• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Prima esperienza prato Zoysia (Japonica o Matrella)

Babbo

Aspirante Giardinauta
Grazie per il consiglio, mi sembra un'ottima idea. Ci proverò sicuramente. Pensavo anche di fare una trasemina di loietto per evitare che altre infestanti si diffondano mentre il paspalum è in dormienza.
Riguardo alla concimazione pensavo di fare una concimazione azotata a Luglio con Compo 20-5-10 o con super-turf 24-6-9 di cui ho letto su questo forum. voi avete qualche prodotto a lenta cessione da consigliare?
A inizio ottobre prima della dormienza avrei usato un concime a base di potassio 2-1-4, non so ancora quale.

Ieri ho fatto il primo taglio a 4,5mm per scendere gradualmente nei prossimi tagli a 3,5mm. Foto sotto
Primo taglio 1.jpeg
primo taglio 2.jpeg
 

Nicola Colaciello

Giardinauta Senior
Non so quanto sei disposto a perdere del tempo per il tuo t.e per le future concimazioni settimanali o quindicina puoi usare una classica urea che si trova facilmente nei negozi di agricola discioglendola in acqua e messa in una pompa a spalla distribuendola omogeneamente su tutto il prato...facendo così.. avrai un beneficio un risparmio di soldi
 

Babbo

Aspirante Giardinauta
Grazie ancora per i preziosi consigli. Forse le prime volte proverei con un concime a lenta cessione. Dopo tutta la fatica fatta ho paura di bruciarlo con l'urea. Più in la, se mi rendo conto che il prato è solido e ben radicato ci provo.
 

Nicola Colaciello

Giardinauta Senior
Grazie ancora per i preziosi consigli. Forse le prime volte proverei con un concime a lenta cessione. Dopo tutta la fatica fatta ho paura di bruciarlo con l'urea. Più in la, se mi rendo conto che il prato è solido e ben radicato ci provo.
Stai tranquillo che non si brucia nulla io tutte le settimane lo faccio e non brucia.
 

Babbo

Aspirante Giardinauta
Purtroppo è successo quello che temevo. Il T.E. comincia a riempirsi di infestanti anche nella parte “bella” i 100mq che avevano una buona purezza di paspalum appena posato. Potreste aiutarmi ad identificarle e capire se e come vale la pena intervenire?

1) infestante2.jpeg infestante2d.jpeg

2) infestante1a.jpeg infestante1c.jpeg

1) La prima sembra cyperus ma corregetemi se sbaglio. Vado di permit? Ho visto che su questo forum c’è un gruppo di acquisto.

2) la seconda sembra una gramigna che penso venga dalla zona di 30mq che ho posato succesivamente e che già alla posa ne era strapiena. Avete un’idea di quale gramigna si tratta? Posso/vale la pena intervenire? Questa si sta diffondendo ovviamente nelle zone dove il paspalum era meno denso. Pensate che il fatto di aver utilizzato lo stesso tagliaerba tra le due zone abbia contribuito alla sua diffusione?

Allego anche una foto del paspalum con la lamina evidentemente più sottile
Paspalum.jpeg

Infine è spuntato anche qualche fungo (foto sotto) legato forse alla innaffiatura abbondante dei primi 10gg (15 minuti alle 7:00; 3 minuti alle 12:00 e 3 minuti alle 14:00). Ora sto innafiando 15 minuti alle 6:30 ogni due giorni e sembra che il prato tenga. Ho notato che i funghi sono nati puntualmente laddove c’erano delle fessure/buchi tra le zolle. Gli ho tolti alla radice e riempito i buchi con del terriccio per prati. Non pensavo di fare altro al momento.
Grazie mille per i sempre apprezzati consigli.
 

