1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Rinvasare limone: quando?

Discussione in 'Orto e frutteto' iniziata da Gaiden, 7 Febbraio 2019.

  1. Gaiden

    Gaiden Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Aprile 2008
    Messaggi:
    31
    Località:
    (CT)
    Ciao a tutti!
    Approfitto della vostra disponibilità per chiedervi un consiglio.

    L'anno scorso ho preso un limone in vaso, ha superato bene l'inverno e adesso è già pieno di fiori.
    in autunno ho somministrato fertilizzanti ad alto tenore di K e P, in inverno ho sospeso tutte le fertilizzazioni fino a inizio gennaio quando ho notato che le foglie tendevano a mostrare segni di clorosi. Ho quindi provveduto a somministrare cifo S5 ogni 20 giorni circa.

    Il problema di questa pianta è che secondo me necessita di un rinvaso: quando annaffio l'acqua scende lentissima, come se tutto il vaso fosse stipato di radici; inoltre noto che ha difficoltà a fare nuova vegetazione.

    normalmente dalle mie parti (Catania) tendo a fare i rinvasi verso fine febbraio, ma in questo caso non sono molto sicuro per via dei fiori e temo che lo stress del rinvaso potrebbe portarlo a perderli tutti.

    come dovrei comportarmi?

    già che siamo nell'argomento, so che i limoni prediligono terreni tendenti all'acido, mi consigliate di comprare un terriccio già pronto "per agrumi" o posso farlo da me con i materiali che ho già a disposizione (lapillo, pomice, terriccio universale, stallatico sfarino, stallatico pellettato, fibra di cocco, torba nera)?

    vi ringrazio!
     
  2. NicolaScru

    NicolaScru Giardinauta

    Registrato:
    22 Aprile 2015
    Messaggi:
    825
    Il periodo migliore per i rinvasi degli agrumi va da fine maggio a tutto giugno. È inevitabile che parte del raccolto venga perso con lo stress.
    Il terreno che metti va bene.
    Cerca di grattare il pane di terra su tutta la circonferenza in modo da stimolare la crescita delle radici.
    Non esagerare con le concimazioni
    Ciao
     
    A Gaiden piace questo elemento.
  3. Gaiden

    Gaiden Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Aprile 2008
    Messaggi:
    31
    Località:
    (CT)
    ok, ma quale? :D
     
  4. brandegeei

    brandegeei Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    29 Dicembre 2003
    Messaggi:
    18.247
    Località:
    lombardia
    Località:
    Pianura Padana
    Ciao
    veramente gli agrumi crescono su qualsiasi terreno, mescolare terriccio e terra da giardino è sicuramente molto meglio che prediligere un solo prodotto. Però non è fondamentale, se per vari motivi preferisci il terriccio usalo pure, per quanto riguarda la concimazione è fondamentale apportare magnesio e ferro, proprio per evitare la clorosi. Il rinvaso puoi effettuarlo da inizio primavera, ma anche in altro momento tutto dipende se hai intenzione di toccare il pane di terra e le radici. In caso affermativo meglio farlo prima della ripresa vegetativa.
     
  5. Gaiden

    Gaiden Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Aprile 2008
    Messaggi:
    31
    Località:
    (CT)
    hai centrato il punto. l'idea era di dare una sfoltita alle radici che saranno intricate e compattate.
    ma il fatto che abbia iniziato a fiorire ora mi ha colto alla sprovvista: avrei dovuto rinvasare a gennaio?o_O
     
  6. NicolaScru

    NicolaScru Giardinauta

    Registrato:
    22 Aprile 2015
    Messaggi:
    825
    Gli agrumi sono sempreverdi e rispondono molto meglio agli stress nel pieno del loro vigore vegetativo.
    Per il terriccio intendevo quello che hai disponibile, non serve nulla di specifico
    Ciao
     
  7. Gaiden

    Gaiden Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Aprile 2008
    Messaggi:
    31
    Località:
    (CT)
    grazie a tutti per le risposte!!
     
  8. AtaruMorobosci

    AtaruMorobosci Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    30 Luglio 2012
    Messaggi:
    10
    Località:
    Loro Ciuffenna
    Località:
    Loro Ciuffenna
    buongiorno, io ne ho tre di circa tre anni di vita.. altezza circa 1mt e vasi di 26/28cm.. Ho una specie di serra luminosa e non hanno mai smesso di fiorire e fruttificare, neanche durante l'inverno. L'anno scorso non ho rinvasato e ad oggi il "pane" di terra e radici si sta staccando dal vaso.. quando dovrei rinvasare? Io abito in toscana, ai piedi del Pratomagno, in una zona poco umida e ventilata (circa 350mt sul mare).
    grazie
     
  9. Gaiden

    Gaiden Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Aprile 2008
    Messaggi:
    31
    Località:
    (CT)
    ho rinvasato meno di una settimana fa: non vi dico che groviglio di radici ho trovato! la terra era praticamente sparita tranne un nucleo centrale di sabbia (!).
    Ho liberato le radici e ho sforbiciato quelle più lunghe o deboli, spruzzato il pane radicale con una soluzione di 66F e rinvasato in un vao di circa 35cm usando un terreno costituito da terriccio universale + compost + stallatico pellettato e un po di lapillo a grana grossa (sui 2 cm), avendo cura di fare uno strato di argilla espansa in basso, alto circa 4cm; annaffiato con una soluzione di 66F e nebulizzato con un biostimolante a base di carbonio e azoto.
    ora lo lascio una ventina di giorni a mezzombra e poi giù di sole e fertilizzazione con ferro e il granulare compo per agrumi.
     

Condividi questa Pagina