1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Larve nella terra

Discussione in 'Parassiti e Malattie' iniziata da hannya78, 11 Ottobre 2020.

  1. hannya78

    hannya78 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Aprile 2017
    Messaggi:
    12
    Località:
    Pistoia
    Dopo aver tolto Dalla terra un mio cespuglio di wax flower morto inspiegabilmente , ho trovato sette grosse larve che immagino siano la causa della morte delle piante.. sapete dirmi di che si tratta e come debellarle, a parte la rimozione manuale di quelle che sono riuscita a scovare ? Grazie
     

    Files Allegati:

  2. Agri12

    Agri12 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    24 Maggio 2019
    Messaggi:
    103
    Località:
    bergamo
    Ciao, solitamente le larve che si nutrono di radici sono quelle di Melolontha (maggiolino) o Pentodon.
    Queste hanno un corpo snello e a forma di C, testa arancione con antenne e zampe sviluppate.

    La foto è di scarsa qualità per il riconoscimento, ma è più simile ad una larva di un detritivoro, cioè una larva innocua perché si nutre solamente di composti morti, svolgendo quindi un ruolo ecologico fondamentale nella formazione di sostanza organica. Sembra una larva di Cetonia: ha un corpo tozzo con pieghe, una testa arancione e le zampe quasi atrofizzate
     
  3. Tulum

    Tulum Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Settembre 2018
    Messaggi:
    193
    Località:
    Roma
    Pensa stavo mettendo lo stesso quesito. Le larve sono così?
     

    Files Allegati:

  4. Agri12

    Agri12 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    24 Maggio 2019
    Messaggi:
    103
    Località:
    bergamo
    La larva di @Tulum pare essere proprio una larva di Maggiolino
     
  5. Vittoria52

    Vittoria52 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Maggio 2018
    Messaggi:
    42
    Località:
    Chieri
    Sono quelle che tutti gli anni mi divorano le radici della cicoria di Verona: la pianta avvizzisce, la tiro su e vedo la radice tagliata di netto. Scavo un po' e trovo quella bruttissima larva.
    In autunno invece della larva trovo il maggiolino nero. Non ho idea di come salvare le piantine, non volendo usare insetticidi.
     
  6. Tulum

    Tulum Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Settembre 2018
    Messaggi:
    193
    Località:
    Roma
    Quindi sono nocive e purtroppo quando le trovo le devo eliminare.
     
  7. Tulum

    Tulum Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Settembre 2018
    Messaggi:
    193
    Località:
    Roma
    Era una mezza affermazione ma anche un interrogativo.
     
  8. Agri12

    Agri12 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    24 Maggio 2019
    Messaggi:
    103
    Località:
    bergamo
    Se trovi le larve di maggiolino in una zona del tuo giardino in cui ci sono piante coltivate, allora sì è da eliminare.

    Come rimedio si può rivoltare la terra spesso per evitare che le larve si sviluppino e portarle all'aria aperta.
    Poi si possono usare geodinifestanti (metodo chimico) o nemamtodi (metodo biologico, sono dei vermetti solitamente venduti in una polvere che uccidono le larve), ma entrambi sono metodi che sconsiglio a livello hobbistico a meno che ci si trovi di fronte ad un terreno con un'infestazione terribile.:)
     
  9. Tulum

    Tulum Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Settembre 2018
    Messaggi:
    193
    Località:
    Roma
    Le ho trovate mentre vangavo una porzione di giardino e non sapevo se lasciarle. A questo punto le schiaccerò, non credo serva un intervento con insetticida, ne ho trovate appena un paio. Grazie mi sei stato molto d'aiuto perché non mi piace uccidere esseri viventi senza un buon motivo.
     
    A Agri12 piace questo elemento.
  10. Elio85

    Elio85 Giardinauta

    Registrato:
    20 Maggio 2019
    Messaggi:
    750
    Località:
    Milano

    Perché sconsigli?ci sono dei contro? Io li ho usati a maggio ed ero intenzionato ad usarli ancora per il mio tappeto erboso
     
  11. Agri12

    Agri12 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    24 Maggio 2019
    Messaggi:
    103
    Località:
    bergamo
    No no, per i nematodi non ci sono dei contro. Solo che in alcuni consorzi agrari vengono venduti ad un prezzo abbastanza elevato e se si hanno solo poche piante o un orto di piccole dimensioni non vale la pena spendere queste cifre.
    I geodisinfestanti invece possono andare a colpire anche larve di insetti utili e quindi è meglio non abusarne
     
  12. Elio85

    Elio85 Giardinauta

    Registrato:
    20 Maggio 2019
    Messaggi:
    750
    Località:
    Milano
    Per geodisinfestante intendi chimica? Mi sembra che il prodotto sia uno che puzza tanto, mi sbaglio?
     
  13. Agri12

    Agri12 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    24 Maggio 2019
    Messaggi:
    103
    Località:
    bergamo
    Come geodisinfestante (o geoinsetticida) solitamente io uso un prodotto granulare a base di Teflutrin.
    Questo agisce per contatto verso coleotteri, ditteri, lepidotteri e miriapodi che trascorrono la fase larvale nel terreno. Non ha un forte odore essendo in granuli che vengono interrati nel terreno, forse quelli liquidi dovrebbero avere un odore più forte anche perché sono soggetti a maggior volatilizzazione
     

Condividi questa Pagina