1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Seminare rose

Discussione in 'Le ROSE' iniziata da Lucio Vero, 5 Dicembre 2017.

  1. Lucio Vero

    Lucio Vero Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Giugno 2012
    Messaggi:
    61
    Località:
    Augusta Taurinorum
    Ciao a tutti.
    Ho diversi cinorrodi presi da diverse rose.
    Alcuni semi li ho messi in acqua e vorrei poi farli svernare in frigo.
    Altri cinorrodi li ho lasciati nel terreno in un vaso all’esterno.
    Vi chiedevo se banalmente non posso lasciarli lì e aspettare che la natura faccia a il suo corso.
    O se non posso già inserire un seme in terra e che germini quando deve.
    Grazie
     
  2. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Giardinauta

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    689
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    E' bene la stratificazione in frigo o nel terreno all'aperto.
    Ecco come fare: estrai i semi dai cinorrodi, lavali bene dalla polpa mettendoli in un colino sotto il getto dell'acqua corrente. Prendi una piccola vaschetta in plastica piena di sabbia umida non troppo bagnata, (se non hai la sabbia va bene del terriccio universale sterilizzato prima in forno) interra semi a 1-2 cm di profondità e lasciala tutto inverno in un cassetto del frigorifero in modo che i semi vernalizzino. Controlla di tanto in tanto che la sabbia sia sempre umida ma non troppo.
    In marzo riprendi in mano i semi e li semini in un vasetto con terriccio universale ben setacciato: potrebbe darsi che qualche seme abbia già una radichetta. Tieni il vaso nel luogo della casa più soleggiato (una finestra a sud è perfetta. Le piantine nasceranno tra i 30 e i 60 giorni e, in inverno puoi ricoverarle in una cantina fresca e luminosa.
    Nella primavera del 2019 puoi mettere le piantine a dimora definitiva: fioriranno dopo 4-5 anni ed avranno caratteri di "selvaticità": foglie piccole e finemente dentellate, molte spine e fiori.... lo scoprirai: saranno peggiori o anche migliori della rosa dalla quale hai preso i frutti! Nel peggiore dei casi saranno fiori semplici ma molto carini.
    Le rose da seme, essendo franche di piede, cioè cresciute su proprie radici hanno una longevità elevata. Se qualche rosa sarà particolarmente bella potrai contattare una delle tante associazioni di rosaicoltori per sottoporre loro la nuova "varietà". In bocca al lupo!!

    Seminare ora e tenere al caldo difficilmente nascono perchè non vernalizzati.
     
  3. CLEMETIS68

    CLEMETIS68 Florello

    Registrato:
    10 Febbraio 2015
    Messaggi:
    6.487
    Località:
    PRATO
    A cosmolorenz piace questo elemento.
  4. cosmolorenz

    cosmolorenz Giardinauta Senior

    Registrato:
    11 Febbraio 2012
    Messaggi:
    1.009
    Località:
    la spezia
    Località:
    la spezia
    Ciao Lucio
    Io generalmente divido i semi, una parte la semino direttamente in ottobre e l'altra parte la metto a vernalizzare in frigo un mesetto prima di seminarla in novembre-dicembre. Il terriccio che uso è il classico universale. Fondamentale è lasciare il tutto all'aperto, non dovranno mai stare in casa o in cantina. Le piantine nasceranno dopo poco e le vedrai fiorire già a maggio se si tratta di rose ibride.. qualora si tratti di rose botaniche-selvatiche è probabile occorra un paio d'anni prima di vederle fiorire. In tutti i casi la considero un'esperienza avvincente che merita di essere vissuta. Io stesso mi sono tolto molte soddisfazioni e puoi vedere le mie esperienze sul 3d "Cosmoibridazioni2013" su questo stesso forum.
    Buona fortuna
     
    A CLEMETIS68 piace questo elemento.
  5. cosmolorenz

    cosmolorenz Giardinauta Senior

    Registrato:
    11 Febbraio 2012
    Messaggi:
    1.009
    Località:
    la spezia
    Località:
    la spezia
    Hai ragione....mi sono sentito chiamare in causa a mò di Superman.....:D:D:D
     
    A CLEMETIS68 piace questo elemento.
  6. Lucio Vero

    Lucio Vero Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Giugno 2012
    Messaggi:
    61
    Località:
    Augusta Taurinorum
    Grazie per le risposte. Dividerò allora una parte di semi all'esterno e una in frigo.
    Le temperature tanto sono sufficientemente fredde da garantire una vernalizzazione
     

Condividi questa Pagina