1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

maggiori info nepenthes

Discussione in 'Piante carnivore' iniziata da oxenarf, 22 Novembre 2017.

  1. Icchy92

    Icchy92 Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    1.700
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Ma non hai una finestra senza tende con buona esposizione?
     
  2. oxenarf

    oxenarf Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Novembre 2016
    Messaggi:
    22
    Località:
    torino
    Purtroppo le tende ci sono a tutte le finestre :/
    e l'esposizione non è delle migliori, ad est c'è la collina, ad ovest la tettoia che copre il terrazzo...
    Quindi mi sa che mi toccherà usare dei led da accendere nelle ore meno luminose :/
    Volevo chiedere ancora una cosa, posso ancora drizzare la pianta o è ormai troppo grande ?
    E se si come faccio ?
    Perchè a breve dovrei mettere giusto una striscia led sopra la scrivania e quindi se riuscissi a legare la pianta a un sostegno potrei metterla sotto la loro luce.
     
  3. Icchy92

    Icchy92 Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    1.700
    Località:
    Sesto san Giovanni
    A mio parere serve un faretto da almeno 10W da posizionare vicino, per i sostegni sì puoi legarla pian piano senza spezzarla. Quando ritorna il caldo potrai nuovamente spostarla fuori se riesci.
     
  4. oxenarf

    oxenarf Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Novembre 2016
    Messaggi:
    22
    Località:
    torino
    Allora le luci a led che vorrei mettere fanno più di 10 watt penso, quindi dovrei essere a posto.
    oggi ho legato la pianta a uno stecco (spero vada bene :/), ora che non pende più l'ho messa davanti alla finestra così prende più luce e un po' più di caldo dal termosifone.
    In futuro i viticci o comunque la parte apicale (non so bene come si chiami) si avvinghieranno da soli allo stecco ?
    Ho anche messo un umidificatore nella stanza appeso al termosifone, spero aiuti ad aumentare un po' l'umidità, appena possibile prenderò anche un igrometro per verificare.
    P_20171129_183930.jpg
     
  5. oxenarf

    oxenarf Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Novembre 2016
    Messaggi:
    22
    Località:
    torino
    Intanto le foglie ingiallite alla base sono diventate completamente nere, ma non potrebbe essere un fenomeno naturale che colpisce le foglie più vecchie visto che è capitato solo a quelle alla base ?
    P_20171129_200321.jpg
     
  6. Icchy92

    Icchy92 Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    1.700
    Località:
    Sesto san Giovanni
    L'importante è che non succeda a quelle nuove, prova questa sistemazione e vediamo. Attento perché se non c'è abbastanza umidità rischia.
     
  7. oxenarf

    oxenarf Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Novembre 2016
    Messaggi:
    22
    Località:
    torino
    ok, vi aggiornerò in futuro, spero riesca a sopravvivere, mi sono subito reso conto di quante attenzioni richieda in più rispetto alla dionea.
     

Condividi questa Pagina