1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Rosmarino con aghi ingialliti/marroni

Discussione in 'Spontanee, aromatiche e officinali' iniziata da Fede85, 8 Ottobre 2019.

  1. Fede85

    Fede85 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Agosto 2016
    Messaggi:
    40
    Località:
    Cles
    Ciao a tutti, mi date un consiglio per rendere più verde questa piantina di rosmarino? Ora che è arrivato l'autunno l'ho portata in casa esponendola vicino ad una finestra. Lo annaffio al bisogno, senza esagerare, e gli somministro del concime per piante aromatiche ogni 15/20 giorni. Dove sbaglio? La parola agli esperti, grazie a tutti:)
     

    Files Allegati:

  2. Amy

    Amy Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    245
    Località:
    provincia di modena
    Il rosmarino è una pianta da esterno nelle nostre zone. E' bene che senta il caldo d'estate e il freddo d'inverno. Io porto in casa solo quelle di origine tropicale che hanno il caldo tutto l'anno.
     
    A Fede85 piace questo elemento.
  3. Fede85

    Fede85 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Agosto 2016
    Messaggi:
    40
    Località:
    Cles
    Anche se durante l'inverno gelasse lo lascio fuori? Io vivo in Trentino a 650 metri d'altezza...
     
  4. Torakikiii

    Torakikiii Giardinauta

    Registrato:
    20 Agosto 2006
    Messaggi:
    678
    Località:
    Treviso (provincia)
    Località:
    Treviso
    Ciao @Fede85 noooo mia mamma era di Cles, dovrei essere li la prossima settimana a prendere le mele :LOL::LOL::ciao::ciao::ciao::ciao::ciao::ciao:

    Dunque non è che faccia proprio mortalmente freddo li in inverno, qui a Treviso lo zero in inverno è normale, qualche tempo a -2 e -3 ed eccezionalmente qualcosa sotto, piu' un sacco di umido (nebbia o giornate uggiose). Il mio (miei, sono 2) sono in terra da piu' di 10 anni e stanno bene ma sono nell'angolo con piu' sole e hanno un telo e del lapillo sopra alle radici.

    C'e' da dire che è una pianta da macchia mediterranea ed i piedi delle Dolomiti non lo sono esattamente! Io credo che il problema potrebbe essere il vaso piccolino e le radici eventualmente esposte al gelo.

    Se dovesse gelare davvero (-5, -10) ti direi di tirarlo dentro oppure almeno di premunirti di mettergli "una sciarpa" al vaso e magari pacciamare sopra :):ciao:
     
    A Fede85 piace questo elemento.
  5. Amy

    Amy Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    245
    Località:
    provincia di modena
    Quoto la risposta di Torakikii ... In ogni caso la verifica per te è semplice: se passeggiando i zone con orti e giardini vedi il rosmarino a terra che vive, sta bene e invecchia allora puoi serenamente lasciare fuori il tuo; se non ne vedi tieni conto che nella mia zona (emilia romagna) qualche volta si va di poco sotto zero e il rosmarino prospera in terra. Se non sei GIA' sotto zero rimettilo fuori, per maggiore sicurezza proteggia la piccola zolla di terra (vaso) in cui cresce.
    Viva Torakikii
     
  6. Torakikiii

    Torakikiii Giardinauta

    Registrato:
    20 Agosto 2006
    Messaggi:
    678
    Località:
    Treviso (provincia)
    Località:
    Treviso
    euuiua!! :LOL::LOL:
    Quella di semplicemente guardare intorno se altri ce l'hanno piantato a terra non mi è venuta in mente! :cautious::)
     
  7. Fede85

    Fede85 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Agosto 2016
    Messaggi:
    40
    Località:
    Cles
    @Torakikiii non ci crederai mai, io vivo proprio a Cles:LOL::LOL: grazie per i vostri consigli @Amy
     
  8. Torakikiii

    Torakikiii Giardinauta

    Registrato:
    20 Agosto 2006
    Messaggi:
    678
    Località:
    Treviso (provincia)
    Località:
    Treviso
    già ci credevo leggendolo dal tuo profilo ma ok ora è confermato :LOL:
     
  9. monikk64

    monikk64 Florello

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    6.133
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    Cara Fede, io ho il rosmarino in terra vicino a Cuneo ( 650 m s. l. m. da me i - 8 - 10 sono la norma, come minime invernali) , è esposto in pieno sud, è un gigante e sta benissimo! Spesso a febbraio inizia la fioritura con 20-30 cm di neve intorno.... È uno spettacolo!
    Diverso il discorso del vaso, mi muoiono tutti, se li lascio in vaso....
    :ciao:
     
  10. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    22.598
    Località:
    Brianza
    Io posso solo in vaso e tutti gli anni lo ricompro. Ho provato a coprirlo in inverno, a lasciarlo così com'è, ma regolarmente mi muore. In vaso non dura. In terra qui vedo dei cespugli magnifici.

