• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Dioscorea elephantipes a partire dalla semina

Stefano Sangiorgio

Fiorin Florello
Buongiorno a tutti,
apro questa discussione per rendervi partecipi della mia prima esperienza, in assoluto, di coltivazione di questa insolita caudiciforme partendo dai semi.
A metà dicembre 2023 ho ordinato online da Uhlig kakteen 10 semi di detta succulenta.
Dopo una settimana erano già arrivati e, allora, alla vigilia di Natale, ho messo i semi, alati, in un bicchiere d'acqua, con qualche goccia di un fungicida antiphytium della Linfa, a idratarsi bene.
Intanto ho preso un vaso bonsai di terracotta.
Ho preparato il terriccio: metà terra da cactus e metà pomice, il tutto ben mischiato e l'ho sterilizzato in forno a 100°C per 15 minuti e l'ho lasciato raffreddare.
Il giorno di Natale ho riempito il vaso con il terriccio sterile (i fori di drenaggio li ho tappati con due grossi cocci), ho bagnato e poi ho seminato 7 semi lasciando fuori terra l'ala, ho coperto con il domopack e ho messo sopra alla credenza della cucina (T di 19-24°C).
Dopo soli tredici giorni erano già spuntati tutti.
Tolto il domopack, bagnato di nuovo leggermente e lasciato crescere.
Ieri ho spostato il tutto in soggiorno (T 18-20°C) che, quando è bel tempo, prende il sole filtrato dalle tende leggere. (I 4 stuzzicadenti agli angoli del vaso sorreggevano il domopack).
Oggi a 19 giorni dalla semina le piantine appaiono così (vedi foto): stanno iniziando ad allargare la prima foglia. E' giusto che, la prima foglia, sia sostenuta da un picciolo chilometrico.
Il piccolo caudex si svilupperà sottoterra e lì resterà per i primi due-tre anni. La semina è stata fatta in inverno perché la pianta ha un ciclo invernale-primaverile e riposo estivo anche se, a volte, fanno quello che pare a loro.
Seguiranno aggiornamenti.
 

Allegati

  • IMG_20240113_114028.jpg
    IMG_20240113_114028.jpg
    117,6 KB · Visite: 21
Ultima modifica:

Stefano Sangiorgio

Fiorin Florello
Oggi.
Spunta la seconda foglia alla base di ogni plantula. Alcuni piccioli delle prime foglie si sono prostrati per il peso delle foglie stesse ma va bene così.
 

Allegati

  • IMG_20240211_105800.jpg
    IMG_20240211_105800.jpg
    61,9 KB · Visite: 10
  • IMG_20240211_105739.jpg
    IMG_20240211_105739.jpg
    41,5 KB · Visite: 10
Alto