• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Stelo Ingiallito... aiuto

Giorgiana p.i.n.g.

Aspirante Giardinauta
Ciao, mi serve urgentemente bisogno di aiuto.
Ho ricevuto da un mese un orchidea phalaenopsis bellissima che ha perso oggi il suo ultimo fiore (per quello che ho letto il giro è normale perchè siamo nella stagione estiva). Solo che mi sono anche accorta che la parte finale dello stelo centrale ha iniziato a ingiallirsi e ho paura che possa morire e non voglio.
Per specificare la sua situazione:
-Gli do da bere solo una volta a settimana (immersione per 10-15 min.)
-ho già cambiato il suo vaso con uno trasparente per fare avere la luce anche alle radici
-cambiato ovviamente il terriccio e messo anche del concime apposito
Pensavo stesse benissimo perchè gli sta crescendo un nuovo germoglio (vedrete in foto) ma invece ho visto oggi che lo stelo si sta ingiallendo.
Che cosa posso fare?? Ho fatto qualcosa di sbagliato??
Per favore, Aiutatemi.
 

Allegati

  • 1.png
    1.png
    429,4 KB · Visite: 10
  • 2.png
    2.png
    502 KB · Visite: 10
  • 3.png
    3.png
    373,4 KB · Visite: 10
  • 4.png
    4.png
    391,8 KB · Visite: 10
  • 5.png
    5.png
    431 KB · Visite: 8

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
ciao,

a vista la tua phal non ha nessun problema

vorrei vedere le foto un po' più ravvicinate del vaso per capire com'è fatto e il composto utilizzato

se hai letto in rete che è normale che perda i fiori, avresti anche dovuto trovare che è normale che possa seccare lo stelo :)

gli steli delle phal per quanto longevi, rispetto ad altre piante, non sono eterni
a volte rimangono verdi qualche stagione ed emettono nuove ramificazioni, altre volte no, e comunque prima o poi seccano

la pianta se coltivata adeguatamente emetterà steli floreali ogni anno

leggi un po' le faq per avere informazioni generali di come si gestiscono le phal, eventualmente chiedi chiarimenti se hai dubbi

:ciao:
 

Giorgiana p.i.n.g.

Aspirante Giardinauta
Avevo visto oggi che può essere normale che diventi giallo ma potrebbe essere anche causato da problemi del tipo poca umidità, scarsa luce, oppure è malata..
percò sentendo la tua risposta mi sento già un pò meglio (considerato il fatto che gli voglio un mondo di bene a questa orchidea e voglio che mi duri il più a lungo possibile).
Comunque ti ringrazio e di seguito ti ho caricato le foto che chiedevi.
 

Allegati

  • 6.png
    6.png
    491,9 KB · Visite: 9
  • 7.png
    7.png
    474 KB · Visite: 9
  • 8.png
    8.png
    522,1 KB · Visite: 9
  • 9.png
    9.png
    533,7 KB · Visite: 9

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
le radici mi sembrano belle, con il coprivaso non è che sia proprio ottimale la visibilità .... ;)

qualche indicazione base

- posizione luminosissima ma niente sole diretto
- annaffiare uniformemente quando necessario, senza eccedere in ammolli e senza lasciare ristagni nel sottovaso
- la luce alle radici sembra serva a poco e nulla, il vaso trasparente ha maggiore utilità nel farci vedere lo stato delle stesse e quando è il momento di bagnare
- il vaso che hai utilizzato mi sembra poco areato, potrebbe essere solo un'impressione, in ogni caso eviterei l'ulteriore coprivaso così stretto, appoggia la pianta in un sottovaso di quelli bassi, tanto il coprivaso trasparente non ha nessun vantaggio estetico supplementare, quindi tanto vale che lasci areare maggiormente, calcola che si tratta di pianta epifita, quindi sta con le radici all'aria in natura, per cui l'areazione alle radici è indispensabile, e la ottieni con composti molto ventilati ed evitando ci inserire il vaso in coprivasi asfissianti

:ciao:
 

Giorgiana p.i.n.g.

Aspirante Giardinauta
le radici mi sembrano belle, con il coprivaso non è che sia proprio ottimale la visibilità .... ;)

qualche indicazione base

- posizione luminosissima ma niente sole diretto
- annaffiare uniformemente quando necessario, senza eccedere in ammolli e senza lasciare ristagni nel sottovaso
- la luce alle radici sembra serva a poco e nulla, il vaso trasparente ha maggiore utilità nel farci vedere lo stato delle stesse e quando è il momento di bagnare
- il vaso che hai utilizzato mi sembra poco areato, potrebbe essere solo un'impressione, in ogni caso eviterei l'ulteriore coprivaso così stretto, appoggia la pianta in un sottovaso di quelli bassi, tanto il coprivaso trasparente non ha nessun vantaggio estetico supplementare, quindi tanto vale che lasci areare maggiormente, calcola che si tratta di pianta epifita, quindi sta con le radici all'aria in natura, per cui l'areazione alle radici è indispensabile, e la ottieni con composti molto ventilati ed evitando ci inserire il vaso in coprivasi asfissianti

:ciao:
Ti ringrazio infinitamente,
Quindi un ultima domanda....
L'ingiallimento del stelo è normale ... quindi non dovrei farci niente di diverso giusto??? Con il tempo passa e torna come prima permettendo la crescita dei nuovi fiori giusto???
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
lo tagli fin dove secca
e se dovesse seccare tutto, lascia 2 cm, non tagliare fino in fondo per non rischiare di rovinare il colletto della pianta, prima o poi seccherà e si staccherà facilmente a mano anche la parte terminale

lui non torna verde, la pianta ne produrrà di nuovi
 
Alto