1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Costruire una serra in un terreno

Discussione in 'Legalmente parlando' iniziata da lucabove, 18 Marzo 2018.

  1. lucabove

    lucabove Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    16 Settembre 2017
    Messaggi:
    23
    Località:
    Reggio Emilia
    Ciao a tutti
    che problemi e che autorizzazioni ci vogliono per costruire una serra fissa per coltivare delle piante a livello amatoriale in un terreno ?
     
  2. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    13.535
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    Tutti i permessi di una costruzione fissa, che variano a seconda della zona

    Noi ad esempio dobbiamo chiedere autorizzazione al parco e poi al comune, e per inciso costruzioni fisse non sono permesse, devono essere rimovibili, quindi niente cemento

    O senti l’uffcio Tecnico del tuo comune oppure un professionista che lavora nella tua zona
     
    A lucabove e marco.enne piace questo messaggio.
  3. Crimson king

    Crimson king Florello

    Registrato:
    15 Marzo 2016
    Messaggi:
    5.311
    Località:
    Albano
    E si, io ho una serra a vetri di 90 mq .ci pago anche l' Imu caro costa aver un pò di ortaggi in anticipo.
     
    A lucabove e marco.enne piace questo messaggio.
  4. monikk64

    monikk64 Giardinauta Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    1.078
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    ma cosa leggo...:eek: :eek: :eek: :eek:.... non lo sapevo assolutamente....ma che vergogna!!!!! l'IMU????????? :mazza: roba da matti....

    in realtà non dovrei stupirmi visto che mi fanno pagare la tassa sui rifiuti anche sul sottotetto (travi e tegole, neanche coibentato, assolutamente NON abitabile) sembra io abiti in una reggia, per il comune....grrrrr.....
     
    A marco.enne e Crimson king piace questo messaggio.
  5. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.316
    Località:
    perbacco... in italia
    infatti le tasse immobiliari conteggiano anche e sopratutto in toto le superfici coperte ..... immobili, "non mobili"...... anche se non abitabili, se smontabili o trasportabili ( quindi serre stabili , tettoie, roulottes, cassoni di camion/container, casette per gli attrezzi/giardino e case mobili su ruote comprese) se sono allacciate stabilmente ( con acqua o luce piuttosto che anche solo con gli scarichi fognari) vengono di fatto conteggiate, PER LEGGE, come immobili e quindi tassate e/o considerate immobili abusivi in mancanza di permessi.....recentissimi i vergognosi casi dei terremotati e di nonna Peppina sfrattati e/o denunciati per abusivismo....dura lex
     
  6. monikk64

    monikk64 Giardinauta Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    1.078
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    quindi una serra se non ha allacciamenti di acqua, luce o scarichi fognari non dovrebbe essere tassata, giusto?
     
  7. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.316
    Località:
    perbacco... in italia
    no se la serra non è una "serra leggera temporanea", non è completamente smontata e rimontata stagionalmente viene parificata a una copertura fissa...perchè "stabile e quindi immobile"....non importa se ricoperta in pvc o altro che fa la differenza è il telaio....ma in ogni caso servono i permessi ed essere un azienda/P. iva agricola.....e non dappertutto in alcuni oasi o parchi particolari manco le stagionali si possono montare....
     
    Ultima modifica: 27 Marzo 2018
    A monikk64 piace questo elemento.
  8. lucabove

    lucabove Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    16 Settembre 2017
    Messaggi:
    23
    Località:
    Reggio Emilia
    Quindi occorre essere un'azienda?
    Come privato per divertimento non lo posso fare?

    non ho capito la risposta di sopra, se non hai allacciamenti di acqua, luce o scarichi fognari..

    La cosa buffa è che se fai una "serra solare" in casa, laddove è ammesso non paghi nulla, anzi è incentivato :)
     
  9. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.316
    Località:
    perbacco... in italia
    le serre grandi o piccole per non incorrere in sanzioni DEVONO essere montate e smontate completamente stagione per stagione....

    se la serra ha un telaio fisso/ cementato/ fissato e/o non si può smontare in toto o non viene smontata stagionalmente.....non viene più considerata mobile....
    allora diventa una superficie coperta e tassabile.....come un "immobile"....

    quelle serre solari incentivate hanno e devono pagare delle tasse e hanno delle regolamentazioni ben precise ed inderogabili.....solo che avendo appunto degli incentivi tali tassazioni o sono "detraibili" o di basso costo.....
    o hanno in essere particolari deroghe .
     
    A lucabove piace questo elemento.
  10. mflash

    mflash Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    16 Aprile 2017
    Messaggi:
    3
    Località:
    fra pisa e firenze
    Dipende molto dal regolamento urbanistico comunale cosa prevede in quel preciso posto. Ad esempio il mio piccolo comune di 15000 abitanti ha 8 zone ed in ognuna di queste ci sono regole +o- diverse.

    La cosa migliore è telefonare all ufficio tecnico del comune e prendere un appuntamento, ci sono giorni ed orari in cui ricevono il pubblico, e farsi dire cosa è possibile e cosa no.

