1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Quando piantare una vite

Discussione in 'Orto e frutteto' iniziata da poeme, 6 Settembre 2007.

  1. poeme

    poeme Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Gennaio 2005
    Messaggi:
    195
    Località:
    Pavia - Lombardia
    Ciao a tutti/e :Saluto:

    ho deciso di aggiungere al mio giardino una nuova pianta: mi piacerebbe tanto poter mettere una vite.
    La mia conoscenza in materia è del tutto inesistente, perciò mi rivolgo a voi per avere un aiuto (come avete fatto tante altre volte).

    Vorrei innanzitutto sapere quale è il periodo migliore per piantare, che tipo di pianta devo scegliere, se devo potarla dopo averla messa a dimora (in terra), che tipo di terreno e concimi sono i più adatti. In pratica voglio sapere tutto, ma quello che mi direte sarà più che sufficiente :hands13: :hands13:

    Grazie mille
    Marcella
     
  2. boba74

    boba74 Esperto di alberi ed arbusti

    Registrato:
    26 Agosto 2004
    Messaggi:
    9.994
    Località:
    Ferrara
    Sicuro di voler mettere una vite? Richiede trattamenti, specie se è una varietà da uva da tavola.
    In ogni caso, non ha particolari esigenze: esposizione soleggiata, lasciala crescere senza potarla per il primo anno, facendola arrampicare su un supporto per dargli una struttura. Ti consiglio di piantarla a fine inverno (febbraio marzo), perchè così eviti che le gelate possano danneggiare le radici.
     
  3. poeme

    poeme Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Gennaio 2005
    Messaggi:
    195
    Località:
    Pavia - Lombardia
    Ciao Boba,

    perchè sei scettico sul fatto che voglia piantare una vite?
     
  4. contrada_blu

    contrada_blu Maestro Giardinauta

    Registrato:
    16 Febbraio 2007
    Messaggi:
    2.126
    Località:
    provincia di lecce
    :froggie_r :flower: Ciao Phoeme, nessun problema a piantare una vite, da tavola o da vino?
    Nei primi giorni di febbraio o al massimo tutto il mese, si può impiantare una barbatella selvaggia ad una profondità di circa 30 cm, avendo cura di accorciare le radici e di mettere sul fondo una manciatina di letame stallatico maturo, quidi pigiare sui bordi della pianta la terra ed annaffiare abbondantemente. Certo che l'anno successivo si dovrà innestare ad uva da tavola o da vino. Per quanto attiene la cura, in primavera, si dovrà pulire la pianta delle foglie in eccesso, lasciare per pianta le grapette di uva desiderate, certo meno ne lasci e più grosse saranno le altre, e a partire dal mese di maggio bisogna eleminare i succhioni. Per quanto attiene i trattamenti, a partire dal mese di maggio si dovrà fare un primo trattamento con zolfo e solfato di rame in polvere, e successivamente altri tre ,con una lancia, nebulizzare con zolfo bagnabile e solfato di rame . Questi trattamenti si fano pre prevenire varie malattie tra le quali la dannata "PERONOSPORA" che quando entra nella pianta è difficile eliminarla. Per finire nei mesi estivi dovrai innaffiare qualche volta la pianta per fare ingrossare gli acini.
    Se poi vuoi, vendono barbatelle già inestate che costano di più, però non sempre riescono. Per finire ti dò una dritta sull'uva che potresti acquistare, la cardinale che matura la metà di luglio e fa acini grossi, ambrati, dolci e succosi. A proposito di quale zona del pavese sei?
    :flower: :love_4:
     
  5. boba74

    boba74 Esperto di alberi ed arbusti

    Registrato:
    26 Agosto 2004
    Messaggi:
    9.994
    Località:
    Ferrara
    Non è che sono scettico, dico solo che (come ricordato anche da contrada blu), la vite richiede trattamenti contro la peronospora e il mal bianco, perciò come pianta da tenere in giardino richiede più cure delle altre (lo stesso vale un po' per gli alberi da frutto), ma se ne sei consapevole fai bene a piantarla.
     
