• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

aquilegia

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
peggio di come faccio io non è possibile, che semino e poi abbandono

le aquilejie le ho seminate 2 anni fa, l'anno della semina visto quasi niente, 3 foglioline in croce, ma io abbandono e non butto
lo scorso anno, 1 dopo la semina, alcune sono fiorite, pensavo di aver fatto un lavorone :).. ci sono rimasti altri vasi anonimi abbandonati
quest'anno di questi vasetti ne ho regalati un po' pensando fossero uguali alle altre aquileje, mentre scopro che uno di quelli che ho tenuto e aveva un ciuffettino minimo sparuto, dopo 2 anni dalla semina, mi fa questo po po' di fiorellino, al che ho chiesto a chi aveva ricevuto omaggi di farmi poi la foto di cosa ne esce :) che non sono doppioni, in compenso stanno nascendo piccole aquileje ovunque per il giardino
sicuramente figlie delle 2 che son fiorite lo scorso anno, una rosa e una celeste
 

nonnapiccola

Maestro Giardinauta
@ Spulky. Anche io ne ne sono trovate alcune e in posti "impensabili", direi. Ma di quelle che semino nei vasetti...beh, solo quest'anno sono riuscita a travasarne alcune in un grosso vaso. Pensa che sono tre anni che "rubo" i semi di una aquilegia che fa fiori color porpora dal giardino della chiesa: nulla.
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
@ Spulky. Anche io ne ne sono trovate alcune e in posti "impensabili", direi. Ma di quelle che semino nei vasetti...beh, solo quest'anno sono riuscita a travasarne alcune in un grosso vaso. Pensa che sono tre anni che "rubo" i semi di una aquilegia che fa fiori color porpora dal giardino della chiesa: nulla.
ma quando le semini e non vedi nulla le lasci o cestini il vaso entro pochi mesi?

io dopo aver letto che alcune piante germinano anche 6-7 anni dall'impianto, quando semino non tocco nulla per anni.. :)

ho seminato il cornus florida, assieme alle aquilejie, 2-3 anni fa.. non toccherò quel vaso finchè non spunta qualcosa o per almeno altri 5 anni :D
quindi direi di fare lo stesso con le tue aquilegie, anche quelle della chiesa :D forse non 5 anni, ma almeno un paio
 

Rea

Giardinauta
@ Spulky. Anche io ne ne sono trovate alcune e in posti "impensabili", direi. Ma di quelle che semino nei vasetti...beh, solo quest'anno sono riuscita a travasarne alcune in un grosso vaso. Pensa che sono tre anni che "rubo" i semi di una aquilegia che fa fiori color porpora dal giardino della chiesa: nulla.
rubane un rizomino a verso febbraio quando spuntano attecchisce facilmente in quel periodo
 

Rea

Giardinauta
Se vai ai numeri 315 e seguenti, c'è un mio post in cui racconto la storia di una di queste piante nate dove vogliono loro.
si, ma col seme non si è sicuri di avere una pianta uguale alla madre. Poi ho già letto il tuo post de "nascono dove vogliono", ma questo a me sembra un altro argomento.
 

Stefano Sangiorgio

Guru Master Florello
si, ma col seme non si è sicuri di avere una pianta uguale alla madre. Poi ho già letto il tuo post de "nascono dove vogliono", ma questo a me sembra un altro argomento.
Le aquilegie io non ho mai problemi da seme:
i semi, ben maturi si colgono in estate e si seminano da metà aprile in poi senza vernalizzazione.
Vanno coperti pochissimo e tenuti al caldo e alla luce.
Germinano in 25-40 gg ma germinano e, spesso, in altissima percentuale tra il 60 e il 90%.
Le plantule si mettono a dimora definitiva due o tre mesi dopo la semina e fioriscono già l'anno successivo.
Il fatto che nascano anche in posti impensabili è dovuto al fatto che, in detti luoghi, il seme non è sepolto troppo sotto terra.
Buon pomeriggio!
 

nonnapiccola

Maestro Giardinauta
si, ma col seme non si è sicuri di avere una pianta uguale alla madre. Poi ho già letto il tuo post de "nascono dove vogliono", ma questo a me sembra un altro argomento.
Era solo per riportare la mia esperienza di trapianto non riuscito di una pianta adulta, anche se effettuato nel periodo di riposo.
So che i semi possono fare origine a piante diverse dalla pianta madre, la cosa non mi dispiace, perché mi dedico al giardinaggio per hobby, ma capisco che chi semina e riproduce piante per lavoro deve comportarsi in modo che le piante non si ibridino fra loro.
Comunque potrei provare a prendere un rizomino come suggerisci.
 
Ultima modifica:

Rea

Giardinauta
Aquileia 'Spring Magic White'
febd679e7563585ff50524716fdca694.jpg
d14d6bcd0588b11098c82481a2537f15.jpg
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
scusate, colpa mia

mi sono autocensurata e ho fatto un po' di pulizia

basta polemiche.
 

*Lorely*

Giardinauta
Prima tornata di semine delle aquilegie fallita... leggendo i suggerimenti di @Stefano Sangiorgio presumo di averle coperte con troppa terra
Ora ho intenzione di riprovare ma aspetto che le temperature salgano un pochino...siamo a fine aprile ma qua sembra novembre:confused:
Le vostre sono tutte bellissime :V
 

cerastium

Maestro Giardinauta
e per non essere del tutto OT ci metto una mia aquileja che immagino arrivi da nonnapiccola, visto che sono semi del forum
per evitare che Roxy, il cane, ci dormisse sopra, ho recintato prima, invece di :mazza: il cane dopo

Vedi l'allegato 627168

:ciao:
Spulky gran bella bimba!!! Ha le foglie di una A.alpina, praticamente è una alpina ed esse fioriscono il secondo anno dalla semina. Il punto è che i semi si sparpagliano in giro e probabilmente si svegliano qualche anno dopo. Ecco cosi crescono dove vogliono loro. Anch'io non ho mai e poi mai combinato qualcosa con delle semine mirate ma da un paio di anni mi appaiono delle piantine gia in fiore - vorra dire che la stagione precedente addirittura sono passata sopra con il tosaerba, addiritura piu volte senza nemmeno notarle.:oops:
 

Rea

Giardinauta
ecco .. Stefano spesso mi tenti.. ma tanto!!! :mazza:

sto povero gatto di nonnapiccola, come si sogna che lì sotto c'è roba che dovrebbe spuntare e lui non ci dovrebbe dormire sopra? quando magari si mette proprio lì perchè altrove ci sono piante?




e per non essere del tutto OT ci metto una mia aquileja che immagino arrivi da nonnapiccola, visto che sono semi del forum
per evitare che Roxy, il cane, ci dormisse sopra, ho recintato prima, invece di :mazza: il cane dopo

Vedi l'allegato 627168

:ciao:
a me sembra una aquilegia della serie winky, aquilegia winky red and white
 

cerastium

Maestro Giardinauta
E io che pensavo che le "alpine " fossero solo viola!
Figurati anch'io, blu scuro cangiante infatti, e per la cronaca esiste la variante A. alpina alba. Ma come lo potremo sapere quel che compriamo da Lidl cosa esattamente è? E non è vero che oggi sono tutto ibridi di qualcuno? L'apparteneza però rimane espressa nella forma delle foglie, portamento, dimmensioni, tempi di fioritura. Quella mia che ha fatto tutto da sola è identica alla madre - è blu. Un altra, sempre autoseminata dentro una rosa, la farò vedere in giorni. E rimane un altra che proprio prego che mi esca chiara o con tanto bianco - è in ombra e si dovrà aspettare.
L'aquilegia caerulea Corrale di quale si sa che si riproduce tale e quale e che produce tonnellate di semi(ogni anno) una santa volta non mi è spuntata almeno una piantina storta.
In conclusione dobiamo perfezionare dei modi di prellevarle da dove nascono e spostarle.
 
Alto