1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Concimazione piante da frutta

Discussione in 'Orto e frutteto' iniziata da Giorgio-35700, 15 Ottobre 2009.

  1. Giorgio-35700

    Giorgio-35700 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    45
    Località:
    Varese
    Ciao scusate la mia ignoranza ma come posso fare a concimare delle piante da frutto che sono in un prato inglese? devo muovere un po' la terra e infilare un po' sotto terra il concime o posso spargerlo intorno la pianta sul prato? grazie
     
  2. Crash5wv297

    Crash5wv297 Giardinauta Senior

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.164
    Località:
    Verona
    Ciao, dico la mia, ma aspetta altri consigli prima di fare danni!! :D:D:D

    Per le piante da frutto in terra non credo ci sia bisogno di grandi concimazioni. Se vuoi dare in autunno-inverno un pò di sostanza organica, puoi usare il letame pellettato. Puzza un casino, ma perlomeno è comodo da distribuire.

    Se durante l'anno precedente le piante non hanno evidenziato particolari carenze, tipo ferro, azoto, magnesio, puoi fare a meno di concimare.

    In primavera potresti unire all'acqua per irrigare un concime liquido azoto, fosforo, potassio con aggiunta di microelementi chelati, tipo il Bayfolan (mi sembra).

    Durante l'estate potresti usare concimi fogliari ricchi di magnesio e potassio, con una percentuale bassa di azoto, per dare sostegno alla pianta che deve crescere i frutti. Con una carenza evidente di ferro, puoi dare del chelato di ferro in polvere, che puoi dare sia sciolto in acqua, che interrandone un pò (i dosaggi di solito stanno scritti sulla confezione) e poi irrigando.

    Se fai trattamenti chimici, puoi unire anche del concime fogliare ottenendo due risultati: distribuisci anche il concime, ed aiuti la pianta a sopportare lo stress del trattamento.

    Poi io direi basta. Ma molto dipende da come sta la pianta. Se ha bisogno di una mano si fa il trattamento, altrimenti si può lasciar stare. Certo che un pò di concime fogliare male non le farà.

    Dipende dal numero di piante e da quanto si vuole spendere.

    Ciao
     
  3. brandegeei

    brandegeei Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    29 Dicembre 2003
    Messaggi:
    15.681
    Località:
    lombardia
    Località:
    Pianura Padana
    Ciao
    è suff cospargere sulla superfice il concime chimico od organico.
     
  4. vittorio-4299

    vittorio-4299 Bannato

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    1.958
    Località:
    poco,poco fori Roma
    ciao scusa ma di che tipo di concimi parli?????
     
  5. Crash5wv297

    Crash5wv297 Giardinauta Senior

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.164
    Località:
    Verona
    Ciao, sono concimi che si sciolgono in acqua e che vengono nebulizzati sulle foglie della pianta. Di solito sono trattamenti mirati, in caso di carenze, o mentre la pianta è carica di frutta.
    Solitamente si possono anche dare con l'irrigazione a terra, ma fogliarmente si hanno i migliori risultati.

    Molto utile è dare del fogliare ricco di potassio e magnesio durante la maturazione dei frutti, poichè li arricchisce di zuccheri, consistenza e sapore. È dannoso invece dare molto azoto, che li gonfia solo di acqua e non sanno di nulla.

    Ma si va un pò ad occhio, nel senso che bisogna vedere un pò come è messa la pianta. Se è ok si possono evitare, altrimenti un trattamento che richiede pochissimo prodotto, è un toccasana, anche perchè il fogliare viene assorbito immediatamente. Unica accortezza, è farlo al mattino con il fresco e che non piova poco dopo, perchè verrebbe dilavato.

    Ciao
     
    A vittorio-4299 piace questo elemento.
  6. vittorio-4299

    vittorio-4299 Bannato

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    1.958
    Località:
    poco,poco fori Roma
    grazie, Crash spiegazione molto saudente l'adotterò per i miei alberi da frutta:Saluto:
     
  7. DarioDario

    DarioDario Giardinauta

    Registrato:
    17 Ottobre 2009
    Messaggi:
    515
    Località:
    Milano
    L'importante è che il letame sia stabilizzato però..
    x l'azoto: Io concimerei a inizio primavera.. quando incomincia a fare i fiori e poi i frutti.. li è massima la richista di azoto.. poi dopo, mentre i frutti maturano, danne meno sennò viene lisciviato e lo dai inutile..
     
  8. Giorgio-35700

    Giorgio-35700 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    45
    Località:
    Varese
    Grazie ragazzi mi siete stati di aiuto! come farei senza di voi! :)
     
  9. redyellow

    redyellow Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    30 Novembre 2009
    Messaggi:
    20
    Località:
    Gallipoli
    io vorrei chidere visto che ho alcune fiale di potassio 3 m/Eq se le posso diluire in acqua e poi irrorare agrumeto e frutteto
     
  10. olito

    olito Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Gennaio 2007
    Messaggi:
    228
    La concomasione fogliare è solo integrativa non sostituisce la concimasione di base, con un palanchino fai 4 fori a 50 cm dal tronco e prima della caduta foglie concima con fosforo e potassio e in primavera con azoto , le piante formano le gemme gia in autunno .
     
  11. melissa

    melissa Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Agosto 2009
    Messaggi:
    180
    Località:
    calabria
    Salve..
    poichè vorrei iniziare a capirne, vi faccio anch'io qlk domanda..

    Per alberi da frutto quindi è preferibile usare concimi organici o vanno bene anche quelli chimici nei sacchi?

    Oltre al bayfolan quali potete consigliare, perché noto che non sempre si trovano tutti i prodotti, quindi giusto per avere altre alternative..

    Da quello che ho capito quindi si da l'azoto ad inizio primavera e dopo si prosegue con potassio e microelementi.. ma ci sono concimi specifici solo per qst pochi elementi?

    Consigliate qlcs?

    Grazie anticipatamente
     
  12. melissa

    melissa Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Agosto 2009
    Messaggi:
    180
    Località:
    calabria
    Salve..
    poichè vorrei iniziare a capirne, vi faccio anch'io qlk domanda..

    Per alberi da frutto quindi è preferibile usare concimi organici o vanno bene anche quelli chimici nei sacchi?

    Oltre al bayfolan quali potete consigliare, perché noto che non sempre si trovano tutti i prodotti, quindi giusto per avere altre alternative..

    Da quello che ho capito quindi si da l'azoto ad inizio primavera e dopo si prosegue con potassio e microelementi.. ma ci sono concimi specifici solo per qst pochi elementi?

    Consigliate qlcs?

    Grazie anticipatamente
     
  13. Crash5wv297

    Crash5wv297 Giardinauta Senior

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.164
    Località:
    Verona
    Ciao, in primavera protresti dare del concime ternario N P K (azoto, fosforo, potassio) dove l'azoto sia presente in maggior percentuale. Poi durante l'estate sta a te valutare come va la pianta. Se non manifesta carenze, potresti anche non dare nulla, se vedi che soffre un pò, puoi dargli del concime liquido, oppure fogliare, con una percentuale di azoto più basso.

    Di solito si consiglia un trattamento ogni 15 gg, ma puoi anche farne 1 al mese, dipende anche da te, quante piante hai e quanto sei disposto a spendere. Di solito per il fogliare vai a 1gr/l, per cui su 100l dai 100gr di prodotto. Se dai del liquido con l'irrigazione usi più acqua, e quindi dai anche più concime. Certo che devi tener conto della dispersione che hai nel terreno, cosa che non accade o quasi con il fogliare.

    Ciao
     

Condividi questa Pagina