1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Rosmarino in difficoltà

Discussione in 'Spontanee, aromatiche e officinali' iniziata da Icchy92, 20 Ottobre 2020.

  1. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.349
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Ne avevo già parlato l'anno scorso, questa primavera sembrava essersi stabilizzato ma purtroppo invece ha ripreso a far seccare alcuni rami. Premetto che avrà almeno 20-30 anni (è in un grosso vascone di cemento insieme a un mirto), da alcuni anni sta iniziando a perdere rami, forse inizialmente per del marciume a causa di un inverno particolarmente umido e annaffiature troppo abbondanti, ma il trend non sembra volersi arrestare :( allego un po' di foto per far capire la situazione, certe parti sembrano sane ma altre hanno quel colorito spento e giallino e pian piano seccano (come il ramo che ho tagliato).
     

    Files Allegati:

  2. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.349
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Nessuna idea? :(
     
  3. monikk64

    monikk64 Master Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    12.788
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Visto che ha 20-30anni, e che in tutti questi anni è stato bene in quel vascone, io direi che si sta auto-rinnovando....
    L'hai mai potato... energicamente?
    I rami secchi che hai fotografato farebbero pensare di no.....
     
  4. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.349
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Anni fa lo usavamo in cucina ma poi vedendolo poco vigoroso abbiamo smesso. Ci sono 4/5 tronchi che spuntano dal terreno, almeno 3 sono morti completamente nel corso degli ultimi anni :( mi pare che il rosmarino abbia la caratteristica di avere le radici collegate unicamente a un ramo, questo spiegherebbe come mai solo alcune parti della pianta sono seccate o sono sofferenti mentre altre no, ma non capisco cosa potrebbe essere. Conflitto radicale con il mirto? Intanto sto facendo alcune talee per sostituire in futuro le parti vuote...
     
  5. monikk64

    monikk64 Master Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    12.788
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Fai bene a fare le talee, essendo una pianta molto vecchia potrebbe anche aver esaurito la sua vita ma... l'errore di base è stato il 'lasciarlo stare ' perché poco vigoroso.
    Con potature molto basse (ma sempre lasciando alcuni ciuffetti di aghi) a rotazione, si sarebbe rinnovato di anno in anno, così è invecchiato, tutto.
    Fosse mio proverei a potare bassi la metà dei rami secondari, a fine gennaio. (la metà solo per non azzerare tutta la pianta, a gennaio 2022 poteresti l'altra metà)
    Magari riesci ancora a recuperarlo.
    Inoltre, anche se le aromatiche non si concimano, essendo in un vascone proverei a interrare leggermente, lontano dal tronco, una manciatina di letame pellettato adesso, in modo che si degradi durante l'inverno e dia un po' di sostanza organica pronta per la ripresa primaverile.
    Ricorda di tagliare lasciando un accenno di aghi.
    :)
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  6. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.349
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Come concime ho dato quello liquido in primavera, ho anche provato ad eseguire qualche potatura e anche delle pinzature ai germogli verdi come si fa per i bonsai, ma purtroppo molti dei rami che hanno subito quel trattamento ora stanno seccando :confused: magari provo a farlo anche alla parte buona rimasta, sperando in bene. Mal che vada farò dei buchi dove mettere le talee una volta che saranno cresciute, anche se ormai nella fioriera sono più radici che terriccio quindi chissà se riusciranno a svilupparsi :eek:
     
  7. andirivieni

    andirivieni Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    30 Settembre 2013
    Messaggi:
    3
    Località:
    Murge
    salve, mi inserisco nella discussione per il mio (ex) rosmarino.
    per più inverni ho riprodotto per talea delle piantine di rosmarino prostrato e, tenute in vaso, oltre a a non accrescere più di una ramificazione muoiono il 2°/3° anno. sto ritentando con altre talee, a primavere se saranno radicate ritenterò
     
  8. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Master Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    13.793
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    età e radice unica e terra esaurita sono i tre fattori della schifezza.
    Inutile taleare e potare: svuota il vascone pota il mirto e mettilo in piena terra mentre il rosmarino è buono solo per la legna del caminetto.
    Nel vascone ripulito: un buon drenaggio poi della buona terra da giardino mischiata al 50% di pomice e interri un nuovo rosmarino: giovane e vigoroso scegliendo magari la splendida cv Prostrata.
    Lo so che a svuotare il vascone ti rompi i gabasisi ma ne vale la pena.
     
  9. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Master Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    13.793
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    il rosmarino prostrato si moltiplica da maggio a settembre per...PROPAGGINE.
    La talea è piuttosto difficile perchè o secca o marcisce.
     
  10. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Master Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    13.793
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Buon consiglio ma io sono più energico ancora (vedi sopra)
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  11. monikk64

    monikk64 Master Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    12.788
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    ... e anche un po' brutale!!!!
    :mazza:
     
    A Tchaddo piace questo elemento.
  12. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.349
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Stefano se fosse possibile l'avrei già fatto, ma purtroppo qui servirebbe la gru :(
     
  13. andirivieni

    andirivieni Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    30 Settembre 2013
    Messaggi:
    3
    Località:
    Murge
    come già scritto più volte le talee hanno radicato e le piantine sono sopravvissute per 2/3 anni
     

Condividi questa Pagina