1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Consigli Haworthia fasciata

Discussione in 'Piante grasse' iniziata da Lil Lotus, 21 Marzo 2020.

  1. Lil Lotus

    Lil Lotus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Marzo 2020
    Messaggi:
    10
    Località:
    Milano
    Ciao a tutti, sono nuova su questo forum :ciao: Mi sono iscritta perché recentemente mi sono state regalate due piante grasse (Haworthia e Pechyveria), e per quanto cerchi informazioni su vari siti internet cercavo dei consigli diretti sul mio problema. La mia Haworthia mi è stata regalata a Natale, con le indicazioni di tenerla in casa per il freddo e non darle da bere fino alla primavera, o comunque fino ad un aumento delle temperature. Durante questi mesi però mi sembrava un po' sofferente, le foglie si sono scolorite e le rosette hanno cominciato a richiudersi. Le ho dato un po' da bere ma la situazione non è molto cambiata. Avendo letto su internet che il problema poteva essere l'impoverimento del terreno, due settimane fa ho comprato un nuovo terriccio (in foto) e ho colto l'occasione per rinvasarla in un vaso più grande. Inoltre, il fiorista mi ha consigliato di non aggiungerle null'altro al terriccio (io ho recuperato dei sassolini dal suo vecchio terriccio, che era estremamente secco, e ne ho messi alcuni sul fondo e alcuni sparpagliati), e di tenerla fuori dandole più da bere (dicendomi che non le si dà da bere in inverno nel caso rimanga fuori, ma che se viene tenuta in casa si devono continuare le annaffiature). Così ho rinvasato la pianta senza lavare le radici e lasciarle all'aria per 7gg, le radici mi sembravamo sane, non ve ne erano di marce o secche. Ora però mi si parano davanti altri problemi: le rosette non sembrano riaprirsi e le foglie, soprattutto quelle che prima erano più chiare, stanno assumendo un colore marroncino. Le ho dato da bere tre volte (non troppo abbondantemente) aspettando che il terriccio si asciugasse, e l'ho messa fuori in una posizione in cui prende il sole dalle 12 alle 16 circa. Sono certa di star sbagliando qualcosa, se non tutto, perché non mi spiego proprio come la situazione possa essere solo peggiorata invece che migliorata :banghead:
     

    Files Allegati:

  2. Puntina

    Puntina Giardinauta

    Registrato:
    28 Ottobre 2015
    Messaggi:
    705
    Località:
    Verona (provincia)
    Ciao, la tua hawortia non è messa male, il cambiamento di colore è causato dal sole ed è del tutto normale; andrebbero però abituate gradualmente là sole per evitare scottature (non è questo il tuo caso).
    Ciò che ti ha detto il fiorista è corretto, ma anche se tenute in casa non vanno annaffiate se non in caso di estrema necessità (forte disidratazione) e tenerle all’esterno in serra fredda o simile è la cosa migliore.
    Il sottovaso è bene toglierlo per evitare ristagni, inoltre a quel terriccio va mischiato un buon 60% di inerti per favorire il drenaggio, senza rischi marciumi...
     
    A mariated piace questo elemento.
  3. Lil Lotus

    Lil Lotus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Marzo 2020
    Messaggi:
    10
    Località:
    Milano
    Grazie mille per le dritte! Sono felice di non aver fatto un totale casino :X3: Mi adopero subito per togliere il sottovaso e magari spostare la pianta in una zona in cui prende il sole per meno ore, e lasciarla lì per qualche tempo così da abituarla. Per rendere il terreno più drenante potrebbe andare bene l'argilla espansa? Oppure ci sono inerti migliori/più indicati?
     
  4. mariated

    mariated Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Settembre 2017
    Messaggi:
    388
    Località:
    ploaghe
    Niente argilla espansa per le grasse, trattiene troppa e troppo a lungo l'umidità. Come inerti quelli ideali sarebbero pomice e lapillo. Se proprio non riesci a reperirli (si trovano comunque facilmente on line, anche in piccole quantità) puoi sostituirli con della sabbia di fiume di granulometria 2-5 ( questa è la granulometria indicata anche per gli altri inerti, ma anche 3-7, che è quella con cui viene trovata più facilmente la pomice va bene).

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk
     
  5. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    8.211
    Località:
    Bologna
  6. Lil Lotus

    Lil Lotus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Marzo 2020
    Messaggi:
    10
    Località:
    Milano
    Okay, allora casso l'argilla espansa! Grazie mille a tutti quanti, seguirò assolutamente i vostri consigli :V
     
  7. cri1401

    cri1401 Giardinauta Senior

    Registrato:
    30 Novembre 2010
    Messaggi:
    1.664
    Località:
    Asti
    Località:
    Asti
    E mi raccomando le Haworthie vanno esposte al massimo al sole di inizio giornata, il sole da mezzogiorno in poi è troppo forte e la brucerebbe.
     
