• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Prato e Olivo sradicato

Annibale72

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti !

Vorrei un consiglio per il mio prato danneggiato dopo che un olivo si è sradicato causa fortissimo vento.

Premetto che il prato è di nuovo impianto in quanto seminato in settembre (80% festuca+20% poa) e che ad oggi ha subito 4 tagli (circa 1 a settimana).

L'altro ieri sera un forte vento mi ha sradicato un olivo di circa 12-15 anni che era proprio a ridosso della zona seminata a nuovo :burningma:burningma:burningma . tutto è stato favorito anche dalle piogge abbondanti dei giorni precedenti che hanno inzuppato il terreno rendendolo veramente debole...

Io ed un amico ci siamo adoperati per tirare nuovamente in piedi l'albero, ma chiaramente causa terreno soffice nella zona del nuovo prato ( e peso tremendo della pianta carica di olive) il prato è stato rovinato e si è ricavato un dislivello per un'area di circa 1-1,5 mq (ora la terra in quella zona è più bassa del restante prato ).
A prima vista l'erba è stata solamente schiacciata nella terra anche se molto, ma mi sembra che abbia già un ottimo grado di robustezza e non nutro dubbi sulla sua capacità di risollevarsi.

Il problema è il dislivello: la pioggia che nei prossimi mesi vi cadrà formerà sicuramente una pozzanghera ed allora .... addio prato :martello:

Come mi consigliate di operare?
Cosa ne dite se nei prossimi giorni (ad erba sollevata) colmo l'intera zona con del terriccio per prati ristabilendo il livello?

Attendo lumi e .... grazie in anticipo!
 

tonio

Florello
cioè devi con una pala tagliare la zolla interessata sollevarla e riempire con della sabbia silicea,
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

aspetta alcuni giorni che il terreno si asciughi un po' poi togli lo stato superficiale di erba, cercando di creare delle zolle compatte.
Riempi le buche con terra nuova ed assestale il più possibile (magari rullando il prato).
Adagia le zolle sulla terra, falle aderire bene, rulla di nuovo e bagna.
Non mettere la terra allo stesso livello del resto del prato. Lasciala un pochino più in alto, in modo che, con l'assestamento, il prato torni in piano. Se lo metti da subito allo stesso livello, le pioggie faranno assestare il terreno formando nuovamente una buca (anche se meno pronunciata).

Vedrai che verrà bene, anche se sarà un lavoraccio.

Ste
 

tonio

Florello
non per niente dico di riempire con sabbia silicea in quanto l'assestamento è inesistente e non forma buche
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

la sabbia ha questo vantaggio ma può avere anche delle controindicazioni (crea una zona molto drenante e diversa dal resto del prato, in caso di infiltarzioni di acqua può "scivolare" via, le piante, piantate solo sulla sabbia, non si trovano benissimo, la terra è più facile da reperire mentre la sabbia la devi per forza acquisatare etc.)

Ste
 
Alto