• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

le piccole piantine non crescono, e mi stanno morendo tutte!! perché?

Age_Quod_Agis

Aspirante Giardinauta
salve a tutti, sono nuovo.
scrivo qui in 'semina' perché ho un grosso problema che riguarda piccole piantine appena germogliate.
Non mi capacito del fatto che mi muoiano tutte!!!
abito in appartamento, purtroppo, e ho piantato diverse piantine di vario tipo: semi di mela, di prezzemolo, tarassaco, ipomee, etc.,
ho provato vari tipi di combinazioni di terriccio e vasi, ho provato a irrigare meno o ad irrigare più spesso, ho provato a tenerle fuori o dentro casa, ho provato a tenerle al sole diretto o all'ombra.
insomma, le ho provate tutte, in varie combinazioni, eppure molte di queste piante faticano a vivere! molte si seccano e muoiono. (es. in un vasetto con una decina di germogli, 1/4 si secca).
Io non riesco a spiegarmi ancora il perché, dato che ormai le temperature sono diventate molto favorevoli, voi sapreste aiutarmi?
 

danielep

Apprendista Florello
salve a tutti, sono nuovo.
scrivo qui in 'semina' perché ho un grosso problema che riguarda piccole piantine appena germogliate.
Non mi capacito del fatto che mi muoiano tutte!!!
abito in appartamento, purtroppo, e ho piantato diverse piantine di vario tipo: semi di mela, di prezzemolo, tarassaco, ipomee, etc.,
ho provato vari tipi di combinazioni di terriccio e vasi, ho provato a irrigare meno o ad irrigare più spesso, ho provato a tenerle fuori o dentro casa, ho provato a tenerle al sole diretto o all'ombra.
insomma, le ho provate tutte, in varie combinazioni, eppure molte di queste piante faticano a vivere! molte si seccano e muoiono. (es. in un vasetto con una decina di germogli, 1/4 si secca).
Io non riesco a spiegarmi ancora il perché, dato che ormai le temperature sono diventate molto favorevoli, voi sapreste aiutarmi?

Premesso che prima affermi che "mi muoiono tutte" e poi esemplifichi che ne muoiono 1/4, il che poi non è esattamente la stessa percentuale ;), il 75 % di sopravvissute non sarebbe male come risultato:).
Non si può nemmeno fare di tutta l'erba un fascio, nel senso che semi di piante diverse hanno bisogno di condizioni diverse ed hanno tempi di germinazione diversi ( il prezzemolo impiega settimane per germinare).
Delle regole generali che possono dare buoni risultati penso siano : terriccio sciolto e drenante ma anche in grado di mantenere un' umidità costante, temperatura abbastanza alta senza picchi estremi di calore e di freddo, una volta nate, esposizione graduale al sole, ma, alla fine e salvo eccezioni, sole diretto, almeno in primavera, e occhio alle irrigazioni per evitare colpi di secco.
Dici che abiti in appartamento, ma suppongo che, quando dici " all'esterno" tu ti riferisca ad un balcone, un terrazzino.
Ora come ora puoi seminare tutto all'esterno, in un cantuccio caldo e poco esposto alle intemperie o al troppo sole.
Un po' alla volta ci fai l'occhio, anche e soprattutto dagli errori, e se tieni nota di quanto fai (o hai una memoria prodigiosa) l' anno successivo può solo andare meglio.:)
Buone semine:V:V:V
 

Age_Quod_Agis

Aspirante Giardinauta
magari mi sono espresso male, mi muoiono tutte nel senso che per ogni tipo di pianta me ne sono morte una parte. anche tipi di piante cui ero abituato a seminare che magari mi crescono senza problemi, se no per quelle più ''delicate'' era comprensibile..
le ipomee mi erano nate tutte con vigore, ora che le ho messe all'esterno (''gradualmente'' a meno credo) sono appassite..
i nasturzi idem con patate.
l'aneto l'ho seminato troppo fitto, è vero, e non mi aspettavo fosse così filamentoso da intrecciarsi e allettarsi da solo, il germoglio di mela dopo le prime due foglioline l'ho messa sotto il sole diretto ed è rimasta come se l'avessi messa in forno, boh..
 

marsi01

Aspirante Giardinauta
se la pianta nasce in luogo in cui vi è già luce come quella del sole, non ha problemi nella crescita, tuttavia se piantata in casa e lasciata con un'illuminazione non forte quanto quella solare, è necessario tenerla in casa finché non diventa abbastanza forte da sopportare la luce solare.
l'esempio della mela è comodo, difatti hai detto che l'hai portata immediatamente alla luce diretta del sole, la piantina si è praticamente bruciata. Per l'aneto, probabilmente la mancanza di luce lì l'ha fatto filare
 
Ultima modifica:

monikk64

Master Florello
strano per ipomee e nasturzi, sono piante robuste e gagliarde.....
aspetta a spostarle finchè abbiano almeno la terza foglia....oppure seminale già nel luogo definitivo!!!!
io le ho in pienissimo sole, ma sono già nate lì....come dice giustamente Marsi01, cambia tutto!
 

njnye

Florello Senior
Ma le mantieni nel vaso di semina o le rinvasi prima di metterle fuori? Parlo soprattutto delle ipomoee.
Hai delle foto dei semenzai?
 

monikk64

Master Florello
ora le semino in piena terra, ai piedi di un muro di sostegno in calcestruzzo, e non ho bisogno di trapiantare nulla, ma quando abitavo in un'altra casa le seminavo in un sottovaso comunissimo (e stavano in casa, qui da me fa freddino e se no non germogliavano mai più... ) e quando avevano messo fuori la terza foglia le mettevo nei vasi più grandi, definitivi, all'esterno ma solo se faceva già abbastanza caldo anche di notte, almeno 15 gradi....
ma non ho foto, mi spiace.....
quelle di quest'anno le ho seminate tre giorni fa, perciò posso al massimo fotografare un po' di terriccio smosso :)
 
Alto