1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Ma esiste un rimedio naturale e semplice per evitare che gli uccelli divorino le ciliege?

Discussione in 'Lotta biologica e rimedi naturali' iniziata da alessandro-10790, 21 Aprile 2019.

  1. alessandro-10790

    alessandro-10790 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    58
    Località:
    Pisa
    Ho 2 alberi di ciliege di 2 diverse qualità, quest'anno vedo che stanno mettendo diversi frutti.
    L'anno scorso per via degli uccelli voraci, sono riuscito a mangiare 2 ciliege!!!
    Vorrei evitare la rete perchè specie un albero è molto alto. Ma non esiste un rimedio naturale - non so qualche prodotto- per evitare questa razzia?
     
  2. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    20.828
    Località:
    Brianza
    Dei nastrini colorati e sberluccicanti e rumorosi da legare ai rami??
     
  3. calce

    calce Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Luglio 2017
    Messaggi:
    192
    Località:
    qdp
    si.. ma come fai a mettere i nastrini colorati se l'albero fosse alto? ti salvi solo i rami a basso livello….
     
  4. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    20.828
    Località:
    Brianza
    Esistono le scale, i mini ponteggi oppure fa a metà con gli uccellini: sopra mangiano loro, sotto mangia lui ;)
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  5. alessandro-10790

    alessandro-10790 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    58
    Località:
    Pisa
    Ciao grazie per l'idea dei nastrini colorati..l'avevo già letta proprio su giardinaggio..ma dicono che funzionano così così..poi troppo lavoro con i rami in alto. Grazie
     
    A Picantina piace questo elemento.
  6. calce

    calce Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Luglio 2017
    Messaggi:
    192
    Località:
    qdp
    appunto, era già specificato che il ciliegio era alto...
     
  7. Picantina

    Picantina Fiorin Florello

    Registrato:
    21 Gennaio 2010
    Messaggi:
    20.828
    Località:
    Brianza
    Uno......;)
     
  8. Candy418

    Candy418 Giardinauta

    Registrato:
    17 Aprile 2018
    Messaggi:
    855
    Località:
    REGGIO EMILIA
    Mio babbo metteva fogli di cartone ricoperti di stagnola, spaventapasseri, bottiglie di plastica e altro.
    E poi smadonnava comunque contro gli storni.
     
    A Torakikiii piace questo elemento.
  9. Sofia D.

    Sofia D. Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Marzo 2018
    Messaggi:
    358
    Località:
    Cesena
    Io ho visto sia le sagome dei rapaci che muovono le ali, sia i palloni che si mettono su pertiche e imitano gli occhi (e hanno anche i nastri). Li puoi entrambi mettere su pertiche molto alte e visto che qui li usano nei frutteti... direi che funzionino!
     
  10. lisyy

    lisyy Esperta in identificazione delle piante

    Registrato:
    9 Maggio 2009
    Messaggi:
    4.768
    Località:
    Udine
    Non vorrei scrivere un'ovvietà, ma tant'è...Prunus avium è il nome latino del ciliegio che tradotto diventa "pruno degli uccelli" in quanto pianta amata dai volatili. Lo sapevano anche nell'antichità
    Per questo credo ci sia veramente poco da fare, purtroppo, oltre a tutti gli stratagemmi consigliati, di definitivo. Forse la soluzione sarebbe avere più piante in modo da condividere un maggior numero di frutti.
    Oppure fare come i produttori che allevano piante basse in modo da poterle coprire con reti o teli contro eventi atmosferici avversi.
     
  11. Candy418

    Candy418 Giardinauta

    Registrato:
    17 Aprile 2018
    Messaggi:
    855
    Località:
    REGGIO EMILIA
    Alla fine mio babbo, che aveva messo su, dai tempi di suo padre in poi, un frutteto familiare da quasi 200 piante, oltre a tutti gli stratagemmi, si era infatti rassegnato.
    E' la natura.
    Le piante del tempo del nonno sono così alte che lassù in ogni caso mangiano solo storni e merli.
     
