1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Il mio nuovo cymbi

Discussione in 'Orchidee - ibridi e botaniche' iniziata da Vale-orsa, 23 Gennaio 2011.

  1. Vale-orsa

    Vale-orsa Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Settembre 2010
    Messaggi:
    75
    Località:
    Artena
    Salve a tutti, io mi sono iscritta questa estate.
    Ho frequentato un po' il forum, poi per vari motivi non ho avuto più tempo.
    Forse qualcuno ricorderà che sono quella che ha ucciso un mucchio di Phalenopsis, e cercavo consigli su un'orchidea facile da tener viva.
    Qualcuno mi consigliava di riprovare con le phal, un altro mi ha detto di prendere un cymbidium, poi però ho lasciato stare la faccenda. Avevo preso una felce, che ho dovuto portare d'urgenza a mia mamma.
    Invece a Natale mi capita di passare alla coop e di vedere un cymbi solo soletto. La signora delle piante mi ha beccato subito: mi ha detto, se la prende gliela faccio a metà prezzo.
    Io ho fatto gli occhi cucciolosi a mio marito, ed ecco Cymbi nel bagno, la stanza più luminosa e umida di casa:

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    Adesso in realtà è sfiorita, non sono sicura se devo tagliare lo stelo. Ah, più tardi faccio una foto a un getto, martedì la posto, così mi dite se sono foglie o un nuovo stelo.

    Una amica di mia mamma ne ha una uguale, mi ha detto, che prospera e fa tantissimi fiori, tant'è che voleva separare un bulbo e darglielo.

    Sono proprio innamorata del nostro Cymbino :ros:
     
  2. pretorian

    pretorian Guru Giardinauta

    Registrato:
    16 Maggio 2010
    Messaggi:
    3.216
    Località:
    roma
    ciao, i cymbidium vanno all'esterno se non nevica e se non va piu' giu' dei 5 gradi notturni

    in primavera, estate, autunno e' sicuramente una pianta da balcone ma per i primi anni e' meglio non farla colpire dal sole diretto o qualche foglia si brucera'.

    ora la puoi coltivare anche in sogiorno ove piu' ti piace e vederti la fioritura! dalla sfioritura potrai tagliare lo stelo! di sicuro non fara' piu' nulla da quello stelo.

    Da li in poi da Aprile e da almeno 22 gradi stabili la bagnerai un poco in piu' e potrai dargli un concime bilanciato con valori NPK in etichetta non superiori al 20 20 20 e che non sia per piante acidofile.

    Ora, leggo che e' gia sfiorito, per ora dagli poca acqua ogni 10, 15 giorni e se il vaso si e' asciugato e poi da Aprile in poi rivedremo la situazione :D
     
  3. Vale-orsa

    Vale-orsa Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Settembre 2010
    Messaggi:
    75
    Località:
    Artena
    Bene. Io già pmi facevo delle seghe mentali perché non lo annaffiavo abbastanza, invece sto facendo bene. In inverno lo tengo dentro perchè il paese in cui vivo adesso è esposto a nord, e stiamo sui 350 metri sul livello del mare. Ogni tanto gela, di notte.
     
  4. pretorian

    pretorian Guru Giardinauta

    Registrato:
    16 Maggio 2010
    Messaggi:
    3.216
    Località:
    roma
    si, calcola che l'anno dell'acquisto e' l'anno "della bona" ovvero puoi fare come vuoi ma senza esagerare con le innaffiature.

    Ora da primavera si entra in gioco e potrebbe essere rinvasato a prescindere per i prossimi anni. Ora non vedo bene il vaso ma anche te potresti, poi, stare piu' comoda. D'inverno e con il freddo di norma sono a riposo! ed e' uguale a:

    - niente concime
    - poca acqua solo per non farla morire! ogni mese e se non gela il vaso ma se e' in casa il problema non c'e'.

    La pianta e' da freddo! in estate non ha problemi ed il sole diretto va adattato con il tempo o subito verrebbe bruciato ma per le prossime fioriture e' condizione quasi essenziale.

    Da che avrai stabili 25 gradi, si parte con il concime con valori NPK 20 20 20 per orchidee o altra pianta ma non per piante acidofile e si da 1 volta ogni 2 bagnature. In estate vuole parecchia acqua a seconda del ritmo di asciugatura del composto.

    come composto si usa:

    terra
    torba di sfagno
    mix per orchidee che si compra nei garden nei sacchi dai 5 litri
    bark aggiuntivo anche da pacciamatura nei sacchi da 80 litri

    si mischiano queste componenti e si aggiunge come riempitivo del nuovo vaso mettendo il vecchio contenuto al centro del nuovo vaso.
     
  5. Vale-orsa

    Vale-orsa Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Settembre 2010
    Messaggi:
    75
    Località:
    Artena
    Beh, allora faccio una foto anche al vaso. Devo dire che ha delle radici che escono dai fori inferiori. Al negozio me l'hanno data con un vaso più largo di un centimetro, sempre per orchidee... cioè, non si tratta di un vaso decorato.
    Eventualmente userò quello per il rinvaso, in primavera. Per il sole diretto, ne ho poco, per poche ore e solo d'estate, ma posizionerò il Cymbi dietro al ficus, così non se lo prende tutto addosso.
     
  6. pretorian

    pretorian Guru Giardinauta

    Registrato:
    16 Maggio 2010
    Messaggi:
    3.216
    Località:
    roma
    vedi come sei brava, hai gia' capito tutto! puoi anche prendere un vaso un poco piu' grande! per i rinvasi si fanno in primavera ovvero aprile->maggio sino a giugno->luglio.
     
  7. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    17.435
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    ha un fiore molto bello, bianco :)

    hai fatto bene a farti convincere!!

    :Saluto:
     
  8. Vale-orsa

    Vale-orsa Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Settembre 2010
    Messaggi:
    75
    Località:
    Artena
    Grazie Spulky. Un mio amico naturalista mi ha detto che è proprio un bell'esemplare.
    Ecco il getto, come si vede, è laterale.
    Potete dirmi cosa verrà fuori?

    http://img153.imageshack.us/img153/6248/getto.jpg

    Si vedono bene anche le radici. Il vaso esterno è più grandi di nemmeno un dito. A guardarlo bene, le radici che spuntano sotto solo per pochi millimetri.

    Dite che è meglio rinvasarlo, verso marzo, oppure lo lascio così un altro anno?
     
  9. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    17.435
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    non è facile stabilire ora se si tratta di uno stelo oppure un nuovo bulbo...
    però considerando che è già in fioritura avanzata e che è decisamente a punta... sono dell'idea che sia una nuova pianta.

    riguardo al rinvaso, lateralmente vedo ancora molto spazio, però niente di vieta a primavera di spostarlo in un vaso di poco + grande e magari posizionarlo un po' + al centro

    :Saluto:
     
  10. Vale-orsa

    Vale-orsa Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Settembre 2010
    Messaggi:
    75
    Località:
    Artena
    Preferisco romperle le scatole il meno possibile, veramente, se non è proprio necessario è ha spazio ancora per un annetto o due, vorrei lasciarla ancora dov'è.
    E sì, penso anche io che il getto sua una nuova pianta. In foto non si vede benissimo ma è proprio a punta :)
     

Condividi questa Pagina