• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Strelitzia reginae in sofferenza

Greenpower00

Aspirante Giardinauta
Buonasera a tutti,
come da titolo, la mia strelitzia reginae è in grossa difficoltà, praticamente "dall'oggi al domani": ho notato che una spata in procinto di emettere il fiore, da che era bella verde e leggermente rubiconda (come si conviene), si é seccata all'improvviso; altre foglie si stanno richiudendo e lo stelo tende a diventare giallo, mentre i fiori già nati stanno seccando molto piu velocemente del normale. Che abbia preso un colpo di calore e sia disidratata?
Ho notato, al contempo, che il terriccio risulta molto compatto e drenante e l'acqua, appena la annaffio, va subito giu velocemente. All'inizio pensavo di stare eccedendo con le irrigazioni, ma adesso mi sorge il sospetto opposto...ho, inoltre, cessato già da qualche settimana di concimare, temendo per il troppo caldo.
Grazie in anticipo a chi potrà darmi qualche dritta, e grazie anche a chi non ci riuscirà, ma avrà piacere di intervenire!
 

Greenpower00

Aspirante Giardinauta
Eccole, spero siano delle dimensioni giuste.
1) foglia ripiegata su se stessa;
2) basamento di una foglia;
3) nuovi fiori rinsecchiti;
4) spata che si stava aprendo, rinsecchita.

Aggiungo che ho provato ad annaffiare tenendola qualche ora "a bagno", ma non ha bevuto neppure attingendo acqua dal sottovaso.....
 

Allegati

  • IMG_0748.JPG
    IMG_0748.JPG
    45,6 KB · Visite: 10
  • IMG_0747.JPG
    IMG_0747.JPG
    33,9 KB · Visite: 10
  • IMG_0746.JPG
    IMG_0746.JPG
    38 KB · Visite: 10
  • IMG_0745 2.JPG
    IMG_0745 2.JPG
    30,6 KB · Visite: 10

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

quando bagni l'acqua deve restare qualche secondo sulla superficie e poi venir assorbita lentamente.
Quella in eccesso poi deve uscire da sotto.
Se tu, quando bagni, vedi che l'acqua esce subito significa che la zolla o è zuppa o è impermeabile.

In entrambi i casi è necessario svasare.

Ste
 
  • Like
Reactions: Amy

Greenpower00

Aspirante Giardinauta
Se fosse divenuta impermeabile, la pianta non berrebbe neppure dal basso? Questo non me lo spiego......

Edit: effettivamente, se la terra é divenuto un blocco unico, é spiegabilissimo.....
 
Ultima modifica:

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

se la terra è diventata un blocco ci vuole un mucchio di tempo prima che si reidrati.
Capita di trovare piante, alla pioggia, con il centro del terreno asciutto e solo pochi cm tutto intorno bagnato.
Questo permette alle radici esterne di ricevere acqua e dare un pochino di vita alle piante.
Ma le radici interne sono in assoluta siccità e, poco alla volta, la pianta deperisce e muore.

Ste
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

se la terra è diventata cemento non hai alternative.
Le radici devono idratarsi e nutrire la pianta altrimenti rischi di perdere molto di più della fioritura.

Ste
 

Greenpower00

Aspirante Giardinauta
Grazie mille, proverò a rastrellare la superficie per verificare se si è formata una crosta da rapida essiccazione post bagnature (non annaffio mai col sole, ma è capitato qualche scroscio violento di pioggia, seguito a gran caldo), magari rompendo quella si può evitare un intervento più invasivo.
Grazie ancora!
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

se il problema fosse solo superficiale la pianta berrebbe "da sotto".
Ma se nemmeno per immersione assorbe acqua significa che le radici sono piantate nel cemento.

Ste
 

Amy

Guru Giardinauta
Hai provato a metterla in una bacinella d'acqua e a lasciarla a mollo per qualche ora.
Fai presto a sapere se il panetto di terra è asciutto: se lo è la pianta galleggia;
inoltre, durante il processo di bagnatura della terra escono bolle d'aria dalla superficie bagnata del panetto (indicano che si sta bagnando anche la parte più interna del panetto di terra e non solo quella più vicina alle pareti del vaso).

A me capita con le piante che faccio rientrare in casa a metà ottobre; faccio loro la doccia e in quelle con i vasi più grossi, dopo un po' che scorre l'acqua e la terra si bagna, escono delle bolle d'aria; e allora io continuo a lasciar scorrere l'acqua fino alla fine del fenomeno.
 

Greenpower00

Aspirante Giardinauta
Purtroppo la pianta è enorme e pesante e non posso eseguire questo esperimento.
Stasera, comunque, ho “rastrellato” e, almeno in superificie, ho movimentato parecchio la terra. Più di quanto pensassi.
Il problema è che il danno mi sa che è già stato fatto….
 
Alto