1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Oleandro sotto attacco

Discussione in 'Parassiti e Malattie' iniziata da erilla, 19 Aprile 2017.

  1. erilla

    erilla Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Aprile 2017
    Messaggi:
    1.641
    Località:
    Gossolengo
    Grazie ... proverò
     
  2. Mario A.

    Mario A. Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    9 Maggio 2017
    Messaggi:
    30
    Località:
    Martina Franca
    Sono afidi, basta spruzzare un comunissimo insetticida acquistabile da un garden center o ferramenta e vedrai che nel giro di qualche giorno non avrai più problemi
     
  3. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    6.445
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Intanto l'afide dell'oleandro attacca prevalentemente piante della famiglia delle Apocynaceae (oleando, pervinca) per cui non bisogna temere una generalizzazione dell'infestazione.
    Per quanto tale afide abbia numerosi antagonisti in natura, se la pullulazione è massiccia è consigliabile un intervento a base di sapone molle (sapone potassico di marsiglia) che è di gran lunga preferibile all'alcool, sia come insetticida e sia per la pianta, anche se l'efficacia non è duratura; diversamente si può optare sull'olio di neem che è un insetticida di origine naturale.
    Quanto al rischio per gli insetti pronubi (da considerare però solo se si impiegassero taluni insetticidi chimici), l'oleandro è poco visitato dagli abituali insetti impollinatori in quanto i fiori sono privi di nettare e il polline è poco accessibile e richiede insetti dotati di adeguata proboscide (come il bombo o il gavarone) : tuttavia la fioritura è certamente spettacolare e attrattiva, e grazie al fatto che il polline si presenta in forma aggregagata bastano pochi visitatori a disperdere sufficienti quantità di polline.
     
    A erilla piace questo elemento.
  4. erilla

    erilla Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Aprile 2017
    Messaggi:
    1.641
    Località:
    Gossolengo
    Molto bene ... terrò presente ... grazie
     

Condividi questa Pagina