• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Quando potare alberi da frutto

verosassi

Aspirante Giardinauta
Ciao, mi rivolgo a voi perchè sono piuttosto confusa sul periodo consigliato per potare gli alberi da frutto.
Autunno e inverno?
 

ironbee

Guru Giardinauta
In teoria dovrebbe essere dalla caduta delle foglie a quando compaiono le gemme, l'ideale è da inizio febbraio, quando i grandi freddi dovrebbero essere superati e la neve dovrebbe aver già rotto i rami che doveva rompere.
 

ironbee

Guru Giardinauta
Poi naturalmente ogni specie ha le sue particolarità: p.es. per il kiwi è meglio non aspettare troppo perchè altrimenti perde molta linfa.
Tu che alberi hai?
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

dipende dal tipo di pianta che vuoi potare.
In generale si pota dalla caduta delle foglie fino all'inizio della primavera. L'importante è evitare i periodi troppo freddi e troppo piovosi.
Utilizzare utensili ben affilati ed effettuare dei tagli netti, senza slabbrature.
Inoltre è meglio fare i tagli leggermente inclinati verso l'esterno, in modo tale che la pioggia non si farmi sul taglio e l'acqua piovana coli verso l'esterno e non verso il tronco.

Ste
 

Marcello

Master Florello
ciao,
che pianta è
cosi' si fa prima.
Il pesco è fra poche settimane come il fico e il nespolo,gli agrumi,il cotogno al contrario stanno maturando i frutti sicche' se non fai sapere che cosa hai....
 

Marcello

Master Florello
ciao,
il pero mi ha dato le perine in estate e quindi sei in tempo presumo,ma dipende dalla tua latitudine.

Invece i cachi e i meli sono ancora attivi quindi DA ME è presto.
Prenditi un mese di di differenza temporale tra le rispettive zone e comunque seguii la regola citata sopra.
Poi una cosa importante.
Perchè vuoi potare?
 

verosassi

Aspirante Giardinauta
Perchè sono anni che nessuno se ne prende cura e ci sono rami troppo lunghi e pericolosi ... Non a caso appena tira un po' di vento forte si spaccano malamente
 

Marcello

Master Florello
ho capito,era giusto per capire che tipo di potatura.

Puoi scrivere nel motore di ricerca -potatura di contenimento- e trovi un sacco di siti.
Oppure -potatura,potare melo,pero- eccetera
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

io ho parecchi alberi da frutto come i tuoi e, di solito, li poto all'inizio della primavera.
Appena le temperature sono un pochino stabili (pochi rischi di gelate importanti) faccio le potature.
Tieni conto che queste piante fruttificano sui rami dell'anno precedente, di conseguenza la tua prossima potatura, se abbastanza drastica, comprometterà in parte la produzione del prossimo anno.
C'è da dire però che se la pianta è cresciuta in modo disordinato, la potatura è obbligatoria.
Comincia eliminando i rami che puntano verso il basso o veso il centro della chioma. In pratica la pianta deve sembrare una mano aperta verso il cielo.
Poi elimina i rami brutti, quelli rotti e quelli che sono troppo dritti e vigorosi (i succhioni).
A questo punto accorcia i rami rimasti fino ad una gemma rivolta verso l'esterno, possibilmente tagliando i rami non più di metà.

Dovresti così attenere una pianta più contenuta, sana e pronta ad emettere nuova vegetazione e frutti dai rami rimasti.

Ste
 
Alto