• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Calathea - Le foglie non si alzano più la sera

Perché le foglie della mia calathea non si alzano più la sera?

  • Perché fa sciopero

    Voti: 0 0,0%
  • Gli stai antipatico

    Voti: 1 100,0%
  • quando vengono trasferite in appartamento da un vivaio é normale

    Voti: 0 0,0%
  • Chiedi a Google

    Voti: 0 0,0%

  • Votanti
    1

DavideGianluca

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti,
ho comprato una calathea da circa tre mesi. All'inzio le foglie si alzavano la sera come a chiudersi per poi riaprirsi la mattina. Adesso da qualche settimana non si chiudono più. Rimangono sempre aperte e sembra aver perso di vigore anche se in apparenza la pianta sembra in buona salute.
La bagno circa 1-2 volte la settimana quando il terreno secca e la nebulizzo regolarmente quasi tutti i giorni visto che in appartamento l'aria é molto secca. E' in una stanza molto luminosa ma a circa 3 metri di distanza dalla finestra-veranda per evitare il sole diretto.
Inoltre alcune foglie hanno alcune macchie/striature secche, ma questo credo sia dovuto o a urti meccanici durante il trasporto o perché le prime settimane l'ho innaffiata poco avendo paura di farla marcire come faccio di solito con le piante nuove.
La calathe é adesso nel suo vaso di plastica d'origine che ho messo dentro un vaso in porcellana da appartamento sul cui fondo ho messo dell'argilla espansa per evitare ristagni d'acqua. Qualcuno sa aiutarmi? Vorrei intervenire prima che sia troppo tardi.
Vi mette alcune foto per capire meglio
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao e benvenuto.

Dalla tua descrizione vedo alcuni errori.
Per prima cosa il controvaso con l'argilla. Toglilo via e sostituiscilo con un sottovaso normale. L'acqua in eccesso dopo l'annaffiatura deve finire nel sottovaso, in modo tale che tu la veda e possa buttarla via.
Se inzuppa l'argilla le radici sono sempre a mollo e la pianta patisce.
Inoltre il controvaso crea un microclima "brutto" intorno al vaso, evitando la circolazione dell'aria e favorendo le muffe.

Non bagnare mai "a tempo" ma quando serve. Quando bagni fallo bene (fino a quando l'acqua non esce dai fori di scolo del vaso) poi non farlo più fino a quando la terra non inizia ad asciugare in profondità.

Nebulizza solo se usi acqua a temperatura ambiente e senza calcare. Le macchie bianche sono il calcare che si ferma sulle foglie.

L'esposizione alla luce va bene, basta che la pianta sia lontano dalle fonti di calore.

Regola meglio la gestione dell'acqua e vedrai che la pianta tornerà "a pregare".

Ste
 

DavideGianluca

Aspirante Giardinauta
Ciao e benvenuto.

Dalla tua descrizione vedo alcuni errori.
Per prima cosa il controvaso con l'argilla. Toglilo via e sostituiscilo con un sottovaso normale. L'acqua in eccesso dopo l'annaffiatura deve finire nel sottovaso, in modo tale che tu la veda e possa buttarla via.
Se inzuppa l'argilla le radici sono sempre a mollo e la pianta patisce.
Inoltre il controvaso crea un microclima "brutto" intorno al vaso, evitando la circolazione dell'aria e favorendo le muffe.

Non bagnare mai "a tempo" ma quando serve. Quando bagni fallo bene (fino a quando l'acqua non esce dai fori di scolo del vaso) poi non farlo più fino a quando la terra non inizia ad asciugare in profondità.

Nebulizza solo se usi acqua a temperatura ambiente e senza calcare. Le macchie bianche sono il calcare che si ferma sulle foglie.

L'esposizione alla luce va bene, basta che la pianta sia lontano dalle fonti di calore.

Regola meglio la gestione dell'acqua e vedrai che la pianta tornerà "a pregare".

Ste
Grazie Mille Ste! Sei stato super gentile. Prendo subito gli accorgimento che hai suggerito e vi tero' aggiornati se la pianta si riprende. Grazie!
 
Alto