1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

La zucca si cucina in mille e uno modi!!!

Discussione in 'In cucina!' iniziata da Datura rosa, 11 Ottobre 2018.

  1. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    15.540
    Località:
    Palestrina (RM) 450 m slm/USDA 9b
    A Spulky piace questo elemento.
  2. miciajulie

    miciajulie Fiorin Florello

    Registrato:
    16 Febbraio 2008
    Messaggi:
    20.907
    Località:
    alghero... milano...
    Località:
    .
    ciao dat... io vorrei tanto la ricetta di una crostata in cui il ripieno fosse di zucca....:bacio::love:
     
  3. annalisa58

    annalisa58 Giardinauta Senior

    Registrato:
    9 Maggio 2015
    Messaggi:
    1.457
    Località:
    Verona
    Località:
    Verona
  4. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    15.540
    Località:
    Palestrina (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Ciao Micia!!!
    Ecco quello che ho:

    Da La Cucina Italiana:
    Cuore di zucca dentro la frolla (Pumpkin pie)

    La zucca ideale per questo tipo di ricetta deve avere la polpa molto compatta, per evitare che rilasci liquidi in fase di cottura. Per estrapolare il ventaglio di aromi autunnali dell’ortaggio, tagliate a tocchetti due chili di zucca e fatela cuocere al forno per un’ora, meglio se con la buccia che verrà tolta in un secondo momento. Una volta lasciata intiepidire e privata della scorza, va passata al passaverdura. A questo composto andranno aggiunti 130 grammi di zucchero di canna, 3 uova e, per chi vuole, 200 grammi di panna fresca. Una volta amalgamato il tutto basta aromatizzare con le spezie (cannella, zenzero fresco e, a scelta, chiodi di garofano o noce moscata)per avere già l’acquolina in bocca prima ancora di infornare. La crema ottenuta va versata nella teglia ricoperta dal sottile strato di pasta frolla e stesa in modo uniforme. La torta di zucca va passata in forno per 15 minuti a 200° e poi fatta cuocere per altri 40 minuti a 180°. Per uno spuntino leggero e nutriente si può anche pensare di fare, anziché una torta intera, delle mini cocotte di pasta frolla prêt-à-porter.

    Pumpkin pie (versione di Misya)
    Pump misya.jpg

    Ingredienti per uno stampo da 22 cm:
    150 gr di farina 00
    1 uovo
    50 gr di zucchero
    50 gr di burro
    1 cucchiaino di buccia di arancia grattugiata
    1 pizzico di lievito

    Ingredienti per il ripieno
    3 uova
    110 gr di zucchero
    120 gr di panna da montare
    400 gr di polpa di zucca
    1 cucchiaino di cannella
    1/2 cucchiaino di zenzero
    1 pizzico di sale

    Pulite la zucca eliminando i semi, i filamenti e la buccia, prendete la polpa (che dovrà pesare 400 gr), tagliatela a pezzi e cuocetela a vapore per 15 minuti o in alternativa in forno per 20 minuti.
    Versate in una ciotola la farina, fate un buco al centro e aggiungere l'uovo, il burro tagliato a pezzetti, lo zucchero, il lievito e la buccia di arancia grattugiata
    Impastare velocemente tutti gli ingredienti fino a ottenere una panetto morbido e compatto che avvolgerete in una pellicola trasparente e metterete a riposare in frigo per mezzora.
    Stendere la pasta frolla su una spianatoia Con l'aiuto di un matterello, sollevarla e foderare una teglia imburrata e infarinata.
    Tagliate lungo tutti i bordi la pasta in eccesso e bucherellare la superficie della frolla con i rebbi di una forchetta.
    Rimettere la base in frigorifero e nel frattempo preparate il ripieno
    In una ciotola mettete le uova, lo zucchero, una presa di sale, lo zenzero grattugiato e la cannella in polvere
    Mescolate e aggiungere la panna.
    Unire ora la polpa di zucca ridotta a purè
    Mescolate fino ad ottenere una crema omogenea
    Versare ora il composto sulla base e infornare la torta di zucca a 200° per i primi 10 minuti e poi continuate la cottura a 170° per i successivi 40 minuti.
    Una volta pronta, lasciar riposare la pumpkin pie fino a che non si raffredda.
    E per finire, tagliare a fette e servitela con panna montata.

