piena terra, erano cresciuto e cominciavano a confliggere fra di loro e il tutto sembrava una "selva oscura"!!!!
     
    A Mida piace questo elemento.
  11. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.955
    Località:
    perbacco... in italia
    20200601_133009.jpg



    Non è come quello postato da te ....ma.... :whistle::whistle:;):ciao:
     
    Ultima modifica: 5 Giugno 2020
    A Mida e Portenschlag piace questo messaggio.
  12. Camilly

    Camilly Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Marzo 2020
    Messaggi:
    16
    Località:
    Macerata
    Un sogno! é fichissimo perchè sembra quasi un bosco! Complimenti davvero!
     
  13. Portenschlag

    Portenschlag Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Maggio 2017
    Messaggi:
    32
    Località:
    Milano
    Ciao, col gelsomino hai fatto ciò che avevo in mente!

    Concordo col posizionamento all'esterno delle balconette, io le mie le ho bloccate ulteriormente alla ringhiera e tra loro con del filo di ferro grosso, per ulteriore sicurezza. Forse le piante ti daranno un po' di fastidio quando stendi il bucato sulle corde, ma niente di che.

    Penso che aptenia cordifolia e mesembriantemo (o delosperma cooperi, faccio ancora molta fatica a ricordarmi la differenza) potrebbero stare bene, ad ovest c'è sole bello caldo d'estate, ma solo per mezza giornata. Forse possono rimanere lì anche d'inverno, ma non ne sono sicuro, però a Milano esposte a Sud mi rimangono tranquillamente senza protezioni.

    Sui gerani devo ammettere che ho anch'io la stessa disposizione, ma ce ne sono di tante varietà ben diverse da quelli delle nonne!

    Dimenticavo un'altra pianta che viene bene esposta a ovest in balconette con portamento ricadente: la dipladenia (varietà sundaville). Può anche essere tenuta a portamento rampicante. Ho qualche dubbio sulla rusticità invernale, spesso infatti è impiegata come annuale.
     

Condividi questa Pagina