1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Sos nepenthes

Discussione in 'Piante carnivore' iniziata da denisenada, 10 Gennaio 2019.

  1. denisenada

    denisenada Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Aprile 2016
    Messaggi:
    93
    Località:
    Modena
    Ciao a tutti…

    Ho questa nepenthes da quasi 3 anni.. è sempre stata bellissima e mi ha sempre dato grandi soddisfazioni... questo inverno però sta soffrendo e non sto capendo cosa sto sbagliando..o meglio, non riesco a capire se ho esagerato con le annaffiature ( ma le foglie non sembrano marcie, anzi piuttosto sembrano secche) o se invece ha bisogno di più acqua... Ho cambiato casa a novembre e a differenza dell'altra casa, in cui in inverno la tenevo in un pianerottolo vicino a una finestra che era sempre aperta, adesso la tengo in soggiorno sempre vicino a una finestra che durante il giorno resta aperta ( e che però a differenza di quella dell'altra casa, è esposta a nord )... Vi prego aiutatemi!!!!!
     

    Files Allegati:

  2. Icchy92

    Icchy92 Maestro Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    2.488
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Il terriccio non sembra il massimo dalla foto, com'è composto?
     
  3. denisenada

    denisenada Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Aprile 2016
    Messaggi:
    93
    Località:
    Modena
    Dunque l'ultimo rinvaso ( vado a memoria), credo di averlo fatto un anno e mezzo fa e sempre andando a memoria ho usato torba di sfagno e perlite ( anche su consiglio della serra dove ho preso il Composto)...
     
  4. StarFalcon

    StarFalcon Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Giugno 2018
    Messaggi:
    22
    Località:
    Sondalo
    Secondo me non è un problema di troppa acqua, casomai della sua qualità.
    La Nepenthes è una carnivora che in natura cresce in aquitrini paludosi con ambiente piuttosto acido,
    se le diamo acqua di rubinetto è come se la avvelenassimo col cianuro, dato che le carnivore non sopportano il calcare nè un PH troppo alto,
    inoltre vuole tantissima luce, davvero tanta, anche se non sole forte diretto, ma l'esposizione a nord non sarebbe l'ideale.
    Ultimo, ma non ultimo...
    le carnivore, tutte, non sopportano facilmente le correnti d'aria e gli spostamenti, hanno bisogno di un angolo tranquillo, luminoso, umido e caldo.
     
    A denisenada piace questo elemento.
  5. denisenada

    denisenada Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Aprile 2016
    Messaggi:
    93
    Località:
    Modena
    Allora per quanto riguarda l'acqua, le do esclusivamente quella distillata..proprio perché so che l'acqua di rubinetto contenendo cloro, è letale per loro...penso anche io che sia un più una questione di luce... Ma d'altronde l'ho messo vicino all'unica finestra che posso lasciare aperta perché abito a pian terreno è quella è la finestra che da sul giardino dove almeno ci sono i cani che controllano... Spifferi non ne dovrebbe prendere anche perché la finestra la apro solo al mattino per aprire lo scuro...quindi secondo me devo solo portare pazienza e sperare che arrivi ad aprile così la posso mettere fuori...
     
  6. StarFalcon

    StarFalcon Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Giugno 2018
    Messaggi:
    22
    Località:
    Sondalo
    aldilà di tutto...
    è normale che le nostre adorate piante d'inverno soffrano un poco,
    la luce è minore, gli ambienti vengono comunque riscaldati, a volte pure troppo ed in modo molto innaturale,
    ad esempio è molto deleterio mettere una pianta (magari esotica come la Nepenthes) sopra il davanzale di una finestra con sotto un termosifone acceso,
    le correnti ascensionali che si formano sono decisamente distruttive.
     
  7. denisenada

    denisenada Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Aprile 2016
    Messaggi:
    93
    Località:
    Modena
    per quello sono tranquilla perché in casa non abbiamo il risaldamento ma solo la stufa a pellet..quindi in realtà non le arrivano delle correnti d'aria...ero solo preoccupata per il brutto colore che sta prendendo..speriamo che sopravviva.. intanto grazie per le risposte..
     
  8. Icchy92

    Icchy92 Maestro Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    2.488
    Località:
    Sesto san Giovanni
    In realtà cresce nelle foreste tropicali, quindi il substrato è composto principalmente da foglie e legno in decomposizione (per questo si consiglia di usare del bark insieme alla torba/fibra di cocco). Io rimango dell'idea che potrebbe esserci stato un eccesso di acqua, o almeno i sintomi che vedo nella prima foto sembrano quelli. Ti consiglio di iniziare a rimuovere tutte le parti secche, inoltre se ho capito bene è vicina a una finestra esposta a nord (quindi potrebbe esserci una carenza di luce) che tieni anche aperta? Come sono le temperature?
     
    A denisenada e Stefano Sangiorgio piace questo messaggio.
  9. denisenada

    denisenada Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Aprile 2016
    Messaggi:
    93
    Località:
    Modena
    La finestra la tengo aperta nel senso che lo scuro è aperto per far entrare la luce... Ma il vetro ovviamente è chiuso..anche perché abitiamo verso la montagna e ovviamente in inverno fa freddo...domani provero a porre rimedio togliendo le parti danneggiate..dici che dovrei provare anche a cambiare il terriccio per farlo asciugare?
     
  10. Icchy92

    Icchy92 Maestro Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    2.488
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Io aspetterei a fare un rinvaso, per ora aspetta a bagnare (ma non lasciarlo asciugare del tutto ovviamente). Non c'è una finestra con più luce?
     
  11. denisenada

    denisenada Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Aprile 2016
    Messaggi:
    93
    Località:
    Modena
    No perché abito a pian terreno con il giardino su 4 lati... Solo che il giardino è diviso a metà in modo che i cani restino solo nella parte davanti.. e quindi durante il giorno posso tenere aperto solo gli scuri del soggiorno che sono quelli che sanno sulla parte di giardino dove ci sono i cani.. purtroppo non posso fare diversamente ..
     
  12. Icchy92

    Icchy92 Maestro Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    2.488
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Eventualmente in futuro potresti posizionare un piccolo faretto (non serve molto, anche 10W potrebbero essere sufficienti) da accendere di giorno come integrazione alla luce naturale. Ma per adesso vediamo come procede.
     

Condividi questa Pagina