  6. gianfra

    gianfra Guru Giardinauta

    Registrato:
    14 Maggio 2006
    Messaggi:
    3.829
    Località:
    Reggello (Fi)
    Anch'io avevo iniziato col le barbatelle di uva da tavola, dopo 2 anni su sei ne sono sopravvissute 3, la terzultima è di questo agosto. Ora ho deciso per piante in vaso da piantare ora a ottobre/novembre; il prezzo è molto più alto ma almeno la pianta è + sviluppata e visti i tempi per portale a fruttificazione forse ne vale la pena .Comunque ho visto che intorno ai 15/17 € si trovano piante già in fruttificazione.
     
    Ultima modifica: 17 Settembre 2007
  7. marco48

    marco48 Guest

    Potresti piantare anche dell'uva fragola che non richiede cure particolari se non la potatura annuale, oppure dell'uva bianca che non ha bosogno di essere innestata, sono piante molto robuste e produttive ma sconsigliate per la vinificazione. Ti conviene chiedere ad un vivaista esperto della zona che potrà consigliarti anche in base al terreno.
     
  8. Paola-Luna

    Paola-Luna Florello

    Registrato:
    8 Novembre 2000
    Messaggi:
    5.106
    Località:
    Trentino, a 800 mt s.l.m.
    Infatti anch'io (che non abito certo in zona da uva!) ho optato per l'uva fragola. Ne ho acquitato una piantina due anni fa (alta solo 50 cm.) che la scorsa primavera ho trapiantato in un'altra zona del giardino ed alla quale ho aggiunto altre due piantine della stessa varietà. La posizione è a sud-est ed il terreno è pesante ma drenato: non ho usato concimazioni perchè in quel posto c'è stata per anni la concimaia e quindi il terreno è bell' e a posto per un paio di anni... In una sola stagione sono cresciute fino a raggiungere un paio di metri d'altezza: mio padre ha costruito una pergola provvisoria. Infatti la nostra idea è quella di fare arrampicare l'uva fragola sulla pergola (che la prossima stagione faremo a regola d'arte) e poi sotto pavimentare con lastre di porfido e sistemarci un tavolino e un paio di sedie.
     
  9. marco48

    marco48 Guest

    Eh si, con l'uva fragola viene un bel pergolato.
     
  10. -DAN-

    -DAN- Giardinauta Senior

    Registrato:
    28 Dicembre 2006
    Messaggi:
    1.642
    Località:
    Italy
    anch'io ti consiglio l'uva fragola...è buonissima
     
  11. gianfra

    gianfra Guru Giardinauta

    Registrato:
    14 Maggio 2006
    Messaggi:
    3.829
    Località:
    Reggello (Fi)
    Ringrazio il vicino totalmente assenta da anni e me la mangio tutta ; comunque farò delle margotte interrando il fusto sotto terra.
     
    Ultima modifica: 17 Settembre 2007
  12. Lulù80

    Lulù80 Giardinauta

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    724
    Località:
    Chianti
    Ti consiglio anch'io l'uva fragola! io ne ho 2filari piantati da mio padre anni fa... premesso che io non me ne intendo e non so come si curano le viti, infatti non gli ho dato niente quest'anno! devo dire che quest'estate l'uva bianca da tavola ha preso non so bene quale malattia e non mi ha dato nemmeno un grappolo d'uva (sono tutti seccati, e le foglie si sono ingiallite e poi cadute...) mentre l'uva fragola ha tutte le foglie verdi e mi ha dato tanti grappoli buoni e succulenti! certo il gusto è particolare ed a non tutti piace, ma quando passo davanti al filare e sento quel profumino fruttato, mi gioisce il cuore!!!
     
