• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Problemi con querce

Michele_83

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti,

Mi chiamo Michele e abito in provincia di Mantova.
Questa primavera ho messo a dimora nella mia abitazione due querce, una palustris e una farnia, entrambe in zolla.
La palustris ha una circonferenza tronco di 15/20 cm, mentre la farnia è sui 35/40 cm.

Sembravano aver attecchito bene, ma purtroppo con il passare delle settimane, alla palustris si sono seccate tutte le foglie, mentre le foglie della farnia tendono a diventare marroni, presumo sintomo di un prossimo disseccamento.
Premetto che vengono innaffiate a giorni alterni per una durata di circa un'ora al giorno, grattando un po' la corteccia le piante sono ancora verdi...
A cosa può essere dovuto il problema? Parassiti? O sofferenza dovuta al cambio di "habitat"? Caldo?

Grazie a chi mi può aiutare
Michele

Allego delle foto:

Farnia

20210705_073713_resized_1.jpg 20210705_073722_resized_1.jpg

Palustris

20210705_073610_resized_1.jpg 20210705_073619_resized_1.jpg
 

Stefano Sangiorgio

Guru Master Florello
Ciao a tutti,

Mi chiamo Michele e abito in provincia di Mantova.
Questa primavera ho messo a dimora nella mia abitazione due querce, una palustris e una farnia, entrambe in zolla.
La palustris ha una circonferenza tronco di 15/20 cm, mentre la farnia è sui 35/40 cm.

Sembravano aver attecchito bene, ma purtroppo con il passare delle settimane, alla palustris si sono seccate tutte le foglie, mentre le foglie della farnia tendono a diventare marroni, presumo sintomo di un prossimo disseccamento.
Premetto che vengono innaffiate a giorni alterni per una durata di circa un'ora al giorno, grattando un po' la corteccia le piante sono ancora verdi...
A cosa può essere dovuto il problema? Parassiti? O sofferenza dovuta al cambio di "habitat"? Caldo?

Grazie a chi mi può aiutare
Michele

Allego delle foto:

Farnia

Vedi l'allegato 656757 Vedi l'allegato 656760

Palustris

Vedi l'allegato 656751 Vedi l'allegato 656754
Piante grosse in zolla.
Bagna una volta alla settimana per 20 Min non a giorni alterni per un'ora! Il problema è un inizio di asfissia radicale. Si riprendono se bagni meno e a intervalli più distanziati.
 

Michele_83

Aspirante Giardinauta

Grazie della risposta.
Ti disturbo per chiederti, quando potrei vedere dei miglioramenti e se ci sia un limite temporale in cui le piante possano mettere nuove foglie.
Ad oggi ho limitato di molto l'irrigazione, la piante sono ancora verdi sotto la corteccia, c'è qualche rametto che si è seccato e al momento non hanno emesso nuove foglie.
Grazie
 
Alto