1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Bicarbonato di sodio rimedio contro malattie fungine?

Discussione in 'Lotta biologica e rimedi naturali' iniziata da Datura rosa, 10 Aprile 2018.

  1. Datura rosa

    Datura rosa Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    14.332
    Località:
    Palestrina (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Ho letto che aspergere le piante di rose, o comunque qualsiasi pianta ornamentale - ma soprattutto orticole - con una soluzione di bicarbonato di sodio sciolto in d'acqua nelle ore fresche della sera contrasterebbe l'insorgere di malattie fungine. Poiché il bicarbonato ha comunque un effetto momentaneo e una bassa persistenza, essendo solubile e completamente dilavabile, occorrerebbe riutilizzarlo ogni volta che piove ma sempre senza esagerare e solo in caso di effettivo bisogno.
    La soluzione andrebbe preparata secondo la proporzione di 1 kg di bicarbonato per 100 l di acqua. Va da sé che basterà prevedere la quantità di acqua necessaria per le nostre piante e aggiungere il bicarbonato in proporzione.
    Il perché utilizzarlo:
    Il bicarbonato di sodio ha un pH basico. Diffondendo la soluzione sulle piante, rendiamo l’ambiente ostile alla permanenza dei nostri sgraditi ospiti. I funghi, infatti, per svilupparsi e riprodursi necessitano di un mezzo acido, e le foglie sono acide! Ed è proprio grazie a loro che l’infezione fungina trova terreno fertile. Con il bicarbonato di sodio innalziamo momentaneamente, senza controindicazioni sulle colture, il pH delle lamine fogliari. In questo modo creiamo un ambiente basico e rendiamo impossibile la proliferazione del fungo che, povero lui, avrà scelto male la sua nuova casa.

    Qualche esperto può confermare, smentire o modificare? Grazie
     
    Ultima modifica: 10 Aprile 2018
  2. elena_11293

    elena_11293 Master Florello

    Registrato:
    7 Luglio 2010
    Messaggi:
    10.722
    Località:
    udine, fvg
    Località:
    köppen: cfa; usda: 8-9a; altitudine: 113m slm
  3. Datura rosa

    Datura rosa Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    14.332
    Località:
    Palestrina (RM) 450 m slm/USDA 9b
    E' vero!!!!

    Ho letto attentamente la risposta di Alessandro che è sempre esaustivo ma, essendo una scarpa in chimica, non mi spiego cosa centri il Bicarbonato di calcio in tutto il discorso. Forse inserito per errore nel 3d?

    :bacio::bacio: anche a te!!!
     
  4. elena_11293

    elena_11293 Master Florello

    Registrato:
    7 Luglio 2010
    Messaggi:
    10.722
    Località:
    udine, fvg
    Località:
    köppen: cfa; usda: 8-9a; altitudine: 113m slm
    ciao! sì, avevo sbagliato io a parlare di quello di calcio. la discussione in definitiva era solo su quello di sodio o potassio. come te io avevo trovato indicazioni in rete sull'uso di quello di sodio, ma Alessandro consigliava invece quello di potassio perché il primo dà problemi di fitotossicità ed altro, come spiegava nei suoi interventi..
     
  5. Datura rosa

    Datura rosa Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    14.332
    Località:
    Palestrina (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Voglio chiedere nelle agrarie qua da me se hanno il potassico.
    Tu per caso l'hai cercato?
     
  6. elena_11293

    elena_11293 Master Florello

    Registrato:
    7 Luglio 2010
    Messaggi:
    10.722
    Località:
    udine, fvg
    Località:
    köppen: cfa; usda: 8-9a; altitudine: 113m slm
    no, lo scorso anno purtroppo non sono riuscita a star dietro a nulla..
     
  7. lucyda87

    lucyda87 Giardinauta

    Registrato:
    27 Agosto 2017
    Messaggi:
    590
    Località:
    Teramo
    Ho cercato anche io quello di potassio ma non l'ho trovato. Ho usato sulle rose quello di sodio in concentrazione molto minore a quella da te indicata. L'ho usato in alternativa all'antifungino classico per trattare l'oidio delle rose. Che dire... li per lì funzionava.... dopo 2 giorni però ricompariva :banghead: questo però l'ho notato sia con il classico antifungino che con il bicarbonato di sodio...ora ho cambiato antifungino... ma comunque con scarsi risultati...:confused:
     
    A Datura rosa piace questo elemento.
  8. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    4.524
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Come prodotti fitosanitario lo trovi in confezioni minimo da 1 kg (consigliabile in quanto formulato con coadiuvanti che ne ottimizzano efficacia e persistenza, ma ovviamente se si ha una certa quantità di piante altrimenti ti viene a costare più il sugo del pesce.
    Come soluzione faidate puoi provare a chiedere in farmacia (si trova in bustine o possibilmente la quantità che ti serve in una farmacia ben attrezzata per preparazioni galiche) e miscelarlo con olio di colza con funzione di adesivante: sarebbe un mix estemporaneo che in teoria dovrebbe funzionare ma è da sperimentare: se qualcuno avesse voglia di farlo sarebbe interessante saperne i risultati. A livello di gardening come coadiuvante ci sarebbe il Bagnante Cifo: 1 lt costa € 3,40, se invece ci si vuole avvicinare alla composizione del Prodotto Fitosanitario i coadiuvanti sono il lauril solfato di sodio che è un tensioattivo impiegato anche in cosmetica (e nel dentifricio) e il docusato sodico (emulsionante, bagnante e disperdente) che si trova come farmaco contro la stitichezza (in farmacia come soluzione rettale in mix con sorbitolo, costa pochi euro).

    Se qualcuno si volesse cimentare e trovasse i composti sunnominati volentieri mi impegno a studiare come meglio dosarli per ottenere un vero prodotto fitosanitario ma col faidate.
     
    A Datura rosa piace questo elemento.
  9. Datura rosa

    Datura rosa Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    14.332
    Località:
    Palestrina (RM) 450 m slm/USDA 9b
    In questo periodo sono un po' occupata con il "tagliando" medico per sperimentare ma sicuramente lo farò perché è molto interessante.

    Sarebbe interessante anche sapere, non so se puoi dirmelo tu, se il potassio sodico ha una scadenza e se questa è ravvicinata nel tempo anche se di piante ne ho parecchie e queste ultime estati con pioggia "a secchiate" tutti i pomeriggi e temperature elevate in fatto di affezioni fungine non hanno scherzato né si prevede un'inversione di tendenza.
     
  10. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    4.524
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    I sali semplici non hanno una scadenza se ben conservati.
    Auguri per il tagliando :su: ... io conto sulla tua attiva, continua e intelligente presenza!
     
    A Datura rosa piace questo elemento.

Condividi questa Pagina