• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

aquilegia

nonnapiccola

Maestro Giardinauta
@cerastium
Quello che hai scritto mi ha fatto tornare in mente che anni fa acquistai al Lidl una scatoletta con due piccoli rizomi di aquilegia alpina. Quando fiorirono erano una viola ed una rosa chiarissimi. Ricordo anche che qui nel forum chiesi se ci fossero a. alpine di colori diversi dal viola, ma nessuno mi rispose. E ora, dopo svariati anni, la risposta l'hai data tu, inconsapevolmente.
 

nonnapiccola

Maestro Giardinauta
Eccone altre. La prima l'ho comprata qualche mese fa. La seconda è stata una sorpresa, perché me la sono ritrovata in un vaso dimenticato che sta in un terrazzo dalla parte opposta della casa. Ed è di un rosa scuro che non avevo ancora.
E non finisce qui...
 

Allegati

  • aquilegia Heydi.jpg
    aquilegia Heydi.jpg
    109,9 KB · Visite: 19
  • aquilegia rosa scuro.jpg
    aquilegia rosa scuro.jpg
    158 KB · Visite: 19

cerastium

Maestro Giardinauta
Eccone altre. La prima l'ho comprata qualche mese fa. La seconda è stata una sorpresa, perché me la sono ritrovata in un vaso dimenticato che sta in un terrazzo dalla parte opposta della casa. Ed è di un rosa scuro che non avevo ancora.
E non finisce qui...
L'ambo belle ma la scura è veramente molto interessante. Che fai adesso? Rimane nel vaso?
 

Rea

Giardinauta
ne è nata una nel vaso dei sedum!
c94e6582d83c99ac0c2fdc617a913449.jpg
 

nonnapiccola

Maestro Giardinauta
Chiedo aiuto agli esperti.
Alcune capsule di semi di aquilegia in via di maturazione sono piene di animaletti minuscoli neri, dimensioni circa 1 mm.
Mi suggerite un rimedio, possibilmente naturale?
Grazie.
 

cerastium

Maestro Giardinauta
Chiedo aiuto agli esperti.
Alcune capsule di semi di aquilegia in via di maturazione sono piene di animaletti minuscoli neri, dimensioni circa 1 mm.
Mi suggerite un rimedio, possibilmente naturale?
Grazie.
Proprio non sono esperta ma ho avuto a che fare con i "cosi". E' un momentacio, loro apparizione fa parte dell'algoritmo temperature notturne, umidità e c.t.
Siccome le capsule mangiucchiate sono gia compromesse in termini di produzione di semi strappa quel che puoi tempo permettendo e sia sicura che il processo si allegerirà con l'avanzare della stagione - da intendersi che gli insetti scompariranno senza riuscire a mangiarsi tutto.
Se te interessano certi semi prova ad avolgere le capsule(ma visibilmente sane e senza buco) poco prima della caduta degli ultimi petali.
E vado adesso a controllare come è da me...
 
Ultima modifica:

nonnapiccola

Maestro Giardinauta
"Arieccomi qua".
Desidero condividere con voi il mio primo successo.
Per me il grosso problema è stato quello di far superare la calura estiva alle piantine giovani ottenute da seme. La scorsa estate ho voluto tentare un esperimento. Anziché lasciare le piantine nei singoli vasetti, ne trapiantai alcune in un grosso vaso che ha una riserva d'acqua . (foto nr1)
Lo scorso anno le piantine divennero un bel cuscino di foglie verdi, che però sparì con l'autunno.
Quest'anno il cuscino si sta riformando e si sta anche formando il primo boccio.(foto nr 2)
Quando e se fioriranno tutte le piantine, condividerò con voi una foto.

PS. Nel vaso di destra un'altra semina riuscita: piantine di iris palustre nate da semi avuti da Spulky tramite la BDS. Spero quest'anno di avere i primi fiori.
 

Allegati

  • semina aquilegie.jpg
    semina aquilegie.jpg
    149,9 KB · Visite: 13
  • semine riuscite.jpg
    semine riuscite.jpg
    114,6 KB · Visite: 13

nonnapiccola

Maestro Giardinauta
"Arieccomi qua".
Desidero condividere con voi il mio primo successo.
Per me il grosso problema è stato quello di far superare la calura estiva alle piantine giovani ottenute da seme. La scorsa estate ho voluto tentare un esperimento. Anziché lasciare le piantine nei singoli vasetti, ne trapiantai alcune in un grosso vaso che ha una riserva d'acqua . (foto nr1)
Lo scorso anno le piantine divennero un bel cuscino di foglie verdi, che però sparì con l'autunno.
Quest'anno il cuscino si sta riformando e si sta anche formando il primo boccio.(foto nr 2)
Quando e se fioriranno tutte le piantine, condividerò con voi una foto.

PS. Nel vaso di destra un'altra semina riuscita: piantine di iris palustre nate da semi avuti da Spulky tramite la BDS. Spero quest'anno di avere i primi fiori.
Aggiornamento.
Sta per fiorire la prima, sembra un bel rosa intenso. Spero che ci riesca: ho trovato le stelo piegato e ho dovuto mettere un tutore per il forte vento di quest'oggi.
 

Allegati

  • aquilegia 4.jpg
    aquilegia 4.jpg
    61,1 KB · Visite: 11
  • aquilegia 3.jpg
    aquilegia 3.jpg
    131,4 KB · Visite: 11

nonnapiccola

Maestro Giardinauta
Sono sempre io, la rompiscatole delle aquilegie, con due nuove fioriture.
Rizomi acquistati lo scorso mese di marzo da floriana bulbose.
Ne sono fiorite anche una tutta bianca e una bianca e gialla ( giallo chiarissimo)
 

Allegati

  • aquilegia bianco-rosa.jpg
    aquilegia bianco-rosa.jpg
    97,3 KB · Visite: 9
  • aquilegia bianco- rosa chiaro.jpg
    aquilegia bianco- rosa chiaro.jpg
    85,1 KB · Visite: 9
Alto