• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Aiuto per irrigazione aiuola rose stretta e lunga

sgrebs70

Aspirante Giardinauta
Ciao.
Stanco di annaffiare con tubo di gomma un'aiuola condominiale nella quale sto coltivando una quindicina di piante di rosa, vorrei dotare l'aiuola di un impianto di irrigazione di superficie.
Da un po di tempo sto informandomi su internet per trovare una soluzione pratica ed economica, ma non so decidermi tra ale gocciolanti, tubi porosi, un sistema con tubo in pvc da 16 con aspersori a picchetto da microirrigazione o altro.
Certo che chi di voi è esperto possa consigliarmi la miglior soluzione, faccio presente che non ho ancora misurato la pressione in uscita, ma posso già anticipare che è altissima e, purtroppo, variabile. Tempo fa usai una tanica da 10 litri e a memoria la sensazione è che si riempisse in 15/20 secondi, anche se non vorrei dire una sciocchezza, ma assicuro che la velocità era impressionante. Il rubinetto è posto vicino all'autoclave condominiale (non più di 10 metri in linea d'aria) e quando viene aperto l'autoclave si avvia ad intermittenza ogni 30 secondi circa, causando forti sbalzi di pressione.
Ovviamente la mia idea era quella di non automatizzare l'impianto e di non aprire completamente il rubinetto in fase di irrigazione. Cerco solo una soluzione che mi eviti di annaffiare ancora a mano con il tubo di gomma una pianta per volta, ma collegare un tubo dal rubinetto all'impianto ed attendere che il sistema annaffi tutte le piante per poi chiudere a mano.
Allego pianta dell'aiuola e due vecchie foto.
Nelle foto si puo vedere la struttura in cui c'è l'autoclave condominiale, proprio a lato dell'aiuola. Il rubinetto si trova molto oltre le siepi basse poste in direzione del lato curvo dell'aiuola ed in prossimità della strada.
Mi piacerebbe molto realizzarlo nell'ultima decina di giorni di agosto, in modo da poter iniziare ad annaffiare regolarmente l'aiuola già dai primi di settembre e tentare di far riprendere le piante che proprio non ce la fanno a sopportare il caldo torrido siciliano e sono in una zona esposta al sole per tutta la giornata. Punto ad ottenere un roseto mozzafiato la prossima primavera (oltre a quelle già presenti, alcune delle quali aggiunte dopo aver fatto le foto che ho pubblicato, possiedo altre 9 varietà in vaso che aggiungerò anche in una zona incolta di fianco all'aiuola, quella che si intravede sulla destra di una delle due foto).
Vorrei meravigliare tutti i condomini :)

aiuola-rose.jpg
 

Allegati

  • aiuola 1.jpg
    aiuola 1.jpg
    174,8 KB · Visite: 3
  • aiuola2.jpg
    aiuola2.jpg
    228,6 KB · Visite: 5
Ultima modifica:

sgrebs70

Aspirante Giardinauta
Secondo voi è assurdo pensare di ricorrere ad una tubazione a circolo chiuso in pvc da 16 che corra per tutto il perimetro dell'aiuola (internamente rispetto ai mattoncini perimetrali) con un raccordo ad innesto rapido sul lato curvo del perimetro (per agganciare al volo un tubo che vada dal rubinetto alla tubazione dell'aiuola) ed installare degli aspersori su astina della claber (allego fotografia - peccato che a picchetto li facciano solo a goccia, nebulizzazione o a 360°) con spruzzo a 180° lungo tutto il perimetro e che annaffino verso l'interno dell'aiuola (suppongo occorrano almeno 7 aspersori per ciascun lato).

31UJGCRdBxL._AC_SY400_.jpg claber-91260-pz10-astina-di-supporto-P-7201249-13997723_1.jpg
 
Ultima modifica:

sgrebs70

Aspirante Giardinauta
Mi sa che basta un'alta gocciolante posizionata ad O dentro l'aiuola.
Tutti in vacanza?
Nessuno che possa aiutarmi indicandomi la scelta migliore?
 

mr.fix

Giardinauta
Tutti in vacanza?
Purtroppo no, :( in città a patire.
Secondo il mio parere, l'ala gocciolante autocompensante, è la soluzione migliore, anche come realizzazione e costi.
Farei un giro attorno ad ogni pianta, i mt. non sono tanti e l'ala a poche esigenze di portata/pressione.:ciao:
 

sgrebs70

Aspirante Giardinauta
In effetti mi stavo già convincendo per l'ala gocciolante da 16 mm, magari a passo corto (30 cm) e a 4 litri/ora. Sono indeciso su come disporla dentro l'aiuola.
Un giro ogni pianta mi pare complicato da realizzare, posto che alla fine le piante di rosa dovrebbero essere 16.
Pensavo una forma ad O in modo da fare due linee parallele e mi chiedevo se si possono fare tre linee, sempre provando a realizzare un circuito chiuso.
 

mr.fix

Giardinauta
Ciao, se non vuoi fare un giro ogni pianta, ( non è così complicato, devi solo picchettare man mano che procedi ), io farei tre linee, avendo l'accortezza di
passare con l'ala accanto ad ogni fusto di pianta. Passo 30cm. 4lt. ora vanno benissimo.:ciao:
 

sgrebs70

Aspirante Giardinauta
È che facendo un giro ogni pianta temo che venga un garbuglio di tubazioni esagerato, considerata la dimensione dell'aiuola ed il numero di piante.
Resto molto indeciso se optare per tubazione con aspersori da 180° claber, anziché ala gocciolante. Suppongo sia più complicata da realizzare, ma più performante come resa.
Davveto confuso ed indeciso.
 
Alto