1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Riproduzione Hibiscus syriacus 2019

Discussione in 'Tecniche di riproduzione' iniziata da renix, 9 Luglio 2019.

  1. renix

    renix Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2017
    Messaggi:
    608
    Località:
    Monfalcone
    Buongiorno a tutti!
    Ho visto che c'è molto interesse per una pianta che non è conosciuta da tutti, ma che è in grado di dare molte soddisfazioni, l'Hibiscus syriacus.
    Io stessa fino a poco tempo fa non la apprezzavo, ma tre anni ho provato a seminarla e ho visto che il risultato è stato buono. L'anno scorso poi ne ho comprato uno da Lidl ed è nato l'amore e la voglia di averne di colori diversi, compatibilmente col poco spazio che ho in terrazza. In questi ultimi giorni poi ho saputo che le piantine sono abbastanza facili da ottenere anche da talea.
    Apro quindi questa nuova discussione per confrontarci sui vari metodi di riproduzione di questa pianta e per imparare da chi ha già provato.

    Stamattina ho tagliato qualche ramo di varietà interessanti e nel pomeriggio ho preparato le talee e le ho piantate.

    006.JPG


    Due rami di una varietà lilla, credo Ardens. Mi confermate?

    Hibiscus Ardens.jpg

    e tre rami di una varietà rosa:

    hibiscus rosa.jpg
    005.JPG

    Secondo voi è "Lady Stanley" o "Leopoldii" oppure "Pink chiffon?
    Metto anche una foto in cui si vede il colore del bocciolo:

    003.JPG


    Per fare le talee ho tagliato sotto un nodo, ho lasciato cinque nodi di cui solo il più alto con poche foglie.
    Una parte le ho messe in acqua, altre in terriccio misto a sabbia e altre (solo le rosa) in sabbia e perlite. Ho coperto i vasi dell'acqua con alluminio. Le talee in terra e in sabbia le ho trattate con ormone radicante.
    Domani dovrò riuscire a trovare un posto all'ombra.

    Ah, dimenticavo di dire che nel forum c'è già una bella discussione sulle talee di Hibiscus del 2012, ma è molto lunga e riguarda anche la riproduzione per talea degli H. rosa-sinensis.
     
    A Lucylu' e Stefano Sangiorgio piace questo messaggio.
  2. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello Senior

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    7.135
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Io le ho fatte con il metodo tradizionale: un vasetto profondo dello yogurth pieno di buon terriccio universale cribbiato, poi ho tagliato i due rametti semilegnosi sotto un nodo lasciandoli lunghi 10 cm, ho cimato l'apice (troppo tenero) e ho tolto i boccioli. Interrati, bagnato, incappucciato in un sacchetto di plastica trasparente e posto all'ombra.
    Le ho fatte domenica 7 luglio. Poi vi aggiorno.
    Io non faccio mai talee in acqua: le radici emesse in acqua sono acquatiche e mal si adattano alla terra o meglio: è opportuno poi tenere molto umida la terra e tenere in ombra finchè non emettono le radici terrestri.
    Non uso mai ormoni radicanti.
    Da ora a tutto agosto taleate tutto ciò che potete (@Mile ne sa qualcosa) in quanto la terra è calda e ciò accelera la radicazione.
    Quando c'è troppa condensa sul sacchetto basta rivoltarlo.
    Adesso dovrò cercare e taleare l' H. moscheotus che fa padelle di 30 cm di diametro.
     
    A Lucylu', Tino e renix piace questo elemento.
  3. renix

    renix Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2017
    Messaggi:
    608
    Località:
    Monfalcone
    Ciao Stefano, ne ho fatta qualcuna in acqua perché ho letto che hanno una percentuale di radicazione al 90% contro il 50% di quelle fatte in terra.
    Ho letto anche che quando avranno le radici si può fare a meno di spostarle subito in terra, ma si aggiunge la terra a poco a poco fino ad assorbire l'acqua.
    Io le ho tenute più lunghe, con cinque nodi, adesso quasi quasi ne accorcio qualcuna a quattro nodi.
    Alla fine di luglio andrò in un paesino sul Carso dove ho visto due gelsomini officinali in una casa abbandonata, vorrei prender qualche talea perché quel gelsomino nei vivai del nord è praticamente introvabile.
    Bellissimo l'H. moscheotus, fai bene a cercarlo tu che hai posto.
    A me piacciono tutte le malvacee, vengono facilmente anche da seme ma poi a me sono sempre morte, a parte il syriacus "Oiseau bleu".
     
    A Stefano Sangiorgio e Lucylu' piace questo messaggio.
  4. Lucylu'

    Lucylu' Maestro Giardinauta

    Registrato:
    2 Maggio 2018
    Messaggi:
    2.351
    Località:
    Torino
    Località:
    Torino
    Ciao!Anche io ho messo i rametti in acqua.Mi trovo meglio a fare talee in questo modo!Le faccio anche con le passiflore e mi vengono su bene.Quando le interro devo solo tenere il terriccio un po' piu' umido, niente di piu'!
    Ho provato tante volte a fare talee secondo il metodo tradizionale, ma poi mi dimentico di togliere la condensa dal sacchetto e puntualmente, marciscono:(
    Ma credo che sia lo stesso un ottimo metodo:)
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  5. Mile

    Mile Guru Giardinauta

    Registrato:
    18 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.507
    Località:
    Prov. Asti
    Lo riscrivo qui per tutti.
    Lo scorso anno per la prima volta ho provato a fare talee di Hibiscus a fiore doppio. Le ho messe, senza troppe pretese, a radicare in acqua, in un vaso di vetro.
    Hanno una percentuale di riuscita veramente alta e quest'anno hanno già qualche bocciolo, se qualcuno vuole vederle sono qui
    https://forum.giardinaggio.it/threads/casa-in-campagna-3.276341/page-6 mex 116

     
    Ultima modifica: 11 Luglio 2019
    A Stefano Sangiorgio e renix piace questo messaggio.
  6. Mile

    Mile Guru Giardinauta

    Registrato:
    18 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.507
    Località:
    Prov. Asti
    Nessuno ha trovato questo hibiscus?

