1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

[Triste anniversario]-la mia micia Pirata.

Discussione in 'Cani' iniziata da silurus glanis, 23 Giugno 2008.

  1. silurus glanis

    silurus glanis Giardinauta

    Registrato:
    27 Maggio 2008
    Messaggi:
    557
    Località:
    Roma
    Oggi sono 3 anni che la mia gatta mi ha lasciato.
    I miei l'hanno trovata prima che io nascessi, stava per strada in uno scatolone vicino ad un cassonetto. Era minuscola, denutrita e gravemente malata di polmonite. Aveva pochi mesi, era senza vaccini e salvarle la vita è stata un impresa da leoni.
    I primi due veterinari da cui sono andati quel giorno erano più propensi a sopprimerla. Poi finalmente hanno trovato Masha, il veterinario più in gamba che abbia mai conosciuto, che l'ha strappata alla morte e l'ha fatta riprendere completamente. La gattina è guarita, ma le è rimasta una congiuntivite cronica non contagiosa e i reni rovinati; proprio per questo era costretta a mangiare solo cibi adatti allo stato dei suoi reni.
    La micetta aveva una macchia di pelo nero davanti all'occhio destro simile ad una benda, per questo è stata chiamata "Pirata".
    Aveva il pelo lungo, tricolor, col muso normale, un folto collare di pelo e una coda maestosa.
    Ha avuto una bella cucciolata e, dopo questo piacere, i miei hanno deciso di sterilizzarla.
    Dopo sono nato io, Pirata mi ha accolto come se fossi un suo figlio, standomi sempre vicino, facendomi le fusa e sopportando i miei involontari maltrattamenti (da molto piccolo le tiravo i peli e la coda).
    La mattina mia madre si alzava presto per fare i lavori di casa e Pirata rimaneva accanto al box in cui dormivo e, quando mi svegliavo, correva in cucina miagolando ad avvertire mia madre.
    Quando venivo sgridato Pirata si agitava e miagolava indignata.
    A questo punto posso dire che è stata la gatta a crescere me, e non io a crescere la gatta!
    Tutte le estati andavamo in vacanza a Torvajanica al mare e portavamo con noi la micia. Nonostante fosse sempre vissuta in casa quando andavamo al mare lei assumeva un vero e proprio carattere da felino, scacciando tutti i gatti che entravano nel suo territorio (giardino e spiaggia davanti casa) e, una volta, ha perfino attaccato e messo in fuga uno yorkshire che si è avventurato davanti al cancellino sulla spiaggia.
    Con me era una gatta buonissima, non mi ha mai graffiato o fatto del male. Quando era infastidita mi dava botte con la sua zampotta soffice e pelosa ma senza tirare mai fuori le unghie che però si prestava a curare gelosamente graffiando il suo tronchetto in balcone senza mai dare fastidio a divani, tende, mobile etc...
    Eseguiva spesso la toilette e per questo il suo soffice manto era sempre lustro e profumato.
    Una volta, a causa dello scoppio di un petardo in strada, è caduta dal balcone a 13 anni rompendosi una zampina. L'osso si è però perfettamente risaldato in poco tempo e Pirata ha ripreso tutta la sua agilità nei movimenti. La mattina, appena mi svegliavo, veniva sempre a farmi le feste e, di notte, mi si accoccolava addosso.
    Era intelligentissima; apriva le porte da sola, faceva cadere le uova per terra affinchè si rompessero per mangiarle, srotolava la cartaigenica con la zampina perchè lo vedeva fare a me e aveva una tonalità di miagolii molto varia a seconda di ciò che voleva comunicare.
    Gli piaceva rendere sue tutte le novità, percui si accoccolava sopra ogni nuovo oggetto che entrava in casa, comprese buste della spesa o oggetti scomodi.
    Nelle giornate invernali amava mettersi vicino ai termosifoni o sotto la scrivania in corrispondenza del pavimento caldo percorso dai tubi del riscaldamento.
    In primavera invece il suo passatempo preferito era mettersi al sole piacevole caratteristico della stagione, sdraiandosi in mezzo alle piante sul balcone della sala. Tutto il pelo che perdeva in quel periodo finiva sui nostri vestiti che spazzolavamo sempre. Nel giro di un mesetto si ritrovava con il pelo molto più corto; l'unica cosa "gonfia" che manteneva era la coda.
    Per le giornate estive le avevamo fabbricato un "posatoio" nel balcone in ombra appeso alla ringhiera con quattro tubi di metallo e una rete di plastica cosicche lei potesse stare fresca e ventilata. Le piaceva molto anche quel posto.
    Durante le giornate autunnali le ricresceva tutto il pelo perduto e, in quella stagione, amava farsi spazzolare il bel collare di pelo che cresceva a vista d'occhio con l'abbassarsi della temperatura.
    Pirata è sempre stata gracile (3,5 chili) ma, all'età di 17 anni, ha incominciato inesorabilmente ad indebolirsi.
    Nonostante l'età avanzata, ha iniziato solo allora a dare segni di vecchiaia. I suoi reni hanno pian piano smesso di funzionare e, gli unici rimedi possibili, sarebbero stati il trapianto renale o la dialisi e nessuno dei due è realizzabile su un gatto. Tra l'altro un'operazione della portata di un trapianto avrebbe quasi sicuramente ucciso una micetta di quell'età!
    L'unica cosa era aspettare e darle tanto affetto nei suoi ultimi mesi di vita.
    Un giorno, a 17 anni e mezzo (per l'appunto 3 anni fa), si è paralizzata e si è spenta nel giro di poco tra le mie braccia.
    Anche se sarebbe vietato abbiamo deciso di seppellirla in un prato vicino casa.
    Ha avuto una vita lunga e felice ed è per questo che è morta serena, con il musetto rilassato e il cuoricino pieno di gioia.

