1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

semi di genziana: come seminarli?

Discussione in 'Spontanee, aromatiche e officinali' iniziata da madmax64, 21 Gennaio 2018.

  1. madmax64

    madmax64 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    20 Novembre 2012
    Messaggi:
    167
    Località:
    Limido Comasco
    Località:
    limido comasco
    Ho fatto arrivare dei semi di genziana acaulis blue, detta anche Genziana di Koch.
    Sulla bustina ci sono le istruzioni piuttosto importanti: dicono di mettere in frigorifero i semi per 10 giorni prima della semina (per inibire le sostanze che impediscono la germinazione), di utilizzare terriccio misto a ghiaietta.... ma non si dice la cosa più importante: quando seminare e se tenere il seminato in serra o fuori (considerato che la pianta è abituata a temperature basse).
    Qualcuno mi può aiutare?
    Grazie
     
  2. pluteus

    pluteus Esperto di piante spontanee

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    7.694
    Località:
    Novara
    La Gentiana acaulis o di Koch è una specie da alta montagna, quindi da coltivare esclusivamente all'esterno. e direi all'aria aperta.
    La pianta, per germinare, può richiedere anche quattro anni, ma forse, il trattamento dei semi in frigorifero prima della semina può abbreviarne il tempo di germinazione, non so, non ci ho mai provato.., mentre la fioritura può protrarsi anche per dieci anni. Tuttavia, questa pianta riveste un innegabile valore ornamentale e può essere coltivata sia a terra che in vaso. Il terriccio ideale per la Genziana è fertile, morbido, profondo, ben drenato e lievemente acido. Un ottimo substrato per coltivare la genziana è composto da torba, sabbia e terriccio di foglie. L’esposizione ideale per coltivare la Genziana è in pieno sole. La pianta va concimata dopo il primo impianto, se il terriccio è privo di elementi organici. In tal caso bisogna somministrare concimi per piante fiorite e ricchi di macro e microelementi che impediscono l’ingiallimento delle piccole piantine. Le annaffiature vanno calibrate in base alla necessità secondo il clima della località di impianto.
    I semi vanno interrati in autunno, e poi si aspetta e si spera.....:D:ciao:
     
    Ultima modifica: 25 Gennaio 2018
  3. madmax64

    madmax64 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    20 Novembre 2012
    Messaggi:
    167
    Località:
    Limido Comasco
    Località:
    limido comasco
    Grazie, quindi non c'è speranza per questa stagione?:banghead:
     
  4. pluteus

    pluteus Esperto di piante spontanee

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    7.694
    Località:
    Novara
    Mah! dipende anche da quanti semi hai a disposizione.
    Se ne hai parecchi, potresti comunque fare un tentativo adesso con una parte dei semi e tenere il resto per una semina al momento giusto.
    Perchè si consiglia di seminare la Genziana in autunno? per dare il modo ai semi di fare l'ibernazione invernale
    necessaria per la germinazione con i semi già interrati.
    Con la Genziana è molto anche una questione di fortuna, e dipende moltissimo dal clima che hai lì, cioè quanto lungo sarà l'inverno se nevicherà o pioverà a sufficienza eccetera....
    Comunque un tentativo lo si può fare al peggio non succederà niente :D:ciao:
     

Condividi questa Pagina