1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Ficus ginseng con foglie scure che cadono

Discussione in 'Bonsai' iniziata da kira, 2 Maggio 2019.

  1. kira

    kira Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Dicembre 2015
    Messaggi:
    33
    Località:
    milano
    Ciao a tutti!
    Ho da poco questo ficus che ha iniziato a fare tante nuove foglioline in cima ma allo stesso tempo sta perdendo diverse foglie. Alcune sono ancora sane (verdi e piccole), altre invece sono scure e tendono a seccare prima di cadere.
    Ho la pianta vicino ad una finestra in bagno, ho dato un concime solo una volta circa 3 settimane fa e il terreno è sempre abbastanza umido.
    Secondo voi cosa devo fare? È normale?

    Grazie
    Carla
     

    Files Allegati:

  2. massimo1952

    massimo1952 Esperto in bonsai

    Registrato:
    11 Novembre 2011
    Messaggi:
    1.635
    Località:
    Milano
    Immagino che sia ancora nel substrato (terreno) in cui è stato comprato ?
    Devi fare un rinvaso in terreno drenante salvando solo le radici e radichette sane.
    Per me non sta bevendo e si sta avviando verso una marcescenza radicale.
    Il fatto che il terreno sia sempre umido non è una buona cosa.
    Quando le temperature notturne a Milano saliranno sopra i 15 gradi mettilo fuori ma all’ombra per i primi 30 gg dopo il rinvaso poi sole
     
  3. kira

    kira Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Dicembre 2015
    Messaggi:
    33
    Località:
    milano
    Grazie Massimo.
    Si è ancora nel substrato originale.
    Non ho capito la frase che non sta bevendo e quindi sta marcendo.
    Non dovrebbe essere sempre piuttosto umido il terreno di questo bonsai?
    Avevo letto così su internet.
    Grazie
     
  4. Rickdefender

    Rickdefender Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Novembre 2016
    Messaggi:
    189
    Località:
    Bologna
    No, il ficus in genere ama ciclo asciutto/bagnato.
    Il terreno deve essere drenante (akadama o pomice min70%con un po' di terriccio max 30%) in maniera che le radici non marciscano.
    Tenete sempre umido "fa marcire".

    Inviato dal mio MotoG3 utilizzando Tapatalk
     
    A massimo1952 piace questo elemento.
  5. massimo1952

    massimo1952 Esperto in bonsai

    Registrato:
    11 Novembre 2011
    Messaggi:
    1.635
    Località:
    Milano
    Per spiegare meglio il concetto condividendo la risposta di Rickdefender la tua pianta potrebbe avere delle radici che rimanendo sempre nel bagnato stanno perdendo la loro capacità di assumere gli elementi vitali avviandosi verso la marcescenza. Le radici marce non svolgono più la loro funzione primaria e la pianta si disidrata e muore di sete .
     
  6. Rickdefender

    Rickdefender Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Novembre 2016
    Messaggi:
    189
    Località:
    Bologna
    Massimo solo una informazione: io ho (causa trasloco) i ficus su un davanzale fuori alle. Intemperie esposto totalmente a sud due ficus bonsai da metà marzo.....dato che hanno preso freddino mi paiono ancora un po' addormetati ( in altri maggi passati, qundo l tenevo al caldo dentro la finestra erano in pieno vigore). Secondo te , dovendoli tenere fuori, è opportuno che pensi ad un travaso ora, o lo penso in pieno risveglio a giugno ( sperando che il clima a giugno sia costante e caldo).
    Ps: oggi a Bologna 23 gradi.... domani massima a 12°C!!!


    Inviato dal mio MotoG3 utilizzando Tapatalk
     
  7. massimo1952

    massimo1952 Esperto in bonsai

    Registrato:
    11 Novembre 2011
    Messaggi:
    1.635
    Località:
    Milano
    Ciao come ben sai la tua essenza genera gemme a ondate più o meno tutto l’anno perché non va quasi mai in riposo completo. Detto questo già sta lottando per sopravvivere per colpa degli sbalzi di temperatura e io sinceramente non la toccherei. Quando il tempo si stabilizzerà e in occasione della prima ondata di nuove germinazioni frutto anche di una più stabile stagione puoi procedere a rinvaso con le solite cautele quindi non al sole pieno per una trentina di giorni dopo il rinvaso niente concime un po’ di ormoni radicanti e / o F66.
    Io ho fatto sempre così ... anche il mio ora è fermo e sono a Milano ;)
     
    Ultima modifica: 12 Maggio 2019
    A Rickdefender piace questo elemento.

Condividi questa Pagina