    Inverno padano.
     
  11. Amy

    Amy Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    245
    Località:
    provincia di modena
    Anche il mio in vaso soffre e, finora, ne ho salvato una sola pianta semplicemente smettendo di annaffiarla e cimandola.
    Mi hanno detto che il rosmarino vuole poca acqua altrimenti si secca. Mi hanno anche detto che vuole poca terra ma questo non l'ho preso in considerazione. Però ho notato che ci sono rosmarini bellissimi che nascono in angoli di cortile in cui la terra si vede appena e che nessuno mai annaffia; vivono di precipitazioni naturali (pioggia).
    Al mio do acqua in abbondanza una volta sì e una no rispetto a quando innaffio le altre piante e lascio che la terra resti a secco-secco anche per una settimana.
     
  12. tallowymallard

    tallowymallard Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Agosto 2018
    Messaggi:
    63
    Località:
    milano
    Incredibile, mi si è seccata anche la talea del rosmarino messa l'anno scorso
    Non è possibile, non so che fare, è la seconda che mi si secca. Tutto nel giro di una settimana / 10 giorni.[​IMG][​IMG]

    Inviato dal mio Mi 9 SE utilizzando Tapatalk
     
  13. Torakikiii

    Torakikiii Giardinauta

    Registrato:
    20 Agosto 2006
    Messaggi:
    678
    Località:
    Treviso (provincia)
    Località:
    Treviso
    @tallowymallard domanda... il rosmarino ha 2 caratteristiche di base. Ama tanto il sole, non necessita di molta acqua, anzi il contrario.

    Quel vaso e quel terreno, sono BEN drenanti? Non e' che il terreno resta umido troppo a lungo? Il terreno non sarà troppo ricco? Prende abbastanza sole? Hai provato a ripararlo dalla pioggia?
    Comunque lo vedo affaticato, secco e morto e' un'altra cosa.
    Il mio e' in terra di ex campo coltivato, in pienissimo sole, prende un pelo d'acqua dall'irrigazione ma poca davvero e sta li da 10 anni. ce la puoi fare anche tu :LOL:
     
  14. tallowymallard

    tallowymallard Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Agosto 2018
    Messaggi:
    63
    Località:
    milano
    Forse devo risistemare il terriccio, perché non so effettivamente quanto sia drenato. Di sicuro sul fondo c'è l'argilla espansa. Il balcone è esposto a sud, ma per via di una parete prende il sole dalle 11:30. Magari posso pensare di non dargli più acqua, per una decina di giorni. Hai qualche altro consiglio?

    Inviato dal mio Mi 9 SE utilizzando Tapatalk
     
  15. Torakikiii

    Torakikiii Giardinauta

    Registrato:
    20 Agosto 2006
    Messaggi:
    678
    Località:
    Treviso (provincia)
    Località:
    Treviso
    no direi che verificare il terriccio (guarda che l'argilla tende a trattenere l'umidità). Io preferisco usare ghiaia, che mescolo al terreno oltre che a creare un fondo.
    Acqua non dovresti quasi dargliene, men che meno ora. Considera che va verso la dormienza, non verso il risveglio vegetativo e pertanto i risultati migliori potresti ottenerli a fine inverno/inizio primavera (finite le gelate).

    P.s. capisco l'attaccamento alle piante, ma il rosmarino viene un tanto al kilo in stagione. Se non dovesse sopravvivere riparti bene con una pianta sana :):ciao:
     
  16. Mameha

    Mameha Giardinauta

    Registrato:
    9 Aprile 2018
    Messaggi:
    878
    Località:
    Rivalta Torino
    Io consiglierei anche gli inerti nel terriccio e un terriccio di qualità. Le aromatiche come anche il timo, nel terriccio universale muoiono perché diventa asfittico e loro muoiono.
    Un'altra cosa: sto in Piemonte e il rosmarino non patisce il freddo, anzi, non credo muoia per quel motivo, ma per il terriccio asfittico. Ciaoooo
    P. S. Suggerisco di comprare il rosmarino in inverno, travasarlo verso gennaio e febbraio e liberarlo da tutta la terra con cui è stato comprato, poi invasarlo in un terriccio, come già suggeriva torakiii, molto dreanate, povero, con inerti e sul fondo pietre, ghiaia, cocci di vaso, polistirolo: quello che vuoi.
    L'argilla espansa io la odio ahahah
     
    A Torakikiii piace questo elemento.
  17. tallowymallard

    tallowymallard Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Agosto 2018
    Messaggi:
    63
    Località:
    milano
    Non c'era argilla espansa e il terriccio era ancora un po' umido. Forse è per quello e anche per il discorso del riposo vegetativo.

    Inviato dal mio Mi 9 SE utilizzando Tapatalk
     

Condividi questa Pagina