1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Problema Succulenta - Troppo sole/poca acqua?

Discussione in 'Piante grasse' iniziata da ste.moli, 1 Luglio 2018.

  1. ste.moli

    ste.moli Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Giugno 2018
    Messaggi:
    3
    Località:
    Genova
    Ciao a tutti! A inizio giugno mi sono state regalate delle piante grasse e delle succulente, tra cui questa:
    [​IMG]
    Non so che specie sia, perchè ho provato a cercare un po' ma non ne ho trovata nessuna cosi, alcune simili, ma con le foglie pelosette così no.
    Da un po' si stanno formando queste chiazze sulle foglie, e non so come mai! Secondo voi è per una carenza d'acqua, eccessivo sole o qualche altra malattia?
     
  2. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Guru Giardinauta

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.944
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Vorrei aiutarti, ma l'immagine non si vede.
     
  3. ste.moli

    ste.moli Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Giugno 2018
    Messaggi:
    3
    Località:
    Genova
    IMG_5178.jpg
    Eccola! Avevo usato l'URL pensando si vedesse :)
     
  4. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Guru Giardinauta

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.944
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Bene!
    La pianta è un Aeonium arboreum forma variegata? Ho messo il ? perchè vedo le macchie scure mentre le foglie erano già così chiare quando l'hai ricevuta? E' disidratata e bruciata.
    Va svasata, denudata completamente dalla torbaccia che ti impedisce di bagnarla bene e, dopo asciugatura delle radici all'ombra per 1-2 giorni, perchè cicatrizzino eventuali radici danneggiate, ripiantata nello stesso vaso con:
    1-2 cm di argilla espansa sul fondo,
    una miscela così costituita:
    una parte di terriccio universale, una parte di sabbia grossa di fiume e un quarto di calcinacci ben sbriciolati.
    Se non hai gli ingredienti: usa un buon terriccio pronto per piante grasse che si trova nei garden center.
    Tenere a mezz'ombra fino alla ripresa completa che si manifesterà con nuove crescite sane (le foglie danneggiate non si riprendono più) e poi abituata piano piano al sole del solo mattino.
    Bagnare bene e poi, ogni volta che il terriccio è asciutto.
    Via quell'orrendo portavaso di ceramica: non fa respirare il vaso e stagna l'acqua all'interno.
    Buon lavoro.
     
  5. ste.moli

    ste.moli Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Giugno 2018
    Messaggi:
    3
    Località:
    Genova
    Grazie mille!!! Provvedo a fare tutto quello che mi hai detto :)
    Riguardo il colore delle foglie si, è sempre stato così chiaro sin dall'inizio!
     
  6. njnye

    njnye Florello Senior

    Registrato:
    20 Novembre 2010
    Messaggi:
    8.165
    Località:
    Milano Nord-Est
    In realtà la pianta è un Aeonium lindleyi variegata, non è disidratata ma ha solo delle ustioni (sicuramente è stata messa direttamente ai raggi solari dopo l'acquisto). Le piante acquistate vanno sempre abituate gradualmente ai raggi solari.
    Concordo sull'eliminare il vaso di ceramica. Non credo invece che il substrato sia così drammatico perché si nota sabbia e pomice. Aspetterei l'anno prossimo per il rinvaso.
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.

Condividi questa Pagina