  12. Sofia D.

    Sofia D. Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Marzo 2018
    Messaggi:
    358
    Località:
    Cesena
    Beh ma infatti non trattandosi di una coltivazione, non è indispensabile che ci siano tutti i frutti... ma almeno quancuno bisogna mangiarlo, povero :(
    Io vedo con il mio pruno che ci sono anni che riesco a mangiare prugne, ma altri anni, vuoi i pochi fiori un anno, vuoi la siccitá, vuoi bruchi e uccelli, non riesco a raccogliere una prugnetta nemmeno piccina :sgrunt:
     
  13. RobertoB

    RobertoB Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Febbraio 2019
    Messaggi:
    436
    Località:
    Vestignè
    Io avevo avuto buoni risultati appendendo dei vecchi CD, qualcosa fanno.
    Invece per i bambini del paese che rimedio usate? :LOL::LOL::LOL:
     
    A Mile, enrica51 e monikk64 piace questo elemento.
  14. Candy418

    Candy418 Giardinauta

    Registrato:
    17 Aprile 2018
    Messaggi:
    855
    Località:
    REGGIO EMILIA
    Niente.
    Mi illudo che la raccolta di frodo delle mie ciliegie sarà un loro bel ricordo d'infanzia da adulti :cry::D:ciao: una cosa felice in cui il frutteto di mio papà supererà la barriera del suo stesso tempo
    ah, quando da piccoli andavamo a mangiare le ciliegie del signor V.
     
    A monikk64 piace questo elemento.
  15. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    5.103
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    Io mi accontento...
    uccellini.JPG

    L'importante è non trovarci troppi di quei...cosini neri
     

    Files Allegati:

    Ultima modifica: 18 Maggio 2019
    A RobertoB piace questo elemento.
  16. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    15.235
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    Un paio di gatti residenti?

    Non i gatti da scatoletta però, quelli ruspanti
     
  17. elena_11293

    elena_11293 Master Florello

    Registrato:
    7 Luglio 2010
    Messaggi:
    11.000
    Località:
    udine, fvg
    Località:
    köppen: cfa; usda: 8-9a; altitudine: 113m slm
    non bastano nemmeno quelli, io ne ho 4, uguale al numero di ciliege che sono riuscita a mangiare nei 10 anni da quando ho il ciliegio. infatti leggendo il titolo di questo thread speravo di trovare suggerimenti, perché a ogni stagione che torna il problema è lo stesso, i merli non le fanno arrivare nemmeno a maturazione, le prendono di mira quando sono ancora bianco-rosa, per cui no, non riesco a condividerle con loro, fan fuori tutto prima!

    qualche anno fa avevo provato ad appendere strisce di carta argentata delle confezioni delle uova di pasqua, dato il periodo mi era venuto in mente quello anche ricordando quel che vedevo da piccola in campi coltivati, ma l'effetto non è stato gran cosa, credo abbiano spaventato per un po' solo cince e altri uccellini che in fondo non facevano danni, i merli secondo me nulla.

    d'altronde, Liisy la spiegazione e la sentenza l'ha già data.. :(
     
  18. Miky

    Miky Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    13 Aprile 2018
    Messaggi:
    131
    Località:
    Milano
    ciao,
    ti capisco l'anno scorso siamo partiti per le ferie con kili di uva fragola verde e quando siamo tornati abbiamo trovato solo gli scheletri...kili di uva mangiata tutta dai merli...tu vivi in citta'?
    Io mi ricoredo che in campagna da mia nonna c'era pieno di ciliegi nelle campagne e gli uccelli non facevano tutti sti danni..ho sentito dire che a volte divorano la frutta quando non trovano acqua da bere nelle vicinanze..a milano lo scorso anno non pioveva mai e forse è stato quello che ha causato la razzia...cosi' come mi spaccano le orecchie di notrte e al mattino presto perchè in citta' c'e' troppo rumore e cantano quando sia abbassa il rumore della citta'..in natura NON fanno cosi'.....i maledetti mi rubano anche i lombrichi...ma io adoro gli uccelli quindi amen
    prova a lasciare acqua nelle vicinanze cambiandola spesso per evitare uno zanzarificio
     
    Ultima modifica: 24 Maggio 2019
  19. Zenais

    Zenais Giardinauta Senior

    Registrato:
    28 Giugno 2010
    Messaggi:
    1.415
    Località:
    Como
    Piazzaci dei rapaci finti
     
  20. Marcella Buonaiuto

    Marcella Buonaiuto Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Giugno 2019
    Messaggi:
    5
    Località:
    Torino
    Io avevo lo stesso problema con le fragole. Tutte mangiate. E sapete come ho fatto? Le ho riempite di peperoncino e nessuno le ha più toccate AHAH
    Questa è stata la mia lotta biologica ed ha funzionato!
    Magari con le ciliegie è più complicato ma ci penserei eheh

    :):):);)
     
    A Delonix piace questo elemento.

Condividi questa Pagina