    Allego una sua foto:

    [​IMG]

    Ho scritto questo intervento per poterla ricordare meglio per la gatta meravigliosa che era.

    Prima di ora non me la sentivo di prendere un altro micio, ma ora penso di essere pronto ad accogliere un nuovo "amico-felino" in casa subito dopo l'estate a settembre.:eek:k07:
     
    A giallopersia, alestellina, musig e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  2. annarita3

    annarita3 Giardinauta

    Registrato:
    12 Giugno 2007
    Messaggi:
    842
    Località:
    palermo
    Mi hai fatto commuovere. E ti ringrazio per aver raccontato questa meravigliosa storia d'amore. Perchè è amore quello che ho appena letto.
    Una fortuna incredibile e meravigliosa avere avuto la tua gattina per così tanti anni, vivere e crescere insieme a lei. Hai scritto delle cose bellissime, con una dolcezza e una gratitudine che raramente leggo nelle parole di chi ha amato un gattino.
    Grazie!
     
  3. marica

    marica Apprendista Florello

    Registrato:
    28 Giugno 2007
    Messaggi:
    4.364
    Località:
    Spinea (Ve)
    bella la tua micia,una belllissima storia per la lunghissima vita di questa micia(17 anni!),grazie per aver trovato il coraggio di parlarcene.
    annarita ha ragione,sono d'accordo con lei.
    sono felice che riaprirai il tuo cuore per un nuovo amico micino.
     
  4. Piera

    Piera Guest

    Mi sono commossa leggendo ciò che hai scritto sulla tua gatta, ne viene fuori un animo nobile e delicato. E' stata fortunata la micia ad aver incontrato voi e voi ad aver incontrato lei. Quando sarai pronto per un altro micio recati presso uno dei tanti gattili e adotta un micetto bisognoso.
     
  5. laufi

    laufi Giardinauta Senior

    Registrato:
    24 Luglio 2007
    Messaggi:
    1.333
    Località:
    roma
    la tua gatta era bellissima, hai raccontato in modo commevente la vostra storia, sicuramente è stata una gatta fortunatissima, ha vissuto più di 17 anni come una regina, si sente che l'avete amata tanto e che anche lei vi ha amati molto, ha lasciato sicuramente un gran vuoto, anche io ho seppellito la mia nel terreno di casa sotto una bella pianta di ciclamini, e anche se mi manca moltissimo, ho la sensazione di averla sempre vicina.

    potresti prenderene un'altra come ti diceva anche piera, un abbraccio
     
  6. mgrazia

    mgrazia Florello

    Registrato:
    27 Dicembre 2007
    Messaggi:
    5.472
    Località:
    trieste
    bellissima storia e una micia molto fortunata...e tu con lei
    ma sono ancora più felice nell'apprendere che nel tuo cuore , ora, c'è il desiderio di donare nuovo amore ad un altro micetto..
    spero che nasca u'altra storia favolosa di amore, amicizia e complicità


    ps e sono felice di commemorare con te un giorno particolare e la tua gattina avete fatto bene a seppelirla nel giardino...anch'io ho sempre seppellito i mei gatti e la mia Balina nel giardino almeno posso salutarli ...e che non sono a trieste, ma non importa stanno in un posto meraviglioso tra le montagne...vicino ad un'altra persona importante..

    mg
     
    A silurus glanis piace questo elemento.
  7. silurus glanis

    silurus glanis Giardinauta

    Registrato:
    27 Maggio 2008
    Messaggi:
    557
    Località:
    Roma
    Grazie mille a tutti!!

    Si, siamo stati davvero bene tutti e due!!

    Forse ho trovato una micia che fa per me!

    Io volgio una femmina a pelo lungo ma trovatella perchè con tutti i gattini orfani che ci sono non voglio comprarla!!

    Un amica di mia zia ha avuto adesso una cucciolata dalla sua adorata birmana che si deve essere accoppiata con un gatto di quartiere e solo uno dei tre figli è a pelo lungo!

