1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Rifacimento cortile e pareri su radici di robinia

Discussione in 'Progettazione giardino' iniziata da Icchy92, 10 Novembre 2019.

  1. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.168
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Mio fratello sta portando avanti un progetto per sistemare il cortile del suo condominio, principalmente per fornire più spazio per i bidoni dei rifiuti ma anche per migliorare il verde.
    La situazione è questa, un rettangolo di circa 4x8m confinato tra due palazzi, a nord è proprio attaccato al muro mentre a sud/est c'è il vialetto per le auto che lo separa dal condominio, ad ovest invece confina con il marciapiede. Allego una foto reale e due simulazioni grafiche:

    WP_20170312_11_07_01_Pro.jpg 1230012.jpg 1230058.jpg

    Sono presenti alcune piante cespugliose, una magnolia alta almeno una decina di metri e un altro albero ormai morto (si intravede il tronco davanti ai sacchi gialli).
    Quello su cui non siamo d'accordo è che lui vorrebbe togliere la pianta morta e spostare il nespolo che si vede in foto, mettendo invece nell'angolo una pianta in vaso (come si vede nel progetto), mentre io invece vorrei ovviamente abbattere quel ceppo, spostare il nespolo e piantare una robinia più o meno in questa posizione:

    WP_20170312_11_07_01_Pro2.jpg

    Perché una robinia? Semplice, è una pianta molto rustica, raggiungerebbe un'altezza discreta in pochi anni, migliorerebbe il terreno (terribilmente compatto e argilloso al momento), farebbe ombra solo in estate e ha una buonissima fioritura. Mi chiedo però come si comporta a livello radicale, non penso darebbe noia al palazzo vicino perché anzi l'albero ormai secco è molto più ravvicinato al muro e non ha creato problemi, mi preoccupa invece la distanza dal vialetto perché non vorrei che alcune radici iniziassero col tempo a sollevare i blocchetti di porfido. In giro ho visto robinie confinate in spazi stretti che crescevano tranquillamente senza deformare asfalto o piastrelle, qualcuno ha però esperienze dirette? Nel caso si potrebbe intervenire preventivamente in qualche modo? Ad esempio pensavo di inserire una barriera profonda 40-50cm dove ora c'è il muretto bianco, per indirizzare le radici verso il basso, potrebbe funzionare? Grazie in anticipo.
    Aggiungo un'altra immagine presa da street view, per rendere meglio l'idea.
    2019-11-10_164639.png
     
  2. assodifiori

    assodifiori Maestro Giardinauta

    Registrato:
    21 Maggio 2012
    Messaggi:
    2.835
    Località:
    novara
    da quello che posso intuire,vedendo le foto, e la più chiara è proprio quella di street wiew, credo non sia fattibile posizionare una robinia in quel punto,non ci sarebbe lo spazio necessario oltre al problema radicale della robinia stessa, essendo molto invasiva, le radici si sviluppano superficialmente coprendo una notevole superficie e da esse nascerebbero molti polloni. Hai già l'esempio di quella magnolia grandiflora, rovinata dalla moda degli anni settanta, tutti la volevano in giardino e oggi si vedono piante mutilate o filanti come la tua perchè piantumate in spazi non consoni. So che quello che sto per dire risulterà impopolare,ma per creare qualche cosa di carino dovresti eliminare proprio la magnolia, poi da li progettare qualcosa proporzionato allo spazio che hai
     
  3. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.168
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Sicuramente la magnolia è stata trattata male e anche la robinia nel caso andrebbe potata e guidata per crescere più in altezza che in larghezza, però qui in città con tutto quest cemento anche un albero con una chioma non armoniosa è sempre meglio di nessun albero :D per le radici non saprei, vicino a casa mia c'è una robinia alta almeno 20 metri che cresce a poche decine di centimetri da una strada asfaltata, ma non c'è nessuna deformazione e nemmeno polloni nelle vicinanze (so che spuntano più che altro quando si taglia il tronco principale e basta). Però sapendo di questo vigore nelle radici superficiali non so dire se quelle che ho visto sono casi fortunati o meno... nessuno ha questa essenza in giardino? Forse dovrei chiedere in un'altra sezione? :confused:
     
  4. assodifiori

    assodifiori Maestro Giardinauta

    Registrato:
    21 Maggio 2012
    Messaggi:
    2.835
    Località:
    novara
    appunto, tenendola potata stimolerai le gemme radicali facendola pollonare. di solito i boschetti che vedi in campagna sono originati da una o due piante che pollonando danno vita al bosco. Con questo non voglio dirti di non utilizzarla, volevo solo metterti sull'avviso, tra l'altro piace molto anche a me, sopratutto i fiori fatti in pastella
     
  5. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.168
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Ovviamente i polloni nel caso verrebbero tenuti a bada appena si presentano, proverò a proporla comunque al massimo se proprio non va bene si deciderà per un alberello in vaso.
     

Condividi questa Pagina