1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Semina adenium obesum

Discussione in 'La semina' iniziata da AmbraB, 4 Giugno 2017.

  1. AmbraB

    AmbraB Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Luglio 2016
    Messaggi:
    444
    Località:
    Dello (BS)
    Buongiorno! 4 o 5 giorni fa ho seminato nel terriccio per cactacee una decina di semi di adenium obesum e per ora 3 sono spuntati. Li ho messi semplicemente in uno di quei semenzai di plastica fatto da tanti piccolissimi vasettini e ho bagnato subito. Poi ho spruzzato dell'acqua una volta per tenerlo umido. Si trovano nel vano scale illuminato da un grosso lucernario.
    La domanda è: ora che alcuni semini sono germogliati, cosa devo fare? È solo spuntato un rametto dritto di un centimetro, senza foglioline. Devo continare a tenere umido o no?
    Grazie mille! È la primissima volta che semino qualcosa...
     
  2. Platycodon

    Platycodon Florello

    Registrato:
    25 Giugno 2014
    Messaggi:
    5.434
    Località:
    Rovigo
    Ciao, si tieni umido, quando la superficie asciuga annaffia, finché son piccole ne hanno bisogno, è quando crescono che bisogna fare più attenzione. Come procede??
     
    A AmbraB piace questo elemento.
  3. AmbraB

    AmbraB Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Luglio 2016
    Messaggi:
    444
    Località:
    Dello (BS)
    Li ho spostati tutti all'esterno ieri sera ( in verità un paio di vasetti circa una settimana prima) rinvasandoli in vasetti di circa 7cm con terriccio per cactacee. Su 10 semi ne son germogliati 9, 3 o 4 dopo pochissimi giorni, gli altri scaglionati. Li ho messi vicino al muro dove prendono il sole per mezza giornata e sono comunque al riparo in caso di pioggia.
    Però non so fino a quando devo continuare a tenere umido.
    Nella foto le piantine un po' più alte sono germogli di plumeria (che non ricordo quando ho piantato, perchè non ho segnato le date)! Dato che son fiori che mi piacciono un sacco ho voluto provare a seminare anche quelli dopo aver visto che qualche adenium era spuntato.
    Hai qualche consiglio da darmi?
    Spero di riuscire a farle sopravvivere. È molto gratificante riuscire a far nascere qualcosa
     
  4. Platycodon

    Platycodon Florello

    Registrato:
    25 Giugno 2014
    Messaggi:
    5.434
    Località:
    Rovigo
    Per il fatto di tenere umido dipende anche dalla dimensione che ha assunto la pianta. Metteresti qualche foto?
    Il terriccio non deve essere impregnato, ma comunque ricco di inerti.
    Hai fatto benissimo a seminare, è una delle mie attività preferite che ci sono nel giardinaggio.

    Per i consigli da darti posso dirti che in estate vanno annaffiate moderatamente, ti accorgi se hanno sete quando inizia a sentire il caudex leggermente mollo, ma nel caso non lo diventi basta che senti il terriccio (che poi, mi raccomando, per le piante grandi deve essere davvero ricco di drenanti più che di terra) deve asciugare completamente, e rimanerci per qualche giorno, quindi (parlo per me, per la mia zona ovviamente, ma questo cambia da luogo a luogo) una o due volte al mese, o per immersione del vaso, o finchè l'acqua che versi non esce dai fori si scolo, inoltre ti diranno loro quando hanno bisogno, basta osservarle :)

    Per l'inverno la questione si fa complicata, finchè sono germogli piccoli ti consiglio di tenerli in una stanza dove la temperatura stia almeno sui 20°, e dai acqua quando vedi che il caudex si fa leggermente mollo, ma non troppa acqua, il giusto da non farli deperire, alcuni se poco resistenti moriranno, è normale, ma quelli forti resistono. Poi gli anni dopo tienile in stanza dove ci siano almeno 12-15°, meglio più gradi che meno, e quindi bagnando leggermente il terreno. In stanze più calde vanno annaffiati perchè rimangono in fase vegetativa.
    Ho provato quest'inverno a metterli in stanza fredda, sia i germogli che quello più grande, hanno avuto tutti la stessa sorte, ma il grande avvizzito dal basso (non ho capito se marcio o perchè senz'acqua, anche perchè se si annaffiano le grasse in periodo di riposo vegetativo si rischia comunque di perderli per marciume), gli altri con le foglie ammuffite, ed era ormai troppo tardi, il punto è che hanno cominciato a star male dopo la fine dei geli, probabilmente avrei dovuto tenerli ancora in stanza calda anche quest'anno.
    L'inverno è la fase più difficile per queste piante.

    Quando in inverno perdono le foglie, è perchè si trovano in fase di riposo vegetativo. Fase normale; non è normale se le foglie invece ammuffiscono dalla base.
     
  5. AmbraB

    AmbraB Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Luglio 2016
    Messaggi:
    444
    Località:
    Dello (BS)
    La maggior parte degli adenium non sono sopravvissuti allo spostamento all'esterno e son quelli che eran germogliati molto più tardi e a fatica. 2 stan bene il terzo resiste. Han sopportato meglio il vivere fuori le plumerie per ora. Domani faccio delle foto col chiaro e le posto grazie per i consigli.
    Anche io l'anno scorso avevo comprato un adenium obesum (da talea oltretutto,perchè senza caudice e pagato 20 euro): tempo 2 mesi ed è marcito anche a me anche se lo tenevo in stanza luminosa sui 15 gradi. Allora dato questa esperienza ho deciso di provare a seminare. E poi oggi ho colto l'offerta lidl
     

Condividi questa Pagina