iriliu

Giardinauta Senior
Ciao Babbo,
complimenti per il bellissimo giardino e lo spettacolare Paspalum, ottimo lavoro!
Per i funghi con la riduzione della frequenza delle irrigazioni non dovresti avere più problemi.
Per quanto riguarda le infestanti, le prime due foto si riferiscono al Cyperus, un’infestante che nasce da dei bulbi presenti nel terreno molto difficile da eliminare: potresti intervenire estirpandole con la radice o passando le foglie con del cotone imbevuto di Glifosate senza toccare il Paspalum, operazione credo ciclopica se si tratta di molte piantine, altrimenti con tagli regolari medio bassi e lo sviluppo della fitta trama di stoloni e rizomi del Paspalum, non avrà più possibilità di prosperare. Per la gramigna invece puoi fare poco o nulla, è sicuramente più veloce ed aggressiva del Paspalum ed essendo già radicata nelle zolle è impossibile liberarsene, comunque sembra una varietà a foglia fine, simile a quella del Paspalum, dovresti solo sperare in una “pacifica” convivenza e che il Paspalum non ceda il campo...
 

Babbo

Aspirante Giardinauta
Grazie per i complimenti ed i consigli.
Per il Cyperus pensavo di acquistare del Permit tramite il gruppo di acquisto di questo forum se ancora attivo. Per il resto concordo con te, mi tengo a malinquore la gramigna (che sembra un cynodon dactylon) e che per ora convive con il paspalum senza dare troppo nell'occhio a parte la colorazione di un verde più scuro.
 

iriliu

Giardinauta Senior
Sì certamente si tratta di Cynodon Dactylon, io acquistai piantine di Cynodon varietà "Princess77" qualche anno fa e devo dirti che è molto simile come colore e tipo di stolone (allego un paio di foto).
 

Allegati

  • 2.jpg
    2.jpg
    55,5 KB · Visite: 7
  • 1.jpg
    1.jpg
    56,4 KB · Visite: 7

mttbalsamo

Maestro Giardinauta
Grazie per il consiglio, mi sembra un'ottima idea. Ci proverò sicuramente. Pensavo anche di fare una trasemina di loietto per evitare che altre infestanti si diffondano mentre il paspalum è in dormienza.
Riguardo alla concimazione pensavo di fare una concimazione azotata a Luglio con Compo 20-5-10 o con super-turf 24-6-9 di cui ho letto su questo forum. voi avete qualche prodotto a lenta cessione da consigliare?
A inizio ottobre prima della dormienza avrei usato un concime a base di potassio 2-1-4, non so ancora quale.

Ieri ho fatto il primo taglio a 4,5mm per scendere gradualmente nei prossimi tagli a 3,5mm. Foto sotto
Vedi l'allegato 734295
Vedi l'allegato 734298

Ciao,
Mi ero perso questi aggiornamenti!!!
Allora per il cyperus vai con il permit, è l unica soluzione. Per le infestanti a foglia larga non preoccuparti, le puoi debellare senza problemi con diserbanti selettivi o in inverno con glifosate se non trasemini….se trasemini con loietto comunque puoi usare diserbanti selettivi.
Il problema è la gramigna…quanto e estesa? Io interverrei quanto prima con glifosate spennellando la gramigna…non fa nulla se si rovina paspalum localmente, comunque chiuderà nuovamente.
Quanto e estesa infestazione di gramigna?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Babbo

Aspirante Giardinauta
Ciao mttbalsamo,
Mi fa piacere ritrovarti. Per il Permit ho appena compilato il form del gruppo di acquisto.
Ahime il cynodon dactylon (penso sia questa la gramigna che si sta diffondendo) ormai è ovunque ed è impossibile intervenire a mano. Avevo cominciato con il glifosate su singole piantine ma ormai la partita è persa anche perchè sembra diffondersi molto più rapidamente del paspalum. Nelle zone in cui si sta diffondendo maggiormente estirpo gli stoloni a mano ma a volte (quando appena accestiti) è difficile persino distinguerlo. Questa è forse la nota positiva, ovvero non si nota tantissimo la differenza con il paspalum a parte il verde più scuro ed una lamina fogliare più larga.
Purtoppo sto pagando caro l'errore di misurazione del giardino e l'acquisto affrettato delle zolle dal secondo fornitore (http://www.lapietraprontoprato.it), le cui zolle erano all'80% compopste da questa gramigna.
 

Martaperales

Aspirante Giardinauta
Hola todos. Vivo en una zona muy soleada y todas mis plantas acaban secándose y muriendo; que me aconsejarias plantar? ¡Gracias!
 
Alto