  13. contrada_blu

    contrada_blu Maestro Giardinauta

    Registrato:
    16 Febbraio 2007
    Messaggi:
    2.126
    Località:
    provincia di lecce
    ciao Lulù80, se leggi il mio post vedrai come si fa con la vigna.Un abbraccio.:froggie_r :love_4: :flower:
     
  14. Lulù80

    Lulù80 Giardinauta

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    724
    Località:
    Chianti
    Sicuramente alle mie viti è mancato nel mese di maggio il trattamento con zolfo e solfato di rame in polvere, non parliamo poi del nebulizzare con zolfo bagnabile e solfato di rame..... devo essere sincera, non le ho curate!! ho solo tagliato qualche ramo in eccesso, ma ribadisco che nonostante la mia incuria l'uva fragola è spettacolare, mentre la bianca mi fa tanta pena.... a proposito, CONTRADA BLU, visto che mi sembri esperto... come la devo potare le viti? devo dare un bel taglio? e far nascere così tutti rami nuovi l'anno prossimo? o basta che la primavera prossima la curi a dovere??
     
  15. gianfra

    gianfra Guru Giardinauta

    Registrato:
    14 Maggio 2006
    Messaggi:
    3.829
    Località:
    Reggello (Fi)
    Io ora ci riproverò con la pizzulella sia bianca che nera, è tutto il mese che le compero grappoli dal solito vivaista sotto casa e debbo dire che è eccezzionale.
    Comunque considerato che Poeme sta a Pavia forse è meglio l'Italia,o la Colombana ( altra mia preferita).
     
  16. contrada_blu

    contrada_blu Maestro Giardinauta

    Registrato:
    16 Febbraio 2007
    Messaggi:
    2.126
    Località:
    provincia di lecce
    ciao lulù80, verso la fine di dicembre devi tagliare i rami con una forbice da pota bene affilata, avendo cura di lasciarne due che l'anno prossimo produrranno le grappette di uva.Un saluto:froggie_r
     
  17. marisa!

    marisa! Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Dicembre 2007
    Messaggi:
    1
    aiuto :)

    ciao a tutti...ho cercato su google come piantare una vite e siete usciti fuori voi...carino, no?
    allora, io sto per andare a studiare in messico per circa 3 anni..
    ho un amico messicano la, che ha vissuto in sicilia per 2 anni e mi ha detto di alcune cose che mi mancheranno tanto, tra tutte le cose, la maggiorparte erano le verdure..ora, io non so assolutamente niente di giardinaggio..ho sempre vissuto nel centro storico di un paese sul mare..ma lui mi ha chiesto di provare a portargli dell'uva..insomma, vorrebbe mettere una vite nel giardino di casa sua..gli piacerebbe anche avere un arancio..ma non so proprio che cosa potrei portare da qui..insomma..lui vorrebbe in messico delle arance siciliane...dite che posso riuscire a combinare qualcosa?
    melanzane, carciofi...boh..
    lui abita un paio d'ore fuori da citta' del messico...ora fa abbastanza freddo ma il clima e' molto secco..d'estate il sole e' molto molto forte e brucia..
    pensate di potermi aiutare?
    vi ringrazio in anticipo..
    ciao ciao
     
  18. grazia bergamin

    grazia bergamin Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Ottobre 2009
    Messaggi:
    16
    Località:
    Castiglione Olona
    Ho tre piante di vite da trapiantare.
    Hanno un anno e sono x uva da vino,clinto credo.
    Alcuni amici mi suggeriscono di farlo in primavera.
    Io vorrei farlo ora perchè in questo modo la prossima primavera
    sono già a dimora .
    Quale è la soluzione migliore?
    Vi ringrazio . Ciao a tutti.
     
  19. Crash5wv297

    Crash5wv297 Giardinauta Senior

    Registrato:
    1 Ottobre 2009
    Messaggi:
    1.171
    Località:
    Verona
    Se sono in vaso secondo me non c'è nessun problema ad interrarle ora. Quest'anno l'autunno è magnanimo.

    Ciao
     
  20. dudino

    dudino Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Agosto 2009
    Messaggi:
    424
    Località:
    Garbagnate Milanese
    Quest'anno a causa della muffa grigia, frutto probabilmente della troppa umidità, delle gelate tardive, compresi 50cm di neve a pasqua (e stiamo parlando della Sicilia) quando le viti buttavano fuori le gemme e di tutte le intemperie che hanno flagellato le piante e, per finire, un estate torrida il 70% dell'inzolia delle mia vigna è stata buttata via nonostante i trattamenti con lo zolfo.
    Invece l'uva fragola era ottima!!!!
     

Condividi questa Pagina