1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Potreste aiutarmi ad identificare questa pianta?

Discussione in 'Identificazione delle piante' iniziata da Debby17, 31 Maggio 2018.

  1. Debby17

    Debby17 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Maggio 2018
    Messaggi:
    9
    Località:
    Collesano
    Sapreste dirmi il nome di questa pianta? Mi hanno detto solamente che cresce nel deserto olandese
     

    Files Allegati:

  2. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.587
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    Mi sembra un Erica secca.

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  3. Debby17

    Debby17 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Maggio 2018
    Messaggi:
    9
    Località:
    Collesano
    Ok quindi mi hanno venduto una pianta secca... Potrebbe sopravvivere?
     
  4. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.587
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    Sì, innaffiala quando il terreno è asciutto e aspetta, potrebbe anche essere una calluna, non riesco a capirlo da questa pianta.

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  5. Debby17

    Debby17 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Maggio 2018
    Messaggi:
    9
    Località:
    Collesano
    C'è differenza tra le 2?
     
  6. Debby17

    Debby17 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Maggio 2018
    Messaggi:
    9
    Località:
    Collesano
    Potrei metterla in vaso più grande con un po' di terra lavica?
     
  7. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.587
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    Di coltivazione nessuna. Differenziano per fiori e foglie.

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  8. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.587
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    Se è acida va benissimo.

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  9. Debby17

    Debby17 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Maggio 2018
    Messaggi:
    9
    Località:
    Collesano
    Grazie mille
     
  10. echinopsis

    echinopsis Giardinauta Senior

    Registrato:
    31 Gennaio 2015
    Messaggi:
    1.183
    Località:
    prov. di Vicenza
    E' Calluna vulgaris.
     
  11. lisyy

    lisyy Esperta in identificazione delle piante

    Registrato:
    9 Maggio 2009
    Messaggi:
    5.154
    Località:
    Udine
    Scusa Debby, se te lo chiedo, ma di che cosa stai parlando? Deserto olandese? E' un refuso del tuo messaggio?
    La pianta è ormai seccata, sarebbe stata una Calluna vulgaris da coltivare in terreno per acidofile, essendo pianta di brughiera, certamente non di deserto o di terra lavica.
    Non è che, per caso, ti abbiano venduto un avanzo di quelle Callune colorate (ahimé!), che si trovano in commercio specialmente sotto Natale? Nella seconda foto si intravede come una innaturale colorazione grigiastra/blu alla base della piantina.
    L'unica cosa che puoi fare, prima di rinvasare, è dare una bella sforbiciata a tutto il seccume a un paio di cm dalla base e vedere se c'è rimasto qualcosa di verde vivo, cosa di cui dubito fortemente, visto che presenta ancora i piccoli bocciolini dei fiori che non sono nemmeno riusciti ad aprirsi.
     
  12. Debby17

    Debby17 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Maggio 2018
    Messaggi:
    9
    Località:
    Collesano
    Me l'hanno venduta ieri... Mi hanno detto così... Io non la conoscevo e mi sono fidata... Ho visto le foto su internet e ovviamente è molto secca, se non morra... Comunque più tardi la riporto al venditore e prendo altro...
     
  13. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.587
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    Credo che per "deserto olandese" intenda parte del parco nazionale olandese <<Loonse en drunense duinen>>, composto prevalentemente da sabbie mobili e brughiere.

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  14. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.587
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    In realtà nelle brughiere l'humus è quasi del tutto assente, il terreno è quasi del tutto formato da minerali acidi i quali possono provenire anche da particolari tipi di magma detti, per l'appunto, Magni acidi. Se la mettesse in un comune terriccio per acidofile, molto lontano dal substrato nel quale vivrebbe in natura non so come reagirebbe.

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  15. Debby17

    Debby17 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Maggio 2018
    Messaggi:
    9
    Località:
    Collesano
    Si keven 17
     
  16. Debby17

    Debby17 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Maggio 2018
    Messaggi:
    9
    Località:
    Collesano
    Si ma dato che ancora sono in tempo la riporto al venditore ed amen! Grazie infinite per il vostro aiuto❤️
     
    A keven17 piace questo elemento.
  17. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.587
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    Miglior cosa, e fagli anche una bella ramanzina!

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  18. lisyy

    lisyy Esperta in identificazione delle piante

    Registrato:
    9 Maggio 2009
    Messaggi:
    5.154
    Località:
    Udine
    Per esser chiara, con il termine "deserto" intendo un ben specifico ambiente climatico e conseguentemente anche un origine vegetale particolare. In senso più ampio, ci si può riferire a tante cose diverse. Per questo sarebbe meglio sempre spendere due parole in più nei messaggi e non risparmiare dettagli che possono risultare significativi. Il botta e risposta "minimal" è sempre frustrante nelle discussioni del forum.
    Questa di Debby mi sembra sempre più una "bufala vegetale" che le hanno rifilato per la vendita di una pianta morta.
    Fa bene a farsi mostrare dal venditore se la pianta è ancora viva e a chiedergli come poter curarla al meglio.
    Giusto per vedere che cosa risponde e che responsabilità si prende.
     
    A keven17 piace questo elemento.
  19. Debby17

    Debby17 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Maggio 2018
    Messaggi:
    9
    Località:
    Collesano
    Si Lisyy, infatti sono andata a cambiarla e non ha voluto nemmeno sapere il motivo (chissà perché ..) grazie per i vostri preziosi consigli!
     
  20. Davide N.

    Davide N. Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Aprile 2018
    Messaggi:
    1.179
    Località:
    Losanna
    Scandaloso, con che coraggio si può vendere una pianta tutta secca e spacciarla per una pianta che cresce nel "deserto olandese"... Se non fossero pochi euro ci sarebbero tutti gli estremi per il reato di truffa.
     
    A Debby17 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina