1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Aiutooooooo rosmarino ingestibile

Discussione in 'Spontanee, aromatiche e officinali' iniziata da Mark1994, 22 Marzo 2020.

  1. Mark1994

    Mark1994 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Marzo 2020
    Messaggi:
    3
    Località:
    Modena
    Ciao a tutti, non so più come comportarmi, dicono tutti che il rosmarino è una pianta rustica, che cresce ovunque, ecc, ma i miei sono sempre morti!
    Le prime 15 piantine sono state posizionate in piena terra, in ombra, molto innaffiate e si sono ricoperte di puntini bianchi. Ho provato a curarne una particolarmente grossa con insetticida, non è servito a nulla, allora le ho buttate via tutte. Tre settimane fa ne ho comprate quattro, erano di un bel verde acceso.
    Le ho spostate in vasi più grandi riempiti di terra del giardino e terriccio universale, mai concimati se non con gusci d'uovo o polvere di caffè esausto.
    Mai innaffiate, poste al sole, anche loro iniziano con quegli ODIOSISSIMI puntini!! Non so più dove sbattere la testa, le riempio di insetticida ma continuano a star male!
    Oltre che il danno estetico, questa specie di malattia distrugge la pianta, la fa avvizzire e crescere male. Oltre ai puntini, alcune foglie hanno punte gialle o nere.
    Sembro sfigato io, vedo tanti giardini nella mia città che ne hanno di giganti, e io manco una pianta sono in grado di far crescere sana.
    Allego foto, grazie a chi mi risponderà...

    Questa è una talea che avevo fatto mesi fa, cresceva florida e poi anche lei fra le foglie sta iniziando con i puntini...
    IMG_259FE421483A-1.jpeg
    I puntini visti da più vicino :
    IMG_B031BD328387-1.jpeg
     
  2. Mark1994

    Mark1994 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Marzo 2020
    Messaggi:
    3
    Località:
    Modena
    Nessuno ha consigli per me ragazzi? Ne ho un'altro in vaso che sta morendo, senza alcuna ragione apparente...
     
    Ultima modifica: 25 Marzo 2020
  3. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello Senior

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    9.764
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Consulta i link allegati.
    https://www.ideegreen.it/rosmarino-malattie-cure-73061.html
    https://forum.giardinaggio.it/threads/rosmarino-timo-maggiorana-con-puntini-gialli.150258/
    https://rosellina.forumfree.it/?t=71273927

    Il problema sembra risiedere nelle radici che soffrono di asfissia e nel terriccio che non drena bene l'acqua (infatti dici: terriccio universale e terra da giardino: troppo asfittico!) e nelle irrigazioni fatte "tanto per" o troppo o per nulla senza il criterio di bagnare bene finchè esce acqua dia fori di scolo del vaso e poi non si bagna più finchè la terra non è asciutta. Niente sottovasi. Prova a usare un terriccio così composto: 1/3 di terriccio universale, 1/3 di terra da giardino o da orto e 1/3 di materiale drenante (scegli tra sabbia grossa, lapillo vulcanico, ghiaietta, pomice) Tutti questi componenti vanno ben mischiati insieme e, sul fondo del vaso metti 2-3 cm di cocci, ghiaietta, pomice come drenaggio. Poi, non concimare le piante. La posizione soleggiata va bene.
    In bocca al lupo!
    PS: non puoi coltivarli in piena terra?
     
    A Mark1994 piace questo elemento.
  4. Torakikiii

    Torakikiii Giardinauta

    Registrato:
    20 Agosto 2006
    Messaggi:
    847
    Località:
    Treviso (provincia)
    Località:
    Treviso
    ha gia' detto tutto @Stefano Sangiorgio !
    Ma hai presente che e' una pianta da clima mediterraneo si?

    Piena terra, molto drenante (ed il terriccio da giardino mmhhh), sole pieno e poca acqua. Inoltre... prendi una pianta drogata dal garden e speri che subito sia bella e gaudente.
    No, devi aver pazienza ed aspettare che la pianta si vada ad acclimatare alla nuova situazione. Se la trapianti deve avere il tempo di reagire allo stress, formare nuove radici, di adattarsi alla temperatura diversa, all'esposizione diversa, all'aria, al terreno, a tutto.

    Ho piante (2) di rosmarino in terra da quasi 10 anni, due vasetti da 2 euro presi a garden. Non sono sempre belle da premio, vanno a cicli. Ora stanno fiorendo e noto che le foglie non sono lucide e profumate come dovrebbe, perchè la pianta sta spostando energie per far crescere i fiori.

    Dagli tempo e le giuste condizioni, un po' di pazienza :)
     
    A Mark1994 e Stefano Sangiorgio piace questo messaggio.
  5. Mark1994

    Mark1994 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Marzo 2020
    Messaggi:
    3
    Località:
    Modena
    Grazie mille della risposta, gentilissimo! chiedo scusa se ho chiesto roba già detta, ma non ho mai capito se i puntini fossero acari o altro, e volevo un altro parere!
    Purtroppo ora con la quarantena non ho modo di realizzare un mix efficiente come da te indicato, ma ora per lo meno ho una base da cui partire!
    L'idea di coltivarlo sul balcone sarebbe per comodità, in modo tale da averne sempre a disposizione per cucinare, ne ho 3 in balcone e altre due in piena terra giù in cortile (pure loro a pois...). Per quest'ultime qual è la causa del loro male? dici che mi convenga estrarle, fare una buca profonda e provare a simulare le stesse proporzioni ideali per i vasi?
     
  6. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello Senior

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    9.764
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Pure i rosmarini che ho in terra io hanno le macchiette ma a cavallo tra inverno e primavera è la norma.
    Con l'andar della stagione il problema si risolve da solo.
    Comunque, non sono parassiti ma danni fisiologici che evidenziano un problema o una difficoltà della pianta stessa.
    E' il momento buono anche per quelli in terra di migliorare il terreno alla loro base incorporandovi sabbia o ghiaia o pomice o lapillo.
    Altro, purtroppo non ti so dire.
    Trattamenti insetticidi è bene evitarli in quanto sono aromatiche che poi consumi.
     
    A Mark1994 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina