1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Piante aromatiche

Discussione in 'Spontanee, aromatiche e officinali' iniziata da fabfive, 25 Giugno 2020.

  1. fabfive

    fabfive Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Giugno 2019
    Messaggi:
    7
    Località:
    L'Aquila
    Ciao a tutti.

    Vi seguo in silenzio da tempo e i vostri consigli mi sono stati utilissimi nel realizzare il giardino.

    Quest'anno mi sono finalmente deciso a realizzare il mio orto aromatico:
    Vaso 1: alloro, rosmarino e orogano
    Vaso 2: salvia, timo lemon e timo
    Vaso 3: erba cipollina, prezzemolo e sedano

    I vasi sono irrigato con ala gocciolante: un tubo di 50 cm con soli 8 fori di gocciolamento.

    Fino a qualche giorno fa tutto procedeva per il meglio: da un apio di giorni, invece, la salvia si è afflosciata. Da quello che leggo su altri post potrebbe essere un problema di troppa acqua. Non avrei difficoltà, se così fosse, a ridurre l'irrogazione ma i vicini di vaso (timo e timo lemon) soffrirebbero?

    Che dite, ho sbagliato gli accoppiamenti?

    Inoltre, prezzemolo e sedano hanno le foglioline smangiucchiate: avete qualche consiglio?

    Allego le foto.

    Grazie per i consigli che mi darete. rps20200625_222652.jpg rps20200625_222609.jpg rps20200625_222453.jpg rps20200625_222356.jpg rps20200625_222319.jpg rps20200625_222212.jpg
     
  2. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.152
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Per le foglie mangiate devi cercare se trovi bruchi o coleotteri in mezzo. Comunque il terreno mi sembra troppo organico, sono quasi tutte piante da macchia mediterranea quindi vogliono un substrato drenante, dovresti mischiarlo con un bel po' di sabbia/lapillo e altri inerti.
    Temo che la salvia sia andata, ma mai dire mai... però gli abbinamenti così possono durare fino a un certo punto, alloro e rosmarino diventano molto grandi (il primo è un albero).
     
    A Spulky piace questo elemento.
  3. fabfive

    fabfive Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Giugno 2019
    Messaggi:
    7
    Località:
    L'Aquila
    Grazie per le indicazioni!

    Nella terra ho trovato formiche e forcine: può essere colpa loro?

    Il terreno mi è stato dato dal vivaista che mi ha venduto sia vasi sia piante quindi il mio intento era chiaro: ora come intervento? Devo espiantare le piante, mischiare la terra e ripiantare? Non rischio di danneggiare tutto?

    Per le combinazioni sapevo della crescita più veloce di alcune ma mi sono ripromesso di intervenire spesso con potature al fine di mantenerle a dimensioni utili. Invece, cosi combinate vanno bene o era meglio associarle diversamente?

    Ho smesso di irrigare la salvia: incrocio le dita!
     
  4. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.152
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Hai altri vasi a disposizione?
     
  5. fabfive

    fabfive Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Giugno 2019
    Messaggi:
    7
    Località:
    L'Aquila
    Purtroppo no.
     
  6. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.152
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Prezzemolo e sedano sono coltivate come annuali quindi io le metterei in un vaso a parte (magari qualcuno te lo regala o puoi comprarne uno apposta, anche tondo), in alternativa potresti metterli insieme all'alloro, da tenere al centro. In un altro vaso rosmarino al centro e ai lati il timo, mentre nell'ultimo salvia al centro con erba cipollina e origano ai lati. Il vaso del rosmarino deve essere quello con più drenanti, a seguire quello con la salvia mentre alloro, sedano e prezzemolo ne vogliono ancora meno.
     
  7. fabfive

    fabfive Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Giugno 2019
    Messaggi:
    7
    Località:
    L'Aquila
    Nel frattempo ho rimosso la salvia: nel terreno confermo l'assenza di parassiti ma le radici non erano granché sviluppate. Nonostante l'interruzione di irrigazione da diversi giorni, il terreno era ancora bagnato.
    Le indicazioni che mi hai fornito sono molto chiare ma quando intervengo? Mi consigli di spostarle in autunno?

    Inoltre, avrai capito la mia ignoranza, cosa intendi con drenanti?

    Mi dico di preciso cosa chiedere al vivaio e on che dosi comporre i vasi?

    Scusami e grazie per la pazienza.
     
  8. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.152
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Potresti farlo anche in questo periodo se riesci a trovare il materiale, al vivaio potresti chiedere se hanno lapillo e/o pomice, magari telefona così non fai un giro a vuoto, solitamente sono in sacchi da 10/20 litri e hanno granulometria variabile. Poi servirebbe almeno un secchiello di sabbia, se conosci qualcuno che lavora in campo edile magari te la può procurare gratis, altrimenti anche questa si trova in sacchi da 20 litri o simili e mi pare costi pochi euro (sabbia di fiume).
     
  9. fabfive

    fabfive Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Giugno 2019
    Messaggi:
    7
    Località:
    L'Aquila
    Ultima domanda (spero!): come mi regolo per l'irrigazione?

    Io li ho collegati all'ala gocciolante che va in funzione tra i 15 e i 30 minuti al giorno (nei periodi afosi): troppo? Troppo poco?

    Meglio la sera o al mattino?
     

Condividi questa Pagina