    Crostata di zucca e cioccolato di Misya
    Crostata-di-zucca1.jpg
    (decorata per Halloween)
    Dosi per 1 stampo da 24 cm
    150 gr di farina
    30 gr di zucchero
    30 gr di cacao amaro
    1/2 cucchiaino di sale
    1/2 cucchiaino di cannella
    110 gr di burro
    1 pizzico di bicarbonato
    1 uovo
    100 gr di cioccolato fondente

    Ingredienti per la crema
    400 gr di zucca
    160 gr di zucchero di canna
    130 gr di ricotta
    3 uova
    1/2 cucchiaino di cannella
    1/2 cucchiaino di zenzero
    1 pizzico di noce moscata
    In un'ampia ciotola mescolate la farina, lo zucchero, il cacao, il sale e la cannella.
    Aggiungete il burro ammorbidito, l'uovo e un pizzico di bicarbonato.
    Impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo.
    Una volta pronta la frolla al cacao, avvolgete il panetto con della pellicola trasparente e riponete a riposare in frigo per 1 ora.
    Stendete la pasta frolla al cacao su un piano infarinato.
    Poi foderate con essa uno stampo per crostate imburrato, bucherellate la base con i rebbi di una forchetta e riponetela nuovamente in frigo per 30 minuti.
    Coprite ora la frolla con carta forno e legumi o utilizzate le forchette come ho fatto io ;) Cuocete 10 minuti in forno preriscaldato a 180°
    Sfornate la crostata e ricoprite subito con il cioccolato fondente tritato
    Con il calore della pasta calda di forno, la cioccolata si scioglierà.
    Nel frattempo preparate la crema.
    Tagliate la zucca a pezzi e cuocetela a vapore per 20 minuti.
    Frullate quindi la zucca e mettetela in una ciotola.
    Unite al purè di zucca lo zucchero, la ricotta, le uova e le spezie.
    Montate fino ad ottenere una crema liscia.
    Versate la crema ottenuta sul guscio di frolla. Infornate quindi la crostata alla zucca a 180°C e cuocetela per 40 minuti.
    Lasciate raffreddare la crostata di zucca e cioccolato.
    Una volta fredda decorate la superficie disegnando una ragnatela con la ghiaccia reale o con del cioccolato fuso.
    Aspettate qualche ora prima di servirla, il giorno dopo è ancora più buona.

    Segue (per la prima volta mi da un limitedi caratteri nei 3d!)
     
    A Mariiookft e Waves piace questo messaggio.
  5. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    15.540
    Località:
    Palestrina (RM) 450 m slm/USDA 9b
    .............................
    Crostata di zucca e cannella
    (da www.cucchiaio.it, Preparata negli U.S.A. per la Festa del Ringraziamento)
    Ingredienti
    PER LA PASTA FROLLA ALLO YOGURT:
    • 350 g di farina 00
    • 120 g di yogurt Mila Fiordilatte
    • 120 g di zucchero di canna
    • 60 g di burro freddo
    • 1 uovo
    • 1 pizzico di sale

    PER IL RIPIENO:
    • 250 g di polpa di zucca (al netto degli scarti)
    • 70 g di zucchero di canna
    • 2 uova
    • 80 ml di panna fresca
    • cannella in polvere

