1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Spontanea nelle aiuole

Discussione in 'Identificazione delle piante' iniziata da Adurial, 2 Dicembre 2018.

  1. Adurial

    Adurial Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Novembre 2008
    Messaggi:
    383
    Località:
    prov. di Napoli
    ciao
    mi appello alla vostra bravura nell'identificare una pianta spontanea che cresce abbondante nelle aiuole(poco curate).
    20181128_161409_opt.jpg 20181130_085106_opt.jpg 20181129_100538_opt.jpg 20181129_100204_opt.jpg
    come potetre notare,in questo periodo presentano spighette di semi
     
  2. Papyrus

    Papyrus Florello Senior

    Registrato:
    3 Ottobre 2006
    Messaggi:
    9.384
    Località:
    Napoli
    Amaranto :)
     
  3. lisyy

    lisyy Esperta in identificazione delle piante

    Registrato:
    9 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.639
    Località:
    Udine
    Io invece penso che si tratti di Chenopodium. Prova a controllare.
     
    A lore.l piace questo elemento.
  4. Adurial

    Adurial Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Novembre 2008
    Messaggi:
    383
    Località:
    prov. di Napoli
    brava lisyy,direi proprio che si tratta di Chenopodium........solo non rieco a capire di preciso quale varietà sia.
    di sicuro non è Chenopodium album(farinello),in quanto le foglie risultano essere diverse

    osservando le foto su quale varietà ti orienteresti?
     
  5. lisyy

    lisyy Esperta in identificazione delle piante

    Registrato:
    9 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.639
    Località:
    Udine
    La mia conoscenza delle erbe spontanee non è così sofisticata da arrivare a distinguerne anche la varietà.
    Conosco il Chenopodium per averne estirpato in quantità dal mio giardino e per incontrarlo ovunque nei campi, incolti o a bordo strada della zona.
    Credo di averne individuate almeno 2 due specie diverse tra loro per dimensione e forma delle foglie, ma da qui a capire di quali si trattino ci vuole uno studio (o dei testi) che io non ho. Mi dispiace di non poter esserti d'aiuto più di così.
     
  6. pluteus

    pluteus Esperto di piante spontanee

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    8.444
    Località:
    Novara
    è una chenopodiacea ma non è un Chenopodium, è una Atriplex penso la "hortensis" con tutte le riserve del caso in quanto questa specie
    si differenzia in dozzine di varietà diverse anche se tutte molto simili per distinguere le quali andrebbero evidenziati molti particolari
    come fiori e semi purtroppo non visibili dalle foto[​IMG]
    Atriplex hortensis clean Sturm.png
    :ciao:
     
  7. monikk64

    monikk64 Giardinauta Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    1.499
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    il mio incubo.
    :)
     
  8. Adurial

    Adurial Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Novembre 2008
    Messaggi:
    383
    Località:
    prov. di Napoli
    mah,non saprei............
    a me sembra di notare maggiore somiglianza confrontandola con i Chenopodium,anzichè le Atriplex
    ho provato a vedere foto della Atriplex Hortensis,la quale però, sembra avere fogliame e postura diversi dalla pianta in questione

    dovrei recarmi a fare foto più dettagliate della pianta "sconosciuta"
     

Condividi questa Pagina