• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Radici sottili

vevy75

Aspirante Giardinauta
Buongiorno a tutti. Ho un "problemino" con le piante. Ho notato che tre delle mie piante, una calatea, una maranta e una ultimamente erano sofferenti, le foglie di ingialliscono, cadono e la pianta della preghiera non tIra più su le foglie alla sera, anzi è un po floscia. Per la disperazione ho provato ha verificare lo stato delle radici. Sono sottilissime!!! Perché cosa è successo? Non credo di averle bagnate troppo, forse troppo poco. Ho letto nei forum che l'argilla espansa può fare marcire le radici, ma i vivaisti mi hanno sempre consigliato di metterla, potrebbe dipendere da questo. C'è qualche speranza x le mie piante o sono destinate a morire... aiuto!!!
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

l'argilla espansa crea problemi specie con i vasi in plastica. Questi hanno quasi sempre molti fori di scolo piccoli. L'argilla espansa, essendo leggera e rotonda, con l'acqua della annaffiature viene spinta verso i fori e finisce per ostruirli. In questo modo si creano marciumi e problemi alle radici.

Se le tua piante hanno uno scarso apparato radicale può essere dovuto alla tipologia di terra oppure a problemi legati alle annaffiature. La troppa acqua fa' marcire le radici. La poca acqua, specie se non arriva in profondità, non stimola la pianta ad emettere radici necessarie per andarla a cercare. La terra, se troppo compatta, argillosa etc. non permette alle radici di espandersi.

Svasa, metti una miscela migliore (terriccio fertile mescolato a sabbia grossolana o inerti) e metti sul fondo del vaso un bello strato di ghiaia spaccata o cocci tritati (non hanno il problema dell'argilla espansa). Bagna bene fino a quando l'acqua non esce dai fori di scolo del vaso e non bagnare più fino a quando la terra non è quasi asciutta.

A primavera, se puoi, metti le piante all'aperto ed all'ombra. Avranno una ripresa vigorosa.

Ste

PS: ma la terza pianta con problemi che pianta è? Non l'hai scritto
 

vevy75

Aspirante Giardinauta
Grazie mille pensavo di fare bene con l'argilla espansa, per le innaffiature ho sempre paura di esagerare ma farò come dici. La terza pianta non conosco il nome, ma purtroppo non c'è l'ha fatta. Ho travasato mettendo, spero un terriccio migliore una ha già fatto risultati è tornata a pregare, ho notato dei movimenti. Spero di recuperare anche l'altra. In primavera a questo punto le svaso tutte e tolgo l'argilla. Ma perché nei vivai e sui siti la consigliano così spesso? Grazie ancora!
 

vevy75

Aspirante Giardinauta
Grazie ancora per il supporto. Ho spostata la calathea in camera da letto perché mi è venuto il dubbio che forse non ricevesse abbastanza luce. Ci sono stati discreto miglioramenti. Credo che la lascerò lì. Ciao
 
Alto