    Alternativa farlo fare da un geometra

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
     
  11. abellodenonna

    abellodenonna Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Aprile 2018
    Messaggi:
    8
    Località:
    roma
    Le serre in alluminio e policarbonato,posate e picchettare a terra, risultano non fisse,giusto?

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  12. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.316
    Località:
    perbacco... in italia
    per legge e regolamentazioni NON DEVONO essere fissate fermate a terra in alcun modo se non esplicitamente solo impiantando, quindi senza nessun tipo di ancoraggio, gli archi nel terreno
    ...mentre qualsiasi altro tipo di struttura DEVE per essere "accettata" dalla legge come mobile e temporanea DEVE essere solo appoggiata a terra e nulla di più.

    ....ahhh dimenticavo e in nessuno dei due tipi di serra deve esistere un qualsiasi tipo di allacciamento "comunale" ( acqua/luce/gas/ scarico fognario) altrimenti di fatto e per legge sono parificati agli immobili e devono pagarsi le tasse ed avere i permessi relativi alla loro "edificazione"
     
    Ultima modifica: 18 Maggio 2018
  13. abellodenonna

    abellodenonna Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Aprile 2018
    Messaggi:
    8
    Località:
    roma
    Grazie.
    Quindi le serre a tunnel giganti che si vedono per strada si tengono solo con archi impiantati nel terreno?Le tipiche serre del vivaio quale iter devono seguire nello specifico?A quali spese si va incontro?

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  14. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.316
    Località:
    perbacco... in italia
    le serre da vivaio/garden sono dichiarate come superfici coperte al pari degli immobili ( termine generico comprendente molte COSTRUZIONI/ superfici coperte a partire dagli edifici come le case vere e proprie, ai cosiddetti rustici agricoli e tantissimo altro.... sino anche alle pensiline/tettoiette a copertura di scale o porte d'entrata) e per le superfici coperte si pagano le tasse sia comunali sia statali ( imu tasi tari ecc ecc )

    ....quanto ? difficile da stabilire ...a seconda del comune di appartenenza. la zona ( se agricola , oasi, residenziale, industriale, ecc ecc) e, ad esempio, se la serra è asservita ad un azienda agricola paga una cifra, se l'azienda è altra cosa ne paga un altra, se è asservita ad un privato ne paga un altra ancora ...se il territorio su cui poggia è oppure no inserito in particolari deroghe comunali o statali o demaniali ecc altre ancora....

    l'iter burocratico è praticamente simile a quello per costruire un immobile ....così come ugualmente si dovrà fare per le tettoie i magazzini agricoli e/o le stalle ecc
    e molto altro ....
    ovvero questa domanda la devi porre ad un geometra e/o un professionista che possa presentare richiesta domanda e curare/seguire burocraticamente / documentariamente tutte le pratiche necessarie presso gli uffici tecnici e di urbanistica in generale.

    PS se quelle serre/tunnel giganti che intendi sono stagionali ...probabilmente o hanno gli archi/pali semplicemente piantati a terra o hanno la copertura fissata fittiziamente e quindi completamente removibile..... in realtà molti ci giocano dato che "stagionalmente" o "stagionale" sono termini generici..... molte volte riferiti alla "stagione produttiva".... di cosa non è specificato, ne è specificato quanto lunga/temporalmente sia ....
    molti le tengono per anni .....ora stagione per ..."carciofi" ....ora per "fragole"....ora per zucchine o insalata ....MA L'IMPORTANTE è che sia dimostrabile l'assoluta facilità di sgombero della struttura.... quando ti fanno dei controlli.....

    marco
     
    Ultima modifica: 19 Maggio 2018
    A abellodenonna piace questo elemento.
  15. kiwoncello

    kiwoncello Master Florello

    Registrato:
    29 Gennaio 2005
    Messaggi:
    10.625
    Località:
    Liguria, Golfo Tigullio
  16. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.316
    Località:
    perbacco... in italia
    e comunque vi è anche scritto che per il solo fatto che fosse con intelaiatura "pesante e metallica", pur adempiendo al sostanziale requisito di "veloce smontabilità e removibilità", essendo, in realtà, diversamente costruita da ciò che le normative di legge regolamentano e ammettono ( ovvero era removibile, non fissa e smontabile, ma non era costruita come una semplice serra leggera a tunnel in archi e telo) rientrava ugualmente nell'abuso edilizio e veniva perciò inequivocabilmente condannato per tale reato PENALE ....nonostante ciò essendo tale reato PENALE ... talmente iniquo che "tanto valeva non punirlo affatto"....
    quindi il reato penale esiste ugualmente per le serre costruite diversamente da quelle consentite e a norma di legge costituite da soli archi e telo .....anche se tali altre e diverse serre siano ugualmente facilmente smontabili e ugualmente da considerarsi "mobili".....per la legge sono passibili di abusivismo
     
    Ultima modifica: 1 Giugno 2018
  17. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    13.535
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    Ultima modifica: 31 Maggio 2018
    A kiwoncello e marco.enne piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina