1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Stella di Natale

Discussione in 'Piante da appartamento e Tropicali' iniziata da META, 14 Ottobre 2017.

  1. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    6.500
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Sì. Metterla nello stesso vaso con terra nuova, bagnare bene e poi potare tutti i rami a 4-5 gemme soltanto dai loro punti di inserzione con gli altri rami.
    Rimetterla al sole e incrociare le dita.
    E' stata quasi uccisa dalla siccità.
     
    A Ugo_Roma e META piace questo messaggio.
  2. danielep

    danielep Giardinauta Senior

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    1.365
    Località:
    san donà di piave
    L'hai presa per i capelli:) Vatti a fidare dei dispositivi automatici:(
    Secondo me ce la fa; d' accordo sul taglio dei rami, ma io la metterei in mezz'ombra e, dato che dovresti essere presente, starei molto attento con l'acqua.
    Appena umida finché non ricaccia le foglioline, poi, via via, ad aumentare.
     
    A Ugo_Roma, META e Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  3. danielep

    danielep Giardinauta Senior

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    1.365
    Località:
    san donà di piave
    Ah, dimenticavo, secondo me, non va rinvasata in queste condizioni; prima la recuperi, poi, l'anno prossimo la rinvasi.
     
    A Ugo_Roma e META piace questo messaggio.
  4. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    6.500
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    ah, ok.
    Io, di solito, piante così le rinvaso perchè la terra così asciutta fa fatica a imbibirsi.
     
    A Ugo_Roma e danielep piace questo messaggio.
  5. danielep

    danielep Giardinauta Senior

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    1.365
    Località:
    san donà di piave
    Si, OK, hai ragione anche tu a questo riguardo. Lo sai che io uso terreni… dr.…:LOL::LOL::LOL:
    Diamo per scontato che si trovi in terriccio torboso, c'è anche il rischio che, eliminandolo, si porti via parte delle radici.
    Io proverei prima reidratando il terreno, ripristinando l' umidità iniziale (se possibile), poi la terrei in osservazione, senza insistere con l'acqua:)
     
    A Ugo_Roma e META piace questo messaggio.
  6. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    6.500
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    :LOL::LOL::LOL::LOL:
    Anche se qualche radice si rompe, la potatura della chioma serve a ricreare il giusto equilibrio chioma radice.
    Comunque hai ragione anche tu. "drenanti" scrivilo pure per esteso :LOL::LOL::LOL:
     
    A Ugo_Roma e danielep piace questo messaggio.
  7. META

    META Giardinauta Senior

    Registrato:
    26 Febbraio 2016
    Messaggi:
    1.800
    Località:
    arsiero
    Concordo con Daniele sul non rinvasare in modo che le radici superstiti non siano stressate e possano quindi contribuire alla ripresa. Per il sole visto che non è più molto forte potrebbe secondo me stare anche al sole, tuttavia sarei anche io più per tipo mezza giornata almeno ancora per un paio di settimane, poi sole tutto giorno.
    Raccomando anche io acqua ridotta.
    Ha qualche possibilità.

    Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
     
    A Ugo_Roma, danielep e Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  8. Ugo_Roma

    Ugo_Roma Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Luglio 2018
    Messaggi:
    72
    Località:
    Roma
    Grazie a tutti, metterò presto in atto i vostri preziosi consigli.
    La pianta già era a mezz'ombra.

    Come mi devo comportare con l'inevitabile fuoriuscita di lattice?
     
  9. META

    META Giardinauta Senior

    Registrato:
    26 Febbraio 2016
    Messaggi:
    1.800
    Località:
    arsiero
    Lascia che esca, farà da tampone come per noi con le ferite. Quando poterai però consiglio un giorno asciutto.

    Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
     
  10. Ugo_Roma

    Ugo_Roma Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Luglio 2018
    Messaggi:
    72
    Località:
    Roma
    Scusate eh? Sò un po' de coccio, perdonatemi...
    Allora ho tolto le foglie secche, per ora tagliando solo qualche rametto moscio (quelli che si piegavano come se fossero "lessi").
    Questa è la situazione attuale:

    [​IMG]

    In base ai vostri consigli dovrei tagliare ancora ma non ho ben capito la faccenda del "4-5 gemme soltanto dai loro punti di inserzione con gli altri rami":
    Nell'immagine qua sotto le frecce a destra indicano un ramo potato a 4 gemme di distanza dalla sua inserzione.
    Le frecce a sinistra indicano 5 gemme di un ramo "principale" sopra le quali dovrei tagliare, infischiandomene di tutto quello che sta sopra?
    C'è grossa crisi... :confused:

    [​IMG]


    Ci sono alcune foglioline tenere su altrettanto teneri rametti che si piegano facilmente: lascio o amputo senza pietà?

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]
     
  11. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    6.500
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Tutti i rametti mosci, piegati, molli (con foglioline o senza foglioline) tagliali fino ad arrivare alla consistenza soda.
    Poi, il n° di gemme a partire dal punto di inserzione non è così fiscale: lasci 3-4 gemme sui rametti deboli e sottili e da 5 a 8 su quelli più forti e robusti.
     
    A Ugo_Roma piace questo elemento.
  12. TROFOBLASTO

    TROFOBLASTO Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    20 Febbraio 2018
    Messaggi:
    27
    Località:
    13045
    Ho appena ritirato la mia stella di Natale,dopo tutta l'estate passata fuori a prendere 3 o 4 ore di luce diretta sul mezzogiorno e per il resto ombra e sta benissimo. Adesso per le annaffiature le eseguo quando il terriccio è asciutto e le foglie iniziano a piegarsi.. per il resto della luce come posso fare? Seiniziano ad ingiallirsi alcune foglioline è fisiologico vero..[​IMG]

    Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk
     
    A danielep piace questo elemento.
  13. META

    META Giardinauta Senior

    Registrato:
    26 Febbraio 2016
    Messaggi:
    1.800
    Località:
    arsiero
    Anche per lei come per altre piante è giunto il momento del ricovero in terrazzo freddo finché si può.
    Sta benissimo ed ha passato la stagione nell'orto all'aperto come l'anno scorso.
    Qualche piccolo attacco di parassiti che tutto sommato poco hanno fatto.
    Staremo a vedere che bratte deciderà di regalarmi quest'anno [​IMG]

    Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
     
    A danielep piace questo elemento.
  14. danielep

    danielep Giardinauta Senior

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    1.365
    Località:
    san donà di piave
    Mi sembra in salute. Qualche fogliolina che ingiallisce e cade è fisiologico, portandola dentro.
    Ora sta attento con le annaffiature, meglio qualcosa in meno che qualcosa in più; il coprivaso , so che è per l'estetica ma starebbe meglio in un sottovaso pieno di pomice o argilla espansa fine da tenere umidi. E non insistere a dar acqua se le foglie si ammosciano.
    Anche le mie le ho ritirate e sono già sottoposte a rotazione luce/buio come lo scorso anno.:)
     
    A META piace questo elemento.
  15. TROFOBLASTO

    TROFOBLASTO Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    20 Febbraio 2018
    Messaggi:
    27
    Località:
    13045
    Per le innaffiature ci andrò cauto, l'anno scorso ci infilavo un dito dai fori di sotto, e se era asciutto il terriccio riempivo il sottovaso con 2 dita d'acqua e dopo mezz'ora tiravo via tutto.. speriamo che fiorisca e diventi rossa..
    Grazie mille a tutti quelli del forum che per il primo anno quasi l'hanno fatta sopravvivere..

    Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk
     
  16. META

    META Giardinauta Senior

    Registrato:
    26 Febbraio 2016
    Messaggi:
    1.800
    Località:
    arsiero
    L'acqua, se messa nel sottovaso e con adeguato terreno, dopo mezz'ora deve essere stata assorbita. Se sei costretta a buttarla significa che (ribadisco, con terreno adeguato) il terreno è già saturo.

    Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
     
  17. META

    META Giardinauta Senior

    Registrato:
    26 Febbraio 2016
    Messaggi:
    1.800
    Località:
    arsiero
    Ed eccola qua, comincia a virare al rosso, in perfetto sincronismo con la stagione.
    Il tronco comincia a diventare di dimensioni importante (relativamente parlando).
    Io mi affeziono sempre alle mie piante ma devo dire che questa si è guadagnata una bella posizione.
    [​IMG][​IMG][​IMG][​IMG][​IMG]

    Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
     
    A yeye27 e danielep piace questo messaggio.
  18. danielep

    danielep Giardinauta Senior

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    1.365
    Località:
    san donà di piave
    2018-10-22 STELLA DI NATALE A - Copia.JPG

    Sottoposta ad avvicendamento forzato luce/buio dal 30 settembre, ha già cominciato ad esibire tre foglioline rosse:):):)
     
    A yeye27 e META piace questo messaggio.
  19. Ugo_Roma

    Ugo_Roma Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Luglio 2018
    Messaggi:
    72
    Località:
    Roma
    Beati voi!
    Io invece non ho novità da aggiungere, anche perchè la situazione è immutata dall'ultima foto che le ho scattato...
    Nessuna nuova fogliolina, niente di niente...'Na tragedia!
     
    Ultima modifica: 27 Ottobre 2018
  20. Stefano De C.

    Stefano De C. Florello Senior

    Registrato:
    22 Dicembre 2011
    Messaggi:
    8.755
    Località:
    Roma
    Che bella!
     
    A META piace questo elemento.

Condividi questa Pagina