1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

non ho intenzione di uccidere i bruchi.

Discussione in 'Lotta biologica e rimedi naturali' iniziata da Amy, 29 Dicembre 2019.

  1. Amy

    Amy Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    277
    Località:
    provincia di modena
    Credo di aver trovato una soluzione accettabile: metto i bruchi che trovo nel terrario e, dato che sono in grado di vivere all'aperto, li porto nel prato. Ci sono piante per loro commestibili (mi pare che sia tarassaco e qualche altra erbetta simile a insalata) e gazze. In questo modo si riequilibria il cerchio della vita. Possono mangiare, non distruggeranno tutto perchè ci sono predatori e i predatori avranno qualcosa in più da mangiare (d'inverno porto loro gli avanzi della ciotola dei miei uccellini e il pane secco).
    Se non ci sono altre idee direi che si possa chiudere il post.
    Grazie a tutti, il fatto di averne potuto parlare mi ha aiutato a mettere in ordine le idee e a trovare una soluzione accettabile sia per l'estate che per l'inverno (se l'anno prossimo farà troppo freddo semplicemente le uova non si schiuderanno e loro saranno in grado di superare il periodo).
     
  2. Amy

    Amy Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    277
    Località:
    provincia di modena
    ciao Sabryina: il terrario l'ho fatto con mezza bottiglia di plastica, una retina da confetti e dell'insalata. Ci sarà un prato con insalatine e uccelli in cui puoi portarli anche solo una volta alla settimana?
    Se ti va di fare la fatica di non ucciderli ... non è che sono nostri nemici, si limitano a vivere e se fossero in natura sarebbero la vita di altri esseri.
    Ciao e scusa se mi sono permessa.
     
  3. sabryina

    sabryina Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Giugno 2019
    Messaggi:
    1.171
    Località:
    Marina di Carrara
    Evidentemente non hai mai avuto a che fare con problematiche di invasioni e di specie infestanti ;) lo dico in maniera tranquilla senza negatività ma a scopo informativo. Alcune specie sono in sovrannumero, sono dannose e questo è un caso.
    Se i bruchi mangiano la pianta da fiore, la pianta muore.
    La pianta muore? Non fa fiori.
    Non fa fiori? Il ciclo della vita non si completa perché già abbiamo abbastanza carenza di api ed insetti impollinatori, se poi ci sono persino meno fiori...
    Fossero poi farfalle utili, capirei. Ma queste sono maledette falene.
     
  4. Amy

    Amy Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    277
    Località:
    provincia di modena
    Non so se siano utili le falene e in effetti non mi è mai capitato di avere invasioni di specie infestanti.
    Faccio parte di una specie che ha infestato il mondo e se lo è plasmato a proprio uso e consumo;
    e sono un'assassina anche io: domani vado (in auto) a comprare un fungicida sistemico perché ho qualche pianta (il filodendro, la monstera deliciosa, un ficus retusa) sotto attacco fungino e un ficus robusta che ha una bella minatrice che sta facendo buchetti alle foglie; ho spostato queste piante dal loro ambiente naturale solo per il mio piacere nel vedermele in giro per casa e loro non diventeranno mai grandi e robuste come avrebbero potuto fare in natura.
    Domani porto i bruchi infestanti nel prato a mangiare erbe infestanti (invece che le mie piante da balcone) e ad essere mangiati dalle gazze. Le gazze mi sono estremamente utili: mi piacerebbe che facessero la cacca sull'auto appena lavata del vicino che mi spruzza l'acqua sporca sui vetri quando ha la bella idea di lavare l'auto in cortile sotto le mie finestre! Ma so che loro non lo faranno perché non sono vendicative come me.
    Scherzo Sabry, ma non del tutto; resto della mia idea: non voglio fare del male se non è strettamente necessario per la mia sopravvivenza; ne faccio già parecchio semplicemente vivendo, consumando le risorse senza restituire nulla e ... brontolando contro i vicini di casa.
    Un abbraccio a te e alla tua meravigliosa poesia di vita.
     
  5. Amy

    Amy Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    277
    Località:
    provincia di modena
  6. Miky

    Miky Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Aprile 2018
    Messaggi:
    160
    Località:
    Milano
    noi per anni finchè avevamo la veranda ci siamo cresciuti bruchi di falene di ogni genere...autographa gamma specialmente...li lasciavamo fare..come volevano..adoravano i pomodori...siamo stati ricompensati quando il terrazzo è diventato meta costante di inachis IO...karma forse ::):):):)
     
  7. Amy

    Amy Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    28 Aprile 2018
    Messaggi:
    277
    Località:
    provincia di modena
    vista la foto di inachis IO ... bellissima lei e fortunati voi. :)
     
    A Miky piace questo elemento.

Condividi questa Pagina