    [​IMG]
    Hib Syriacus starbust chiffon.
     
    A Lucylu', Stefano Sangiorgio e renix piace questo elemento.
  7. renix

    renix Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2017
    Messaggi:
    608
    Località:
    Monfalcone
    Che bello! Mai visto.
    Il mio (spero) gli assomiglia, ma non ha i "baffi" così lunghi.
    Credo proprio che "il mio" sia un "Leopoldii", di sicuro non un "Pink Chiffon", visto oggi da Susigarden, che è decisamente più rosa.
     
    A Mile piace questo elemento.
  8. Mile

    Mile Guru Giardinauta

    Registrato:
    18 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.507
    Località:
    Prov. Asti
    A renix e Stefano Sangiorgio piace questo messaggio.
  9. renix

    renix Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2017
    Messaggi:
    608
    Località:
    Monfalcone
    Ho visto, il Pink è rosa confetto, un po' zuccheroso.
    Io preferisco il tuo magenta, anche lui c'era da Susigarden, ma costavano tutti 18 €.
     
  10. Mile

    Mile Guru Giardinauta

    Registrato:
    18 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.507
    Località:
    Prov. Asti
    io l'ho pagato 15 lo scorso anno a flor.
     
    A Lucylu' piace questo elemento.
  11. Lucylu'

    Lucylu' Maestro Giardinauta

    Registrato:
    2 Maggio 2018
    Messaggi:
    2.351
    Località:
    Torino
    Località:
    Torino
    Siiiiii al Parco Europa c'é!!!!!Ë uno spettacolo!
     
    A Mile piace questo elemento.
  12. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello Senior

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    7.135
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    hai preso le talee?
     
    A Lucylu' piace questo elemento.
  13. Lucylu'

    Lucylu' Maestro Giardinauta

    Registrato:
    2 Maggio 2018
    Messaggi:
    2.351
    Località:
    Torino
    Località:
    Torino
    Ovvio!
     
    A Mile, renix e Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  14. tartina

    tartina Maestro Giardinauta

    Registrato:
    13 Luglio 2011
    Messaggi:
    2.106
    Località:
    ferrara provincia a 10 km. dal mare
    visto che il titolo parla in generale di riproduzione, e non specificamente da talea, mi unisco alla discussione, ma con una mia esperienza da semina...

    avevo sempre sentito dire che i doppi non producono semi, quindi mi sono meravigliata che lo scorso anno il mio Blue Chiffon avesse prodotto un paio di capsule...

    ovviamente ho tentato la semina, e ne ho ottenute due piantine, ma son talmente piccole che non spero di vedere cosa ne esce già quest'anno... son molto curiosa :rolleyes:
     
  15. renix

    renix Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2017
    Messaggi:
    608
    Località:
    Monfalcone
    Ciao Tartina! Mi pare di aver capito che le doppie producono pochissimi semi: l'anno scorso su sette piante grandi di H. S. "Leopoldii" (quello rosa chiaro delle foto) ho trovato solo due capsule di semi, li ho piantati ma non è nato niente.

    Aggiornamento sulle talee: quelle in terra cominciano a fare le foglie gialle. E' normale?
     
  16. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello Senior

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    7.135
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Se le talee fanno foglie gialle significa che stanno marcendo.
    E' normalissimo che gli ibischi a fiore doppio facciano pochi semi: molti pistilli e molti stami sono convertiti in...petali.
     
  17. renix

    renix Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2017
    Messaggi:
    608
    Località:
    Monfalcone
    Grazie Stefano. Quelle in acqua sono a posto, quelle in terra stanno perdendo le foglie, non capisco perché marciscano, la terra è bagnata, ma non ho messo il cappuccio. Provo a bagnare meno e a mettere il cappuccio?
     
  18. Mile

    Mile Guru Giardinauta

    Registrato:
    18 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.507
    Località:
    Prov. Asti
    @Stefano Sangiorgio mi ha preceduto nella risposta. Brava.... Fai talee anche per noi appassionati!;);)
     
    A Stefano Sangiorgio e Lucylu' piace questo messaggio.
  19. Lucylu'

    Lucylu' Maestro Giardinauta

    Registrato:
    2 Maggio 2018
    Messaggi:
    2.351
    Località:
    Torino
    Località:
    Torino
    Domani vado a fare un'altra passeggiata:D
     
    Ultima modifica: 13 Luglio 2019 alle 13:37
    A Mile e Stefano Sangiorgio piace questo messaggio.
  20. Lucylu'

    Lucylu' Maestro Giardinauta

    Registrato:
    2 Maggio 2018
    Messaggi:
    2.351
    Località:
    Torino
    Località:
    Torino
    Io le ho messe tutte in acqua e per il momento stanno bene, ma quanto tempo impiegano per fare radici?
     

Condividi questa Pagina