    Per la pasta frolla: nella planetaria sabbiate la farina con il burro e il sale a bassa velocità utilizzando la frusta k. Unite lo yogurt, lo zucchero e l’uovo e impastate velocemente fino a ottenere un composto omogeneo. Prelevatelo dalla ciotola: se necessario lavoratelo ancora brevemente a mano, formate la classica palla, avvolgetela nella pellicola per alimenti e fate riposare in frigorifero per 1 ora.
    Nel frattempo tagliate la polpa di zucca a cubetti e cuocetela a vapore fino per 20 minuti. Riducetela in purea schiacciandola con una forchetta e lasciatela raffreddare completamente.
    Tirate fuori dal frigorifero la pasta frolla e stendetela sulla spianatoia infarinata portandola a uno spessore di circa 5 mm con il mattarello. Disponetela all’interno di uno stampo da crostata da 22 cm di diametro con fondo amovibile. Bucherellate la base con i rebbi di una forchetta, appoggiatevi sopra un foglio di carta da forno e disponetevi all’interno gli appositi pesetti (o di legumi, come i ceci) per la cottura in bianco. Fate cuocere nel forno per 10 minuti a 180°, quindi eliminate carta e pesetti, e fate asciugare ancora in forno per altri 10 minuti alla stessa temperatura.
    Sfornate e fate raffreddare su una griglia per dolci. Intanto, in una ciotola mescolate con una frusta la purea di zucca con lo zucchero di canna, le uova, la panna, la noce moscata e la cannella: il risultato sarà un composto liscio e omogeneo.

    Marmellata di zucca (per la tradizionale crostata con marmellata)
    La marmellata di zucca è una preparazione semplice perfetta per essere servita in versione dolce come ingrediente di farcitura di crostate e dolci o, in versione salata, per accompagnare salumi e formaggio, conferendo all'antipasto una denotazione agrodolce. Anche la consistenza di questa marmellata può essere variata a piacere, in base ai propri gusti, potrete frullarla, come fatto nella ricetta, per avere una consistenza liscia e cremosa, o a lasciarli a pezzetti ed avere invece una composta dalla consistenza più rustica.

    Ingredienti per 300 gr
    500 gr di zucca
    250 gr di zucchero
    20 ml di Brandy (o altro liquore aromatico)
    1 limone (la scorza grattugiata)
    1 bacca di vaniglia

    Come fare la marmellata di zucca
    Per preparare la marmellata di zucca iniziate a pulire la zucca, quindi tagliatela a pezzi e chiudetela in un cartoccio di alluminio. Fate cuocere la zucca in forno a 180° per 30 minuti. Quindi sfornatela ed aprite il cartoccio, poi passatela al mixer per avere una purea. Mettete la purea di zucca in una pentola larga dal fondo spesso ed aggiungete lo zucchero. Unite anche la scorza del limone grattugiata, la bacca di vaniglia incisa e il Brandy. Mescolate tutto a fuoco basso ed avviate la cottura. Fate cuocere la marmellata per almeno 60 minuti, mescolandola spesso, dovrete ottenere una consistenza leggermente gelatinosa; non eccedete con la cottura per non indurire la marmellata, che come sempre continuerà a rassodarsi anche dopo che sarà stata messa nei vasetti. Mettete la marmellata ancora bollente nei vasetti e chiudeteli. Metteteli a testa in giù per creare il sottovuoto. Lasciateli raffreddare completamente e verificate che il sottovuoto sia stato creato correttamente prima di conservarla. Diversamente fate bollire i barattoli in una pentola piena d'acqua. La vostra marmellata di zucca è pronta!

    Parliamone:
    la marmellata di zucca è una conserva che potrete preparare nel periodo invernale per tenere così da parte e gustare tutto l'anno, anche quando le zucche fresche e mature non ci sono più. Con questa preparazione avrete anche il vantaggio di poter arricchire il vostro antipasto in una maniera davvero originale, magari affiancando quella di zucca alla marmellata di cipolle. Provate le due composte con dei formaggi stagionati, magari anche dal sapore forte e pungente e vedrete che entrambe ne ammorbidiranno il sapore dando al piatto un aroma molto particolare.

