1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Margotta di vite

Discussione in 'Orto e frutteto' iniziata da salvatore78, 23 Ottobre 2018.

  1. salvatore78

    salvatore78 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Ottobre 2018
    Messaggi:
    1
    Località:
    caposele AV
    Buongiorno, vorrei sapere se una volta creata la margotta di vite, con relativa radicazione, puo' essere messa a dimora e quindi avere a tutti gli effetti una nuova pianta? C'e' bisogno comunque di un portainnesto immune alla filossera ? Grazie.
     
  2. brandegeei

    brandegeei Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    29 Dicembre 2003
    Messaggi:
    17.926
    Località:
    lombardia
    Località:
    Pianura Padana
    Ciao
    è ovvio che la fillossera esiste ovunque e che la tua pianta potrà tranquillamente vivere ma con meno vigore e se infestata anche soccombere. L'innesto è sempre auspicabile.
     
  3. NicolaScru

    NicolaScru Giardinauta

    Registrato:
    22 Aprile 2015
    Messaggi:
    726
    Io ho 5 piante innestate su vite comune e non hanno mai avuto problemi per oltre 20 anni, ma ti conviene comunque il portainnesto americano. A meno che tu non abbia un suolo sabbioso, che rende immune la vite alla fillossera.
    Ciao
     

Condividi questa Pagina