    A mariated piace questo elemento.
  8. Lil Lotus

    Lil Lotus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Marzo 2020
    Messaggi:
    10
    Località:
    Milano
    Dovrò trovarle un altro posto allora, perché dove l'ho tenuta le ultime settimane è a sole pieno durante le ore centrali. Se spostassi anche la Pechyveria nello stesso posto andrebbe bene? Non ne sono molto sicura perché avevo letto che ha bisogno di molto sole...
     
  9. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    8.211
    Località:
    Bologna
    L'Haworthia sì all'ombra o alla luce filtrata, la Pachyveria può stare qualche ora al sole, (quello del mattino) ricordo che un ibrido fra Echeveria e Pachyphytum
     
  10. Lil Lotus

    Lil Lotus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Marzo 2020
    Messaggi:
    10
    Località:
    Milano
    Perfetto grazie mille a tutti!
     
  11. twifan

    twifan Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Agosto 2019
    Messaggi:
    162
    Località:
    Oristano
    Intorno alla pianta dovresti metterci del ghiaino o sassolini per evitare disidratazione e sbalzi di temperatura che creano danni alle radici e poi sono carini anche dal punto di vista estetico.
     
  12. Lil Lotus

    Lil Lotus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Marzo 2020
    Messaggi:
    10
    Località:
    Milano
    Si oltre che utili sarebbero anche molto carini! Infatti ora che è arrivata questa ondata di freddo per paura che si congelassero le radici (le avevo appena dato da bere) le ho ritirate in casa, mi sembrava omicidio lasciarle fuori con 3° di notte e 10° di giorno
     
    A twifan piace questo elemento.
  13. cri1401

    cri1401 Giardinauta Senior

    Registrato:
    30 Novembre 2010
    Messaggi:
    1.664
    Località:
    Asti
    Località:
    Asti
    3°??? da noi siamo scesi a -5°C
     
  14. Puntina

    Puntina Giardinauta

    Registrato:
    28 Ottobre 2015
    Messaggi:
    705
    Località:
    Verona (provincia)
    Le mie sono fuori e non ci pensò minimamente a riportarle sul balcone (che tanto sarebbero comunque fuori), finché non piove a dirotto posso stare tranquilla, dopotutto nella maggior parte dei luoghi di provenienza sono soggette a notevoli sbalzi di temperatura tra il giorno e la notte.
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  15. Lil Lotus

    Lil Lotus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Marzo 2020
    Messaggi:
    10
    Località:
    Milano
    Sì forse sono stata troppo larga :whistle: comunque a Milano fortunatamente ha fatto minime di 0° e non oltre
     
  16. Lil Lotus

    Lil Lotus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Marzo 2020
    Messaggi:
    10
    Località:
    Milano
    Questo è vero, sicuramente il clima da cui provengono è molto meno tamponato rispetto al nostro. Mi sono un po' spaventata della possibilità di congelamento delle radici perché proprio il giorno prima del calo delle temperature le ho dato da bere... sciocca io che non ho controllato il meteo!
     
  17. Puntina

    Puntina Giardinauta

    Registrato:
    28 Ottobre 2015
    Messaggi:
    705
    Località:
    Verona (provincia)
    Si, questo è ciò che spaventa anche me, e pure io ho dato da bere pochi giorni prima, ma alcune ne avevano davvero bisogno e nei giorni successivi ha fatto sole e vento perciò si sono asciugate un bel po’.
    Speriamo solo non cominci a piovere e far freddo in contemporanea!
     
  18. Lil Lotus

    Lil Lotus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Marzo 2020
    Messaggi:
    10
    Località:
    Milano
    Sfortunatamente la prossima settimana dovrebbe portare pioggia e freddo, almeno qui a Milano... Ma in questi casi se la pianta fosse comunque sotto una tettoia e non prendesse acqua, andrebbe bene?
     
  19. Puntina

    Puntina Giardinauta

    Registrato:
    28 Ottobre 2015
    Messaggi:
    705
    Località:
    Verona (provincia)
    Certo, l’importante è appunto che non prenda acqua...
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  20. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello Senior

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    9.764
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Il freddo non fa nulla se le piante succulente, in generale, son tenute asciutte.
     

Condividi questa Pagina