• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Pacciamtura con corteccia di conifere vs paglia

Vale90

Aspirante Giardinauta
Ciao,

Avvicinandosi l'estate vorrei evitare come l'anno scorso di dover irrigare le piante con litri e litri di acqua, specialmente per il limone e pomodori.
Al limone ho messo la corteccia di conifere e si vedono i benefici (non devo più irrigarlo spesso e la pianta non soffre più la sete ogni due per tre). Inoltre, ho letto che apporta molta sostanza organica degradandosi lentamente e mantiene acido il terriccio. Ho un sacco da 60L, perciò ne ho ancora da usare, ma per i pomodori e le altre orticole pensavo fosse meglio la paglia.

Opinioni?
 

lisyy

Esperta in identificazione delle piante
Voto la paglia, se non altro per questioni economiche, sempre che tu non la debba acquistare come la corteccia.
 

lisyy

Esperta in identificazione delle piante
Raffinato! Magari fatto in casa...
Scherzi a parte, qualsiasi pacciamatura organica assolve la funzione di "protezione" del terreno. Io uso il biotriturato tratto dalle mie potature (rose a parte), ma solo perché ho quello a disposizione.
Per curiosità, @Davide N., come te lo procuri?
 

Davide N.

Giardinauta Senior
Qui lo vendono nei negozi, semplicemente, ed è pure prodotto in Svizzera. Però ho notato che viene usato molto di più in Romandia, altrove molto poco...

Ps volendo si possono piantare dei Miscanthus sinensis in giardino e produrselo da se.
 
Ultima modifica:
Alto