    La marmellata di zucca viene spesso preparata al limite di una comune confettura di frutta, servita quindi per colazione o per merenda, accanto a muffin, dolcetti e crostatine, così da entusiasmare ogni palato, anche quello dei più piccini, spesso un po' restii a preparazioni a base di verdure e ortaggi.
    Per gustare al meglio la marmellata di zucca attendete 2-3 settimane. Una volta verificato che il sottovuoto si sia creato correttamente e riposti i vasetti in dispensa, potrete conservare la marmellata di zucca fino a 3-4 mesi. Quando aprite i vasetti, invece, conservateli in frigorifero e consumate la confettura entro una settimana.

    Crostata zucca, cioccolato e sale (C.I.)
    Ricetta di Ernst Knam
    crostata.jpg
    INGREDIENTI PER PASTA FROLLA AL CACAO
    200 g farina 00
    125 g burro morbido più un po’
    125 g zucchero
    40 g cacao amaro in polvere
    5 g lievito in polvere
    un uovo
    baccello di vaniglia
    sale

    INGREDIENTI PER CREMA AL CIOCCOLATO
    150 g crema pasticciera
    90 g cioccolato fondente a pezzetti
    60 g panna fresca

    INGREDIENTI PER CREMA DI ZUCCA
    110 g polpa di zucca cotta in forno
    100 g persipan (marzapane di mandorle amare o di armelline)
    25 g liquore all’amaretto

    INGREDIENTI PER COMPLETARE
    pistacchi pelati
    sale di Maldon

    Durata: 4 h 20 min Livello: Medio
    Dosi: 8 persone

    Per la ricetta della crostata zucca, cioccolato e sale, seguite i procedimenti.
    Pasta frolla al cacao
    Lavorate bene a mano il burro tagliato a pezzetti con lo zucchero, quindi aggiungetevi l’uovo, un pizzico di sale e i semini raschiati da mezzo baccello di vaniglia. Impastate bene fino a ottenere un composto omogeneo. Unite il lievito, la farina e il cacao setacciati insieme e impastate fino a ottenere un panetto compatto di pasta frolla. Avvolgetela nella pellicola; quindi lasciatela riposare in frigorifero per 2 ore.

    Crema al cioccolato
    Portate a bollore la panna, poi versatela sul cioccolato a pezzetti raccolto in una ciotola. Mescolate fino a ottenere una ganache liscia e lucida. Fate raffreddare. Mescolate la crema pasticciera e la ganache al cioccolato.

    Crema di zucca
    Lavorate il persipan o il marzapane con le mani per ammorbidirlo, poi unite, un poco alla volta, la polpa di zucca, mescolando costantemente: in questo modo il composto sarà liscio e senza grumi. Infine aggiungete il liquore all’amaretto lavorando con la frusta. Stendete la pasta frolla a circa 3-4 mm di spessore e usatela per foderare uno stampo (ø 18 cm, h 5 cm) imburrato. Rifilate i bordi (conservate l’eccesso, potrete usarlo per fare dei biscotti), riempite lo stampo con la crema di zucca fino circa a metà dell’altezza, coprite con la crema al cioccolato e completate con i pistacchi. Infornate a 180 °C per circa 40 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare del tutto, infine sformate.

    Per completare
    Distribuite sulla superficie i fiocchi di sale di Maldon solo all’ultimo momento per evitare che l’umidità della torta li sciolga.



    :bacio:
     
    Ultima modifica: 11 Ottobre 2018
    A Waves e annalisa58 piace questo messaggio.
  6. miciajulie

    miciajulie Fiorin Florello

    Registrato:
    16 Febbraio 2008
    Messaggi:
    20.907
    Località:
    alghero... milano...
    Località:
    .
    magggica dat!
     
  7. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    15.540
    Località:
    Palestrina (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Solo tre "g"....'un so' un po' pochine?:LOL:
     
    A miciajulie piace questo elemento.

Condividi questa Pagina