    Forse dopo che l'ha vaccinata me la da!

    Speriamo!
     
  8. musig

    musig Giardinauta Senior

    Registrato:
    29 Marzo 2008
    Messaggi:
    1.706
    Località:
    Udine, vicino...
    che bellissimo modo per ricordare la tua micia, che belle parole e quanto amore. siete stati fortunati tutti e due, e sono sicura che quando se n'è andata era una micia felice, che ha vissuto con tutto l'amore che le è mancato all'inizio. ora è il momento per un nuovo micio che non la sostituirà mai ma prenderà un posticino accanto a leii nel vostro cuore. in bocca al lupo.
     
  9. alestellina

    alestellina Florello

    Registrato:
    1 Ottobre 2007
    Messaggi:
    6.516
    Località:
    Pinerolo (TO)
    che bella storia! :love:
    sicuramente come ti han già detto un altro micio non la sostituirà mai, ma potrà prenderle il suo posto e starti sempre vicino mentre pirata ti guarderà da lassù.... :embarrass
     
  10. silurus glanis

    silurus glanis Giardinauta

    Registrato:
    27 Maggio 2008
    Messaggi:
    557
    Località:
    Roma

    Grazie anche a voi!:eek:k07:

    Comuqnue assolutamente no, non verrà mai rimpiazzata la mia Pirata!

    Una nuova micia potrà avere e donarmi tanto affetto proprio come Pirata che adesso non può più, però sarà sempre ricordata!:eek:k07:
     
  11. Markhus 93

    Markhus 93 Giardinauta

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    777
    Località:
    Un paesino in provincia di Reggio Calabria
    E' una storia triste e felice allo stesso tempo... Grazie per avercela raccontata!!!
     
  12. opuntya

    opuntya Maestro Giardinauta

    Registrato:
    12 Ottobre 2007
    Messaggi:
    2.353
    Località:
    arona(no)
    Grazie per averci raccontato la vostra vita insieme.
    Tanto amore non può andar perduto..sarete sempre
    insieme e come tutti i pelosi che abbiamo avuto e ci
    hanno(purtroppo) lasciato, sarete x sempre nel cuore
    una dell'altra.Ti abbraccio,opuntya
     
  13. Violacciocca

    Violacciocca Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    22 Maggio 2008
    Messaggi:
    96
    Località:
    LIGURIA
    Dopo aver letto le tue bellissime parole, posso affermare con certezza che Pirata è stata davvero fortunata ad avere incontrsato una persona come te!!Tu e la tua famiglia l'avete subito salvata da 2 veterinari sicuramente poco amanti degli animali e poi amata e trattata nel modo migliore, permettendole di vivere per ben 17 anni!!!Sono convinta che presto Pirata vi manderà un nuovo pelosone da amare tanto!:love:
     
  14. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    16.765
    Località:
    Palestrina (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Fai bene a prendere un altro miciotto. Io non volevo farlo quando il piccolo, dolce Pelouche se ne è andato ma, poi, un altro miciotto, Piccilù, mi ha adottata e, dopo ancora, anche il piccolo Schizzo è entrato a far parte della famiglia (part time anche lui)ed ora c'è il grande amore!!!!
    Certo non dimenticherò mai Pelouche ma questi manigoldi sanno farsi amare.
    Anche se ti tolgono troppo quando se ne vanno, ti danno tanto quando li hai vicini.

    Un abbraccio...
     
  15. giallopersia

    giallopersia Maestro Giardinauta

    Registrato:
    29 Marzo 2006
    Messaggi:
    2.830
    Località:
    salento
    Si concordo con gli altri, e' stata fotunata ad essere salvata e amata da te e la tua famiglia.
     
  16. Mottolina

    Mottolina Giardinauta Senior

    Registrato:
    31 Marzo 2008
    Messaggi:
    1.277
    Località:
    provincia di Caserta
    Uffi così mi fai piangere.... ti capisco benissimo
     
    A silurus glanis piace questo elemento.
  17. barbarabe

    barbarabe Giardinauta Senior

    Registrato:
    17 Gennaio 2008
    Messaggi:
    1.561
    Località:
    Val di Vara - SP
    Dispiace sempre quando un nostro amico a quattro zampe ci lascia.
    La tua storia è davvero commovente, e con piacere noto che ci sono anche giovani davvero sensibili ed amanti degli animali :)
    fa sempre piacere :eek:k07:
     
    A silurus glanis piace questo elemento.
  18. silurus glanis

    silurus glanis Giardinauta

    Registrato:
    27 Maggio 2008
    Messaggi:
    557
    Località:
    Roma
    Grazie anche a voi!

    Comuqnue tra un po vedrò la gattina che prenderò (adeso la tiene un'amica di mia zia) e vi posterò le foto!!
     

Condividi questa Pagina