• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Vaso alberi da frutto nani

PeLLe

Giardinauta
Fidiamoci di quanto hanno scritto sul sito. Magari se vuoi, manda una e-mail al sito dove chiedi se ti garantiscono che siano nani nonostante innestati su portainnesti vigorosi.
 

Nightdix

Aspirante Giardinauta
Io ho avuto il melograno nano ma in pieno sole soffre parecchio. Più adatto alla mezz'ombra o comunque a posizioni dove non prende sole nelle ore centrali della giornata... Però è adatto al vaso e fa adorabili frutti in miniatura senza doverlo trasformare in bonsai.

Buongiorno Njnye, scusa se mi intrometto nella discussione, quindi il melograno nano in una situazione in cui c'è ombra di prima mattina e di pomeriggio ma pieno sole dalle 10 alle 15 circa potrebbe soffrire?
Volevo anche chiederti un'altra informazione, come devo gestire l'irrigazione? Posso fare un po' di acqua nel vaso ogni giorno al tramonto oppure devo ridurre la frequenza con cui fornisco acqua alla piantina?

Grazie mille! :)
 

njnye

Florello Senior
Buongiorno Njnye, scusa se mi intrometto nella discussione, quindi il melograno nano in una situazione in cui c'è ombra di prima mattina e di pomeriggio ma pieno sole dalle 10 alle 15 circa potrebbe soffrire?
Volevo anche chiederti un'altra informazione, come devo gestire l'irrigazione? Posso fare un po' di acqua nel vaso ogni giorno al tramonto oppure devo ridurre la frequenza con cui fornisco acqua alla piantina?

Grazie mille! :)
Dalle 10 alle 15 equivale alla battuta di sole massima. Però è anche vero che il melograno nano riesce a reggerlo senza problemi in piena terra. Per l'effettiva resistenza in vaso vanno considerati vari fattori, dal tipo di terreno usato alle dimensioni del vaso e alle caratteristiche del balcone (se c'è tanta riflettenza, cappa di caldo, vento, etc). Io poi avevo fatto l'errore di fare una potatura molto estetica che però ombreggiava poco le radici: quello col senno di poi è stato un errore, per aumentare la resistenza è importante che si possa auto-ombreggiare il piede.
Le irrigazioni dipendono dal tipo di terreno usato e dal vaso; ti sconsiglio di innaffiare poco ogni giorno (espone al rischio marciumi e comunque può favorire lo sviluppo delle radici solo superficiali) ma di prendere il giusto ritmo.
Hai una foto?
 

Nightdix

Aspirante Giardinauta
IMG_20180408_112338.jpg Ti allego la foto, come mi hai richiesto, la composizione della terra non la conosco in quanto è un vaso che mi è stato regalato, vista così sembra terreno da campo normale, senza terriccio né niente...
 
Alto