1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Autorizzazioni per casetta giardino

Discussione in 'Arredo e illuminazione del giardino' iniziata da bircastri, 9 Novembre 2016.

  1. bircastri

    bircastri Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    24 Agosto 2015
    Messaggi:
    46
    Località:
    Manfredonia
    Località:
    Manfredonia
    Buongiorno come da titolo avrei intenzione di installare una casetta nel mio giardino.
    Questa casetta la vorrei di circa 5x3 oppure 4x3 metri.

    Non so di preciso se ne prendo una già bella che pronta (solod a montare) oppure la realizzo da me.

    Ad ogni modo, fino ad ora l'unica cosa che ha bloccato le mie ricerche consiste nel fatto che non so se è possibile creare/installare queste casette senza prima chiedere o meno autorizzazione al comune e/o condominio.

    La casetta, la devo installare nel giardino di mia proprietà, non sarà fissata sul pavimento o sui muri condominiali con viti o altro, sarà semplicemente poggiata a terra.

    Per caso mi potete aiutare?
     
  2. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    10.241
    Località:
    perbacco... in italia
    5 mt per 3 credo sia già oltre la metratura canonicamente riconosciuta come "casetta" o meglio ripostiglio per attrezzi..(15 mq caspita altro che casetta sono già capanno e /o essere :sgrunt:un bungalow abitativamente sfruttabile/ un garage o una stalla..) potrei ipotizzare che per tale manufatto vada tenuta in considerazione anche la normativa che regola la percentuale massima di cubatura (appunto misure max) deliberata dal proprio comune ( e varia da comune a comune) per manufatti "adibiti" al solo uso necessario alla manutenzione del luogo su cui sorgono. esempio e solo esempio per chiarire il concetto .
    giardino /orto/ campo di 200mq // cubatura massima edificatoria ( perchè che sia pergolato tettoia o casetta sempre di edificazione si parla) in percentuale 1%= 2mq.
    mentre se solo insito in luogo residenziale e come arredamento da giardino fan sempre fede le norme date dal piano regolatore emesso dal tuo comune , se c'è.....

    ora "giardino" (scritto come localita della tua residenza è chiaramente troppo generico e aleatorio da quale comune di residenza tu scriva non lo so..... quindi anche le risposte saranno molto arzigogolate e generiche....
    ma in genere possono variare di molto a seconda se tal tuo giardino è iscritto nel contratto in proprietà esclusiva oppure come parte comune in uso esclusivo
    chiaro che se ne sei l'unico e solo proprietario dovrai "solo" richiedere e sottostare un eventuale assenso su una , sempre eventuale, modifica al decoro di tal condominio ( va ricordato che il decoro del condominio è regolato per e da legge sia dai regolamenti di condominio sia dalla regolamentazione e dalle leggi emanate nel tuo comune in tal senso ed a cui il condominio in primis e tu che ne sei facente parte e lo "componi", facendone parte, di conseguenza
    riassumendo per non aver grane ed inutili spese devi sempre ed in ogni caso richiedere i permessi all'ufficio tecnico del tuo comune , far fronte ,dopo assenso al procedere (sempre scritto e trascritto obbligatoriamente), alle normative del piano regolatore presente nel tuo comune .....
    se non esplicitamente vietato, trascritto con "particolareggiata dovizia" regolarmente firmato al momento del rogito o se inserito e modificato successivamente e sempre che tale divieto successivamente integrato con regolare assemblea condominiale sia stato trascritto e depositato e registrato con atto (pubblico e/o notarile..... se tutto ciò non esiste sul regolamento di condominio ....allora rimane/permane il "sempre meglio avvisare e chiederne il consenso al condominio".....
    a tale scopo ti posto un link ad hoc :
    www.lacasagiusta.it/...casette.../gazebo-e-casette-in-legno-per-il-giardino.pdf ‎

    La casetta, la devo installare nel giardino di mia proprietà, non sarà fissata sul pavimento o sui muri condominiali con viti o altro, sarà semplicemente poggiata a terra.

    Per caso mi potete aiutare?[/QUOTE]
    a tale proposito va sempre ricordato che tale casetta per aver possibilità di esularla dalle tasse "per la metratura della proprieta abitativa e/o coperta (ricordo che in tale fattispecie vengono inserite e conteggiate anche tettoie /gazebi/ appunto casetteporta attrezzi/ ripostigli esterni e coperti/ garage esterni con copertura a tettoia o a box/ pensiline copriscala o copri entrata fisse e inamovibili case ecc ecc) tali manufatti devono essere esenti da qualsivoglia sistema di fondamenta ( per tali valgono anche i semplici pali piantati nel terreno o qualsiasi sia un loro sistema di fissaggio ,appunto fisso) devono essere spostabili a tutti gli effetti, non devono avere nessun tipo di allacciamento ne acqua ,ne corrente, ne gas......ne fognatura ne altro.

    un altro link che se ti è utile, potrebbe guidarti passo passo
    http://www.casette-italia.it/permessi-e-autorizzazioni

    :ciao::ciao:
     
    Ultima modifica: 9 Novembre 2016
    A Crimson king piace questo elemento.

Condividi questa Pagina